Corpo Forestale Pasta
Corpo Forestale Pasta
Cronaca

Pasta di Gragnano, sequestrati prodotti "taroccati" venduti anche in Puglia

Operazione Corpo Forestale su un prodotto simbolo del Made in Italy

Gli uomini del Corpo Forestale dello Stato del Nucleo tutela regolamenti comunitari, diretto dal commissario capo Alberto Di Monte, e della sezione di analisi criminale, diretta dal commissario capo Giuliano Palomba, del comando regionale Puglia, in collaborazione con il Nucleo Investigativo di Provinciale di Polizia Ambientale e Forestale di Napoli, ha effettuato diversi controlli in alcuni pastifici del comune di Gragnano, in provincia di Napoli. I rappresentanti legali di tre ditte sono stati denunciati per frode in commercio perché non producevano la pasta negli stabilimenti di Gragnano, secondo l'antica tradizione, così come era pubblicizzato nelle etichette delle confezioni di pasta, ma la compravano da altre aziende situate fuori dalla famosa città della pasta, in un caso addirittura veniva prodotta nella città di Pescara.

Un rappresentante di una ditta è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria per la detenzione di pasta all'interno di cartoni inidonei a contenere alimenti. Due le ditte nelle quali, i Forestali, hanno riscontrato illeciti amministrativi: una deteneva la pasta senza informazioni inerenti le date di produzione e scadenza; l'altra presentava delle irregolarità nelle etichettatura delle confezioni di pasta ed in particolare era realizzata in modo da suggerire che il prodotto possedeva caratteristiche particolari che in realtà sono possedute da tutti i prodotti alimentari analoghi. I controlli hanno portato al sequestro di circa 10 tonnellate di pasta e sono state elevate sanzioni amministrative per 10.000 euro.

Gli accertamenti della Forestale nella filiera della pasta, a tutela dei disciplinari di produzione, rappresentano una garanzia per i consumatori che acquistano un prodotto con marchio IGP. La "Pasta di Gragnano" è infatti famosa nel mondo per la tradizione e la storicità della produzione che avviene da sempre con l'utilizzo di trafile in bronzo. Quest'ultime conferiscono alla pasta la caratteristica rugosità superficiale, rendendola pertanto perfettamente riconoscibile al tatto e al gusto. Altresì il particolare e tradizionale processo di essiccamento, garantito dai maestri pastai Gragnanesi, offre al mondo intero un prodotto dell'eccellenza del Made in Italy.
Pasta di Gragnano sequestrata dalla ForestalePasta di Gragnano sequestrata dalla Forestale
  • Sequestro
  • Corpo Forestale
Altri contenuti a tema
Sequestrati circa 500 kg di prodotto ittico nella provincia Bat Sequestrati circa 500 kg di prodotto ittico nella provincia Bat L'operazione condotta dalla Guardia Costiera in pescherie e ristoranti
Cava abusiva a Ruvo: scatta il sequestro del Corpo Forestale Cava abusiva a Ruvo: scatta il sequestro del Corpo Forestale I proprietari sono residenti a Trani
Cava sequestrata a Minervino, lavori sospesi Cava sequestrata a Minervino, lavori sospesi La nota di precisazione del Corpo Forestale
Molo Santa Lucia, sequestrate le bancarelle del pesce Molo Santa Lucia, sequestrate le bancarelle del pesce Intervento congiunto di Capitaneria e Guardia di finanza
Autobus tranese fermato sulla 16 bis, sequestrati oltre 500 litri di gasolio Autobus tranese fermato sulla 16 bis, sequestrati oltre 500 litri di gasolio L'operazione a cura delle Fiamme Gialle di Molfetta. Il mezzo di un'impresa ittica di Trani
Controlli anticontraffazione al mercato, un arresto e decine di capi sequestrati Controlli anticontraffazione al mercato, un arresto e decine di capi sequestrati Operazione dei Carabinieri tra Trani e Bisceglie, in carcere un Senegalese
Merce contraffatta, Unimpresa: «Multare gli acquirenti» Merce contraffatta, Unimpresa: «Multare gli acquirenti» L'associazione di categoria loda i sequestri di questi giorni, ma incalza
Controlli al mercato di Trani, due denunce e 500 capi sequestrati Controlli al mercato di Trani, due denunce e 500 capi sequestrati Operazione di Carabinieri e Polizia Locale, concitate le fasi del fermo
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.