Prodotto ittico sequestrato
Prodotto ittico sequestrato
Cronaca

Sequestrati circa 500 kg di prodotto ittico nella provincia Bat

L'operazione condotta dalla Guardia Costiera in pescherie e ristoranti

Nell'ambito della costante attività di vigilanza condotta lungo tutto il territorio di competenza compartimentale (10 comuni della B.A.T.), finalizzata in particolare al controllo sulla commercializzazione dei prodotti della pesca, della vendita di prodotti ittici freschi ed alla somministrazione dei prodotti preparati, il personale dipendente è stato particolarmente impegnato in un'ampia operazione che ha interessato pescherie e ristoranti della provincia.

Nel particolare, segnala il neo Comandante della Capitaneria di Porto di Barletta, Capitano di Fregata Sergio Castellano, si è provveduto al sequestro di circa 500 chilogrammi di prodotto ittico di vario genere, tra pesce e molluschi, sforniti della prevista documentazione di tracciabilità e\o etichettatura.
Prodotto ittico sequestrato
A seguito del rilievo di dette infrazioni sono state elevate 9 sanzioni amministrative per un ammontare totale di euro 14.000, oltre alla sanzione accessoria della confisca del pescato. Il controllo della filiera della pesca prosegue, quindi, con tolleranza zero verso coloro che, di fatto, effettuano attività illecite in materia di pesca e commercializzazione di prodotti ittici non tracciabili.

Tale attività costituisce la prima forma di tutela per la salute del consumatore oltre che strumento volto al contrasto della pesca illegale che, di sicuro, fornisce prodotto ittico privo di qualsivoglia documentazione. Tale attività illegale nuoce innanzitutto alla categoria dei pescatori professionali che dal mare traggono risorsa per il proprio sostentamento e sfugge a diversi controlli, tra cui quelli fiscali e sanitari.

Preme sottolineare quindi, che la Guardia Costiera mantiene vivo e vigile l'interesse verso la salvaguardia della salute pubblica e la sicurezza alimentare.
  • Guardia Costiera
  • Sequestro
Altri contenuti a tema
Trani, sequestrata una vasta area demaniale in contrada Fontanelle Trani, sequestrata una vasta area demaniale in contrada Fontanelle L'operazione a cura Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Guardia Costiera
2 Pesce di dubbia provenienza in una pescheria di Trani: 1500 euro di multa e merce sequestrata Pesce di dubbia provenienza in una pescheria di Trani: 1500 euro di multa e merce sequestrata Vasta operazione della Guardia Costiera di Bari in tutto il nord barese
Sperona la motovedetta della Guardia Costiera per sottrarsi ad un controllo: guai per un pescatore di Trani Sperona la motovedetta della Guardia Costiera per sottrarsi ad un controllo: guai per un pescatore di Trani L'uomo sorpreso a fare pesca con le reti da strascico al largo della costa tranese
Spiagge libere, si conclude l'operazione della Guardia Costiera in tutta Italia Spiagge libere, si conclude l'operazione della Guardia Costiera in tutta Italia L'iniziativa finalizzata al contrasto dell'occupazione abusiva di tratti di arenile pubblici
Mare sicuro, torna la campagna di prevenzione della Guardia Costiera Mare sicuro, torna la campagna di prevenzione della Guardia Costiera L'obiettivo è diffondere la cultura dell'autocontrollo tra i bagnanti
18 Pesca illegale, sub tranese preso con sei chili di datteri Pesca illegale, sub tranese preso con sei chili di datteri Denuncia a piede libero della Capitaneria di porto
Operazione Mare sicuro, intensificate le attività per Ferragosto Operazione Mare sicuro, intensificate le attività per Ferragosto Controlli e pattugliamenti in tutta la Bat per un uso corretto del mare
Mare sicuro, per questa estate aumentati i controlli lungo le coste Mare sicuro, per questa estate aumentati i controlli lungo le coste In Puglia a lavoro 405 militari e 70 unità navali
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.