Politica

Personale del Comune, per Ferrante siamo "all'anno zero"

Il segretario dello SDI interviene sulla mancata riqualificazione dei dipendenti

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
«Una delle tante promesse della campagna elettorale dell'attuale Sindaco poneva come priorità assoluta la necessità di metter mano alla questione del personale comunale soprattutto sotto il profilo della riqualificazione dello stesso e riorganizzazione dell'apparato amministrativo. Si è notata solamente una certa "vivacità" nei trasferimenti di qualche soggetto da certi uffici ad altri maggiormente "strategici", ma per il resto tutto invariato.

Nell'ottobre 2005 è stato approvato in Giunta Comunale il "Regolamento delle progressioni verticali" atto propedeutico all'indizione dei cosiddetti"concorsi interni" che servirebbero a riqualificare l'apparato comunale che di fatto si basa su figure professionali che svolgono mansioni e funzioni di maggiore responsabilità rispetto a quelle previste.

Se tali figure dovessero improvvisamente venir meno allo spirito di servizio e di sacrificio e realizzare uno "sciopero bianco" ossia astenersi dallo svolgere mansioni superiori si realizzerebbe il blocco della macchina comunale.

La situazione di perdurante stallo però non nuoce a tutti visti i raddoppi di incarichi per taluni dirigenti, con conseguente aumento delle indennità, mentre vi sono molti casi di dipendenti che continuano ad assolvere degnamente e nell'esclusivo interesse dell‘Ente le loro funzioni ricevendo in cambio dalla classe politica di maggioranza solo vaghe ed inconcludenti promesse.

Crediamo sia doveroso, da parte di chi oggi amministra, porsi con scrupolo tale problema e provvedere a risolverlo perché l'efficienza della macchina amministrativa comunale è legata alla capacità di offrire alla cittadinanza servizi all'altezza delle aspettative.»Fabrizio Ferrante
Segretario SDI
  • Fabrizio Ferrante
Altri contenuti a tema
Sensibilità e civiltà durante la fase 1: l'associazione Con.Te.Sto ringrazia l'Amministrazione Sensibilità e civiltà durante la fase 1: l'associazione Con.Te.Sto ringrazia l'Amministrazione Consegnate le targhe al sindaco Bottaro e al presidente del Consiglio Ferrante
Trani Autism Friendly, buona la prima: mai più come in passato Trani Autism Friendly, buona la prima: mai più come in passato Mazza e panella di Giovanni Ronco
Trani Autism Friendly, mercoledì l'evento conclusivo e la consegna degli attestati Trani Autism Friendly, mercoledì l'evento conclusivo e la consegna degli attestati Fabrizio Ferrante: «Spesso queste iniziative restano sulla carta, noi invece le stiamo realizzando e non ci fermeremo qui»
Trani Autism Friendly, l'evento conclusivo in diretta streaming Trani Autism Friendly, l'evento conclusivo in diretta streaming L'appuntamento fissato al 20 maggio sulla pagina del Comune di Trani
1 «La violenza non ha mai una giustificazione», la controreplica di Ferrante a Nicola D'Oria «La violenza non ha mai una giustificazione», la controreplica di Ferrante a Nicola D'Oria Il presidente consiliare ha denunciato il fatto presso le sedi competenti
Aggressione al presidente del Consiglio, Fabrizio Ferrante Aggressione al presidente del Consiglio, Fabrizio Ferrante Sembrerebbe che la causa sia dovuta ad «alcuni ragguagli sul fitto casa»
1 Quella commisione semideserta: la Barresi accusa Quella commisione semideserta: la Barresi accusa Nostra mini inchiesta sul caso assenze. Ferrante, tirato in ballo, chiarisce
Pd, Fabrizio Ferrante eletto componente della commissione di garanzia nazionale Pd, Fabrizio Ferrante eletto componente della commissione di garanzia nazionale «Un incarico prestigioso e di responsabilità che onorerò attraverso il massimo impegno»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.