Scuola e Lavoro

Pesca, «La Puglia contribuisca al piano nazionale con risorse proprie»

Il consigliere regionale chiede che il governo regionale dia un segnale concreto

«La protesta è assolutamente legittima, anzi direi sacrosanta. Ma aver sospeso il blocco davanti ai porti è segno di grande responsabilità da parte dei pescatori, a cui va tutta la mia solidarietà»: è quanto dichiara il consigliere regionale della Puglia Beppe Cioce in merito alla protesta degli operatori ittici, che in Puglia come nel resto d'Italia hanno bloccato negli ultimi giorni l'accesso agli scali marittimi. «E' evidente che questa è una battaglia in cui la categoria non può essere lasciata sola. Le istituzione devono fare la loro parte, a cominciare dai Comuni, fino a Province e Regioni. E' per questo che lunedì chiederò ufficialmente all'assessore regionale alle attività produttive Sandro Frisullo di sostenere le richieste dei pescatori nell'incontro con il ministro Zaia in programma l'11 giugno a Roma. Non solo: chiederò che la Puglia contribuisca con risorse proprie al piano nazionale che sarà condiviso mercoledì prossimo presso il Ministero delle Politiche agricole».
La categoria chiede che venga fissato un prezzo politico del gasolio, ma anche un fermo biologico straordinario di 45 giorni, con conseguente indennizzo sia alle imprese che ai lavoratori. «Il Governo dia risposte risolutive e non interlocutorie - conclude Cioce. E' in gioco il futuro di un settore primario dell'economia nazionale e il futuro lavorativo di decine di migliaia di famiglie, senza dimenticare il ruolo del prodotto ittico nella gastronomia delle località rivierasche, un vero e proprio richiamo per i turisti».
  • Pesca
Altri contenuti a tema
Commercio del pesce sul porto di Trani, scattano le sanzioni Commercio del pesce sul porto di Trani, scattano le sanzioni L’operazione della Guardia Costiera volta a contrastare illeciti connessi alla filiera
Fermo pesca, boom di importazioni dall'estero Fermo pesca, boom di importazioni dall'estero Coldiretti Puglia: «Frodi in agguato»
Pubblicato il bando del Gal Ponte Lama, finanziamenti per la vendita diretta nel settore privato della pesca Pubblicato il bando del Gal Ponte Lama, finanziamenti per la vendita diretta nel settore privato della pesca Le domande entro l'8 aprile 2019
1 Gal Ponte Lama, sabato 19 la presentazione del nuovo bando Gal Ponte Lama, sabato 19 la presentazione del nuovo bando Un'opportunità per incentivare nei nostri territori la vendita diretta nel settore della pesca
Trani e la pesca protagoniste  nella trasmissione LineaVerde su Rai1 Trani e la pesca protagoniste nella trasmissione LineaVerde su Rai1 Mandate in onda le riprese girate in città a marzo
2 Offshore World Challenge, la Lega navale in Crozia per il grande torneo di pesca Offshore World Challenge, la Lega navale in Crozia per il grande torneo di pesca La flotta "Baldinum" tra i primi 10 classificati
Pesca, pubblicato il bando per migliorare le condizioni di lavoro Pesca, pubblicato il bando per migliorare le condizioni di lavoro In Puglia quasi 2 milioni per misure di sicurezza e strumenti a bordo
Campionato provinciale di drifting, appuntamento questa mattina al porto di Trani Campionato provinciale di drifting, appuntamento questa mattina al porto di Trani Venti gli equipaggi partecipanti. Raduno previsto alle 7
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.