Prodotto a Corato l’uovo di Pasqua di Chiara Ferragni
Prodotto a Corato l’uovo di Pasqua di Chiara Ferragni
Iniziative e promozioni

Prodotto a Corato l’uovo di Pasqua di Chiara Ferragni

Con il suo look inconfondibile, contribuirà alla causa solidale dell’impresa “I bambini delle fate”

Un tocco social alla prossima Pasqua. Arriva infatti l'uovo di Pasqua della nota influecer Chiara Ferragni, la cui produzione avviene anche a Corato negli stabilimenti di Cerealitalia I.D. SpA. L'azienda, attraverso il suo marchio Dolci Preziosi, brand di riferimento nel mondo Uova di Pasqua per bambini, lancia sul mercato il primo uovo di cioccolato dell'imprenditrice digitale Chiara Ferragni.

Un uovo di Pasqua, di cioccolato finissimo al latte, con incarto e sorpresa personalizzati, caratterizzato dai colori pastello propri del linguaggio del brand e dalla banda "logomania" con l'iconico simbolo dell'occhio. Per entrambe le grammature da 150g e 280g le sorprese sono state realizzate appositamente in collaborazione con il design team "Chiara Ferragni".

Non solo social ma anche sociale. Dolci Preziosi comunica con questa iniziativa il sostegno all'impresa sociale "I Bambini delle Fate", che si occupa, su tutto il territorio nazionale, di assicurare sostegno economico a progetti e percorsi di inclusione sociale, gestiti da partner locali, a beneficio di famiglie con autismo e altre disabilità. Questa collaborazione aiuterà a finanziare il progetto "Abilitiamo", gestito dalla cooperativa sociale "Sivola", garantendo interventi vitali per la quotidianità di queste famiglie. Grazie a questa scelta, si contribuirà a garantire l'opportunità a 120 tra bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico e neurodiversità, di essere seguiti da professionisti altamente qualificati.

«Il contributo di Cerealitalia - ha spiegato l'Ufficio Stampa de "i Bambini delle Fate" - è importante perché offre un sostegno continuativo, sposando pienamente la logica de i Bambini delle Fate che vede nella concretezza, nella continuità, nella trasparenza e nella possibilità di toccare con mano i progetti del territorio, una grande opportunità per rivelare la responsabilità sociale d'impresa».
  • Pasqua e Settimana Santa
Altri contenuti a tema
Pasqua e solidarietà, Legambiente e studenti dell'alberghiero donano pasti a famiglie in difficoltà Pasqua e solidarietà, Legambiente e studenti dell'alberghiero donano pasti a famiglie in difficoltà L'iniziativa nell'ambito di "Scuola Corsara" e con la collaborazione della Caritas cittadina
Vaccini, sport e passeggiate all’aria aperta: la Pasquetta 2021 dei tranesi Vaccini, sport e passeggiate all’aria aperta: la Pasquetta 2021 dei tranesi Rispettate le norme anti Covid e per le strade pochi assembramenti
Pasqua 2021: i dati di Coldiretti. Solo il 5% dei pugliesi pranzerà in solitudine Pasqua 2021: i dati di Coldiretti. Solo il 5% dei pugliesi pranzerà in solitudine In media spesi 55 euro per il pranzo pasquale. Ma 210 mila pugliesi sono in povertà
1 Emiliano: «Auguri in questa Pasqua tremenda come nessun’altra nella mia vita» Emiliano: «Auguri in questa Pasqua tremenda come nessun’altra nella mia vita» Il messaggio del Governatore della Regione Puglia
1 Bottaro: «La Pasqua insegna che la vita deve ripartire» Bottaro: «La Pasqua insegna che la vita deve ripartire» Gli auguri del sindaco di Trani alla cittadinanza
I soldati di Trani consegnano uova di Pasqua ai bambini ricoverati al Policlinico di Bari I soldati di Trani consegnano uova di Pasqua ai bambini ricoverati al Policlinico di Bari Un gesto di vicinanza al chi sta vivendo un momento di difficoltà
Sabato Santo, una giornata di preghiera e riflessione Sabato Santo, una giornata di preghiera e riflessione E questa sera la "Veglia pasquale" in Cattedrale a partire dalle 19.30
Giovedì Santo, Monsignor D'Ascenzo ai sacerdoti: «Una chiesa povera per i poveri» Giovedì Santo, Monsignor D'Ascenzo ai sacerdoti: «Una chiesa povera per i poveri» Questa mattina la tradizionale messa crismale in Cattedrale
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.