De Marinis
De Marinis
Enti locali

Tari, la Cna Bat denuncia il silenzio del Comune di Trani

De Marinis: «La tassa del 2016 sarà diminuita come promesso?»

«Mentre i consigli comunali delle città limitrofe sono stati convocati per approvare entro il 30 aprile 2016 i bilanci di previsione relativi all'anno 2016, unitamente alle tariffe per i tributi locali, in ossequio al decreto del 1 marzo 2016 del Ministero dell'Interno, dal Comune di Trani proviene un "assordante silenzio", in particolare sulla Tari». Il presidente della Cna Bat, Michele De Marinis, interviene sul tema della Tari. «A tutt'oggi - spiega - non abbiamo alcuna informazione ufficiale in merito alla Tari 2015, sulla quale la scrivente associazione ha più volte sollevato dubbi, né sulla Tari relativa all'anno 2016».

«Pertanto - prosegue De Marinis - rivolgiamo alcune domande ai solerti consiglieri comunali, che si riuniranno il 4 maggio prossimo per discutere sul futuro dell'azienda Amiu spa, su un particolare argomento che, riteniamo, suscita notevole interesse non solo tra i nostri associati ma anche tra tutti i contribuenti tranesi, imprese e famiglie». «Il gettito della Tari 2015 richiesto ai contribuenti - chiede - è stato superiore al costo del servizio effettuato dall'amin spa nel 2015? Sono stati effettuati i controlli da parte del Comune sull'operato della società così come previsto dal nuovo contratto di servizio Comune – Amiu spa? La Tari 2016 sarà diminuita, così come promesso? Come mai - conclude - nonostante le nuove assunzioni e il super contratto di servizio la percentuale di raccolta differenziata del Comune di Trani è diminuita nei mesi di febbraio e marzo 2016, rispettivamente al 17,68 per cento e al 17,93 per cento, mentre negli altri Comuni è in aumento?».
  • Tari
  • Cna Bat
Altri contenuti a tema
Riduzione tariffe Tari, soddisfatte le associazioni di categoria Riduzione tariffe Tari, soddisfatte le associazioni di categoria Ed aggiungono: «Auspichiamo che dal 1° Luglio 2019 parta la raccolta differenziata porta a porta»
Irpef e Tari, il Consiglio comunale di Trani approva la riduzione delle aliquote Irpef e Tari, il Consiglio comunale di Trani approva la riduzione delle aliquote Il sindaco Bottaro: «Una bella pagina di storia politica cittadina»
A proposito di Tari, Fratelli d'Italia: «Nulla ci viene detto sul nuovo contratto di servizio tra Comune e Amiu» A proposito di Tari, Fratelli d'Italia: «Nulla ci viene detto sul nuovo contratto di servizio tra Comune e Amiu» Il partito tranese: «Nessuna risposta precisa su trasporti, parcheggi, piano delle coste ed altro»
Tari in diminuzione: dopo l'aumento ed il tetto massimo, peggio non poteva andare Tari in diminuzione: dopo l'aumento ed il tetto massimo, peggio non poteva andare Ma è otto in pagella. Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
Bilancio 2019, la Giunta approva le riduzioni sulla Tari: risparmio di oltre 600 mila euro Bilancio 2019, la Giunta approva le riduzioni sulla Tari: risparmio di oltre 600 mila euro Il sindaco: «Un grande traguardo se penso da dove siamo partiti»
1 Tari, la Regione alleggerisce la pressione fiscale a carico dei cittadini Tari, la Regione alleggerisce la pressione fiscale a carico dei cittadini L'assessore Laurora: «Ora tocca a noi ridurre ulteriormente il carico di tassazione sulle spalle dei cittadini»
Agevolazioni ed esenzioni Tari 2019, si potrà presentare domanda entro il 28 febbraio Agevolazioni ed esenzioni Tari 2019, si potrà presentare domanda entro il 28 febbraio Informazioni per i contribuenti sul sito del Comune di Trani
2 Rifacimento della rete fognaria, Trani non partecipa al bando regionale Rifacimento della rete fognaria, Trani non partecipa al bando regionale De Marinis (Cna Bat) ipotizza: «I progetti di adeguamento per la gestione delle acque pluviali in città non erano pronti»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.