Bottaro, Laurora
Bottaro, Laurora
Politica

Riscaldamento nelle scuole, otto consiglieri di maggioranza contro l'assessore Laurora

«Totale assenza di responsabilità, lo invitiamo a mostrarsi più umile ed attento alle sue deleghe»

Dura replica di otto consiglieri di maggioranza alle dichiarazioni rilasciate dall'assessore Tommaso Laurora. La nota prende avvio dalla replica alle Pagelle di ieri a firma di Giovanni Ronco.

«In un momento storico in cui la politica riesce a fatica a mostrarsi vicina alle esigenze del cittadino, l'assenza di riscaldamento e dell'acqua calda nelle scuole materne della città, a causa della mancanza di un contratto di fornitura, costituisce sicuramente un episodio grave che avrebbe dovuto portare l'assessore a rivolgere quantomeno una severa critica agli uffici comunali che frequenta giornalmente.

Al contrario ci è sembrato che l'assessore abbia cercato di imputare le inadempienze ad altri colleghi assessori mostrando una totale assenza di responsabilità e spirito di squadra ed esaltando proprie virtù che, alla luce della gravità della situazione, non trovano affatto pertinenza. Vorremmo invitare l'assessore a mostrarsi più umile ed attento alle sue deleghe, evitando di sollevare questioni di lana caprina al fine di sviare le responsabilità.

Se è vero che l'assessore Laurora si è occupato della manutenzione delle scuole in prima persona, pubblicizzando la propria attività sui social network, ci saremmo conseguentemente aspettati la medesima sensibilità ed attenzione anche per i relativi contratti di fornitura, senza nell'occasione ricorrere ad un incomprensibile ed ingiustificato scaricabarile nei confronti dei propri colleghi. Insomma in questo caso la toppa ci è sembrata peggio del buco!

Ci risulta infine che anche presso altre scuole ci siano delle criticità (per es. nella scuola materna Fabiano molti termosifoni non funzionano al pari di molti corpi luminosi, per non parlare della scuola Pertini dove nonostante i lavori di rifacimento del lastrico solare continuano le infiltrazioni) e ci auguriamo che l'assessore solleciti gli uffici comunali ad intervenire subito».

- I consiglieri comunali del Comune di Trani: Pietro Lovecchio, Luciana Capone, Leo Amoruso, Patrizia Cormio, Irene Cornacchia, Diego di Tondo, Michele Lops, Nicola Ventura
  • Tommaso Laurora
Altri contenuti a tema
1 La Lampara verso la procedura di affidamento diretto, l'assessore Laurora non ci sta La Lampara verso la procedura di affidamento diretto, l'assessore Laurora non ci sta «È inutile ricercare la colpa come al solito negli uffici, la politica è chiamata a svolgere il proprio ruolo»
5 Bufera in Giunta, il consigliere Lops prende le distanze dall'assessore Laurora Bufera in Giunta, il consigliere Lops prende le distanze dall'assessore Laurora «Non dovrebbe essere consentito conservare la carica assessorile criticando l’Amministrazione»
3 Dimissioni Guadagnuolo, l'assessore Laurora rompe il silenzio Dimissioni Guadagnuolo, l'assessore Laurora rompe il silenzio «Occorre assumersi la responsabilità di assumere decisioni forti e coraggiose»
Caso Lampara, Tar rigetta la richiesta dell'ex gestore: soddisfatto l'assessore Laurora Caso Lampara, Tar rigetta la richiesta dell'ex gestore: soddisfatto l'assessore Laurora «Conferma la legittimità e la correttezza dell'operato del Dirigente condiviso dal sottoscritto e dal sindaco»
Casa di riposo Vittorio Emanuele, via gli abusivi e murati gli ingressi Casa di riposo Vittorio Emanuele, via gli abusivi e murati gli ingressi L'assessore Laurora: ​«La risposta all'emergenza abitativa non può e non deve tollerare situazioni di illegalità»
Nuova giunta Bottaro, tra gli assessori Tommaso Laurora Nuova giunta Bottaro, tra gli assessori Tommaso Laurora La prima intervista da assessore, tra le deleghe quella alle innovazioni tecnologiche
1 Salta il rimpasto e anche i "voti buoni" Salta il rimpasto e anche i "voti buoni" Le pagelle della settimana del prof. Giovanni Ronco
4 Barresi, sei fuori! Ed il rimpasto arriva giovedì Barresi, sei fuori! Ed il rimpasto arriva giovedì Ormai ci siamo, è tempo di "rivoluzione" nel centrosinistra tranese
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.