Passaggio a livello Via Corato
Passaggio a livello Via Corato
Vita di città

Passaggio a livello in via Annibale Maria di Francia: «Il quartiere Stadio acquista considerazione»

Riflessione di Attilio Carbonara, candidato sindaco per Prospettiva Trani

È davvero un peccato che le elezioni amministrative non si possano svolgere ogni anno: se così fosse stato, probabilmente, la nostra città non avrebbe avuto più problemi. Nell'ultimo mese, per esempio, il quartiere Stadio improvvisamente ha acquisito la considerazione che avrebbe sempre meritato ma non ha mai riscosso, nemmeno nei precedenti quattro anni e mezzo dell'attuale amministrazione comunale.

Il fatto che tutto questo stia avvenendo solo adesso che è candidato alla carica di sindaco quale alternativa all'attuale amministrazione un residente dello stesso quartiere che per molti anni si è battuto per il miglioramento della zona, probabilmente è solo una coincidenza. Oggi apprendiamo che mercoledì prossimo verrà presentato l'accordo tra Comune di Trani e RFI per la soppressione del passaggio a livello. Non conosciamo i dettagli dell'accordo, né quale sia il progetto scelto dai due enti. L'unica considerazione che facciamo è che la mancanza di confronto e partecipazione è sempre stato elemento caratterizzante dell'attuale amministrazione che continua a perdere occasioni per condividere con i cittadini una comune visione della città.

Ci auguriamo che tra i numerosi progetti proposti negli ultimi anni per il superamento del passaggio a livello di via S. Annibale Maria di Francia sia stato scelto quello che possa assecondare al meglio le esigenze dei cittadini e degli esercenti del quartiere, creando un collegamento armonioso con il centro cittadino. In caso contrario ci opporremo con forza difendendo chi potrebbe essere fortemente danneggiato da scelte fatte in maniera frettolosa sulla pelle dei cittadini.

Attilio Carbonara
Prospettiva Trani
  • Passaggio a livello
Altri contenuti a tema
1 Furgone fra le sbarre abbassate: scene già viste ma sempre attuali Furgone fra le sbarre abbassate: scene già viste ma sempre attuali Ennesimo episodio che riporta alla ribalta il problema del passaggio a livello di via De Robertis
42 Marinaro: "Ancora un passo avanti per la soppressione del passaggio a livello di via De Robertis" Marinaro: "Ancora un passo avanti per la soppressione del passaggio a livello di via De Robertis" Il presidente del Consiglio comunale mette anche a conoscenza dei bandi in preparazione
1 Passaggio a livello di via Corato, Forza Italia Trani: pronto il sottopasso per il 2025? Passaggio a livello di via Corato, Forza Italia Trani: pronto il sottopasso per il 2025? Il punto della situazione a seguito di un incontro del gruppo consiliare FI con i soggetti deputati
12 Via Corato, si valuta l'ipotesi di un sovrappasso pedonale temporaneo Via Corato, si valuta l'ipotesi di un sovrappasso pedonale temporaneo A Palazzo di Città un incontro tra Sinistra Italiana e il sindaco Bottaro
3 Tre macchine bloccate tra le sbarre del passaggio a livello Tre macchine bloccate tra le sbarre del passaggio a livello Si sono accostate il più possibile lontano dai binari per lasciar passare il treno in transito
Un'auto e un camion intrappolati tra le sbarre del passaggio a livello di via de Robertis Un'auto e un camion intrappolati tra le sbarre del passaggio a livello di via de Robertis L'ennesimo episodio a dimostrazione dell'improcrastinabilità degli interventi di realizzazione del sottovia
1 Passaggio a livello di via Corato, «persistono i problemi di ordine pubblico e di sicurezza» Passaggio a livello di via Corato, «persistono i problemi di ordine pubblico e di sicurezza» Il movimento per la realizzazione del sottopasso scrive a Rfi, Comune e Prefetto
2 Passaggio a livello di via De Robertis: a quando i lavori? Passaggio a livello di via De Robertis: a quando i lavori? Previste soluzioni che agevolerebbero i flussi veicolari e gli attraversamenti pedonali interrati. Ma non si conoscono i tempi
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.