Brillo
Brillo
Solidarietà

Solidarietà a quattro zampe: la tranese Arianna lancia una raccolta fondi per salvare il suo cane

Il ricavato per affrontare le cure costose ed aiutare Brillo

Vivere con un amico a quattro zampe fa bene al cuore. Si dice che i cani guardino il padrone con gli occhi dell'amore e chi ama un animale conosce la meravigliosa ed unica sensazione dell'essere amati. Trascorrere le proprie giornate con un cane significa essere travolti da uno tsunami di amore. Significa non essere mai soli. Significa avere la fortuna di una vita speciale. Significa desiderare ogni giorno la stessa cosa: rivedersi dopo una giornata trascorsa fuori di casa, occuparsi l'uno dell'altro. Significa amore con la A maiuscola.

Quella di oggi è la storia di Brillo. È un cagnolone nero con il petto e la punta delle zampe bianca e, soprattutto, gli occhi dolci di chi sta lottando e desidera continuare a vivere. Da circa una settimana Brillo si è ammalato e ha iniziato a non essere più lui. Non giocava, non mangiava, niente coda scodinzolante, mancanza di riflessi e cecità, fino alla perdita della deambulazione. La sua padrona Arianna, giovane tranese, ha fatto e continua a fare di tutto per lui. Visita dopo visita, ha scoperto che Brillo soffre di Meningoencefalite acuta, un'infiammazione delle meningi e dell'encefalo. La sua vita è a rischio perché l'infiammazione spinge sul cervelletto e sulle aree vitali.

Brillo ha quasi sette anni e sta combattendo in una clinica privata ma le sue cure sono molto costose. È per questo che Arianna ha creato una raccolta fondi su Facebook e la macchina della solidarietà si è già messa in moto ottenendo i primi risultati. «Si è ammalato all'improvviso - ha spiegato - e ha necessità di cure ed esami purtroppo molto costosi. Facciamo e faremo il possibile per salvargli la vita ma un piccolo aiuto ci servirebbe. In poco tempo già tante risposte. Questo significa che abbiamo tanti amici che ci sostengono e che ci vogliono bene, ma soprattutto che Brillo è entrato nel cuore di molti perché è un cane speciale».

Su questo link è possibile fare una donazione, di qualsiasi importo si desideri. È possibile anche offrire il proprio contributo con un bonifico all'Iban: IT83P0200832974001267797526 (intestato ad Arianna Capuano). «Ogni goccia, grande o piccola che sia, ci aiuterà ad arrivare all'obiettivo».

Brillo insegna alla sua famiglia l'amore incondizionato ed ora è il momento di aiutarlo in tutti i modi possibili. Trani sta già dimostrando di avere un cuore grande.
BrilloBrillo
  • Cani
  • Solidarietà
Altri contenuti a tema
Lieto fine una coppia di Trani che dormiva in auto, trovati casa e lavoro Lieto fine una coppia di Trani che dormiva in auto, trovati casa e lavoro Un imprenditore di Crotone ha offerto un posto e un alloggio ai due e al loro cane Rex
Integrazione diventa lavoro, l’esperienza del mastro pastaio Savino Maffei per il progetto “A mano libera” Integrazione diventa lavoro, l’esperienza del mastro pastaio Savino Maffei per il progetto “A mano libera” L'azienda ha donato i macchinari per la preparazione della pasta
Il circo Mora Orfei a Bari e l'Inner Wheel Club di Trani regala 80 biglietti a ragazzi diversamente abili Il circo Mora Orfei a Bari e l'Inner Wheel Club di Trani regala 80 biglietti a ragazzi diversamente abili Un gesto di solidarietà grazie all'impegno della presidente Maria Grazia Sernia
I luoghi più belli della Puglia protagonisti del calendario che aiuta i disabili I luoghi più belli della Puglia protagonisti del calendario che aiuta i disabili Il ricavato della vendita per ristrutturare due immobili confiscati alla mafia
Un albo per veterinari per consentire servizio di primo soccorso ad animali randagi Un albo per veterinari per consentire servizio di primo soccorso ad animali randagi L'iniziativa del Comune a cui si potrà aderire senza procedura selettiva. Domande entro il 30 dicembre
Il Natale di Despar ha i colori della Solidarietà Il Natale di Despar ha i colori della Solidarietà Despar Centro-Sud presenta la quarta edizione de “Il tuo sorriso, il dono più prezioso”
1 Don Natale e la sua missione di pace nella Repubblica Centrafricana Don Natale e la sua missione di pace nella Repubblica Centrafricana Continua l'attività pastorale della Chiesa nelle zona in mano ai ribelli
Esche per cani, le analisi di laboratorio escludono la presenza di sostanze nocive Esche per cani, le analisi di laboratorio escludono la presenza di sostanze nocive Rientra l'allarme di presunto avvelenamento
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.