Assistenza scolastica specialistica
Assistenza scolastica specialistica
Enti locali

Pubblicato il bando per il doposcuola, domande entro il 26 febbraio

Il servizio rivolto a minori residenti nel territorio di Trani di età compresa tra i 6 anni ed i 14 anni compiuti

E' stato pubblicato nella sezione Avvisi del sito istituzionale della Città di Trani il bando del servizio Doposcuola per l'anno scolastico 2020/2021.

Le attività previste sono orientate alla realizzazione di interventi di monitoraggio e supporto scolastico, oltre che di sostegno pedagogico. Il servizio è rivolto a minori residenti nel territorio di Trani di età compresa tra i 6 anni ed i 14 anni compiuti. Il servizio è rivolto a minori normodotati e/o diversamente abili a bassa compromissione delle autonomie funzionali e/o con problematiche psico-sociali.

Le domande pervenute (scadenza venerdì 26 febbraio 2021) concorreranno alla formazione della graduatoria per l'assegnazione dei posti disponibili per l'anno scolastico 2020/2021. La graduatoria di accesso al servizio sarà formulata tenendo conto dei seguenti criteri: composizione del nucleo familiare, situazione economica del nucleo familiare e condizione sociale.

Le domande di accesso dovranno essere compilate e sottoscritte da uno dei genitori, utilizzando il modulo allegato all'avviso. Alla domanda di accesso dovrà essere allegata la seguente documentazione: attestazione ISEE e DSU dell'anno in corso di vigenza; copia leggibile di un documento di identità del soggetto richiedente in corso di validità; eventuale copia della diagnosi funzionale, redatta dai servizi sanitari della ASL BT, nel caso di richiesta di frequenza al centro per un minore con bassa compromissione delle autonomie funzionali; ogni altro documento che attesti o segnali un'eventuale particolare situazione socio-educativa del minore. Sulle dichiarazioni prodotte saranno effettuati i controlli come per legge ai sensi del DPR n.445/2000.

Le domande potranno essere presentate presso l'ufficio protocollo del Comune di Trani negli orari di apertura al pubblico degli uffici. Per informazioni aggiuntive è possibile contattare il numero 0883.581105.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Perdite d' acqua. O di danaro pubblico: le pesanti bollette pagate per scuole chiuse o a mezzo servizio Perdite d' acqua. O di danaro pubblico: le pesanti bollette pagate per scuole chiuse o a mezzo servizio La denuncia di Maria Grazia Cinquepalmi, che auspica controlli e verifiche degli impianti per questi consumi "anomali"
Scuola in Puglia, in classe rientrato il 55% degli alunni Scuola in Puglia, in classe rientrato il 55% degli alunni Romito (Anp Puglia): «Scelta di “non governo” che affida la speranza di diminuire il contagio ad un comportamento da parte dei singoli»
1 Scuola, il Governo pensa di impugnare l'ordinanza di Emiliano Scuola, il Governo pensa di impugnare l'ordinanza di Emiliano La conferma del premier Draghi: «Stiamo valutando, non abbiamo ancora preso una decisione»
1 Prof. de Iuliis: "Una scuola senza voti, perché studiare è amare" Prof. de Iuliis: "Una scuola senza voti, perché studiare è amare" La riflessione di Gianni de Iulis dopo lo straordinario riscontro di "Dantiamo tutto l'anno"
Scuole in rete per la didattica outdoor, coivolto anche l'Istituto Aldo Moro di Trani Scuole in rete per la didattica outdoor, coivolto anche l'Istituto Aldo Moro di Trani Un laboratorio per riscoprire la meraviglia dei luoghi
Vulnerabilità sismica degli edifici scolastici di Trani, la richiesta d'Italia in Comune Vulnerabilità sismica degli edifici scolastici di Trani, la richiesta d'Italia in Comune De Simola: «Programmare questo tipo d'investimenti dovrebbe costituire una delle priorità delle amministrazioni comunali»
I dubbi del centro destra sull'appalto del servizio di assistenza scolastica I dubbi del centro destra sull'appalto del servizio di assistenza scolastica Probabile accesso agli atti per verificare "che non ci siano impedimenti giuridici"
6 Addio a Gigia De Lia,  professoressa di generazioni di tranesi Addio a Gigia De Lia, professoressa di generazioni di tranesi Aveva insegnato storia e filosofia e era attiva nel sociale e nelle attività culturali della Città
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.