Università Studenti
Università Studenti
Scuola e Lavoro

"Pass laureati", dalla Regione finanziamento per il master

A settembre incontro per presentazione il bando

A partire dal 5 settembre i giovani laureati pugliesi potranno inoltrare la domanda per chiedere di essere ammessi a "Pass Laureati - voucher per la formazione post-universitaria", misura di finanziamento della Regione Puglia - assessorato all'istruzione, formazione e lavoro che finanzia, a copertura parziale o totale, la frequenza di un master post-lauream di I o II livello nelle università italiane e/o straniere, pubbliche o private, riconosciute dall'ordinamento nazionale, o master post-lauream accreditati Asfor o Equis o Aacs o riconosciuti da Association of Mbas (Amba), erogati da istituti di formazione avanzata sia privati che pubblici.

Come emerge dallo stesso avviso pubblico, alla base di "Pass Laureati" vi è la forte convinzione che la presenza di giovani laureati in Puglia sia la vera grande risorsa per lo sviluppo e la crescita socio-economica e culturale della Regione e, a tal proposito, gli stessi giovani del territorio interessati alla misura regionale sono invitati a partecipare all'incontro pubblico di presentazione ed approfondimento che si terrà martedì 5 settembre alle ore 17.30, nella biblioteca Giovanni Bovio di Trani alla presenza dell'assessore regionale all'Istruzione, formazione e lavoro Sebastiano Leo, del consigliere regionale Mimmo Santorsola e della consigliera comunale Francesca Zitoli.

L'occasione sarà utile per confrontarsi direttamente con le istituzioni competenti su tutti i dettagli del finanziamento regionale, per creare maggiore sinergia tra ente locale e Regione, per dare maggiore risposta o intercettare ulteriori bisogni della fascia giovanile, che non può assolutamente trascurare un'opportunità che da diversi anni la Regione Puglia mette a disposizione nella certezza di premiare il merito e di rimuovere contestualmente gli ostacoli di natura socio-economica.
  • Master universitario
  • Università
Altri contenuti a tema
Borsa di Studio in Medicina dalle "Terme di Margherita di Savoia" Borsa di Studio in Medicina dalle "Terme di Margherita di Savoia" Valentina Colaianni - Università degli Studi di Bari - è la studentessa che diventerà Medico con la Borsa di Studio finanziata dalle Terme
UniCusano propone le lauree con maggiori opportunità di lavoro UniCusano propone le lauree con maggiori opportunità di lavoro Percorsi di studio che permettono un rapido inserimento occupazionale
2 La tranese Clara Papagno tra gli studenti più bravi dell’Università di Bologna La tranese Clara Papagno tra gli studenti più bravi dell’Università di Bologna La giovane studentessa trionfa con i suoi ottimi voti e ottiene un premio di 1500 euro
1 L'Università della terza età di Trani compie 20 anni L'Università della terza età di Trani compie 20 anni Un'isola felice del sapere per chi desidera mettersi ancora in gioco
L’Università dialoga con l’Impresa: manager del futuro incontrano imprenditori di successo L’Università dialoga con l’Impresa: manager del futuro incontrano imprenditori di successo L’AD del Gruppo Maldarizzi al primo dei tre convegni dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro
1 "La cultura dei saperi", l'incontro in collaborazione con l'Università di Bari "La cultura dei saperi", l'incontro in collaborazione con l'Università di Bari A Trani il rettore Antonio Felice Uricchio
Come scegliere l’università perfetta per valorizzare le tue passioni Come scegliere l’università perfetta per valorizzare le tue passioni Non lasciarsi prendere da dubbi, insicurezze e paura
Università di Bari, a disposizione mille borse di studio dal valore di 500 euro Università di Bari, a disposizione mille borse di studio dal valore di 500 euro Le domande dal 13 marzon solo in via telematica
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.