Politica

Termovalorizzatore: dal centro-sinistra risposta unitaria

Sabato 27 sarà costituito un “comitato contro l’insediamento del termovalorizzatore”

Documento unitario sul termovalorizzatore dei partiti di Centro Sinistra
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:


Il diritto all'informazione ed il diritto alla salute quali valori fondamentali sanciti dalla Costituzione e principi cardini del sistema democratico sembrano non interessare i partiti della maggioranza dell'amministrazione cittadina che, nella prossima seduta del consiglio comunale prevista per il 29 novembre, si apprestano a deliberare in ordine alla localizzazione del sito per la realizzazione del termovalorizzatore. La delibera costituisce il passo decisivo e forse conclusivo dell'iter per il definitivo insediamento nella città di Trani dell'inceneritore. I cittadini non devono sapere solo che l'impianto produrrà energia ma devono anche conoscere che il sito del termovalorizzatore in Trani costituirà il centro di raccolta dei rifiuti prodotti da un bacino di utenza molto vasta che comprende le città limitrofe e non solo con ogni conseguenza in ordine alla nocività e tossicità delle esalazioni. Un argomento di così vasta portata avrebbe dovuto formare oggetto di dibattito e di discussione con tutte le rappresentanze delle associazioni locali e non essere limitato al ristretto numero dei consiglieri di maggioranza che si assumeranno ogni responsabilità, non solo politica ma anche morale, in ordine alla adozione di una delibera che andrà ad incidere, seppur indirettamente, sul diritto indisponibile della salute dei cittadini. Si può così spiegare la scarsa partecipazione dei cittadini tranesi per nulla coinvolti su un argomento così delicato che in alcune località della Campania ha suscitato forti e clamorose proteste.

Al fine di informare circa la portata di tale iniziativa, i partiti del centro sinistra invitano tutta la cittadinanza e le rappresentanze delle associazioni locali a partecipare sabato 27 novembre p.v. alle ore 17.00 al forum cittadino che si terrà presso il Monastero di Colonna allo scopo di costituire un "comitato contro l'insediamento del termovalorizzatore" che appronti tutti gli strumenti democraticamente esercitabili per scongiurare l'attuazione del progetto. E' prevista altresì l'apertura di punti di informazione itineranti nelle piazze cittadine nonché un raduno in segno di protesta che si terrà presso Piazza Trieste lunedì 29 novembre, giorno della seduta consiliare.



Verdi e termovalorizzatore: prosegue la campagna informativa
Domenica in Piazza della Repubblica e Piazza Gradenigo


Un comitato per la tutela dell'ambiente aperto a forze politiche e sociali, associazioni, studenti e cittadini tranesi. Obiettivo: promuovere l'informazione su queste tematiche e aprire il confronto in vista del consiglio comunale del prossimo 29 novembre. L'iniziativa delle forze politiche del centrosinistra si concretizzerà sabato prossimo, 27 novembre, nella sala convegni del Monastero di Colonna in occasione del Forum cittadino per la tutela del territorio.

Domenica prossima 28 novembre, in piazza della Repubblica e piazza Gradenigo, inoltre, proseguirà la campagna informativa, con la distribuzione di brochure e materiali informativi. La manifestazione punterà ad informare la cittadinanza e a favorire un'ampia e consapevole partecipazione dei tranesi alla seduta del consiglio comunale di lunedì prossimo 29 novembre a palazzo Palmieri.
  • Termovalorizzatore
Altri contenuti a tema
«Caro Riserbato, perché vorrebbe farci ammalare di cancro?» «Caro Riserbato, perché vorrebbe farci ammalare di cancro?» Nunzio Di Lauro, delegato Aisa, scrive al sindaco di Trani
Negrogno nel paese delle "stranezze" Negrogno nel paese delle "stranezze" Il responsabile Sel attacca l'amministrazione su gestione discarica e proposta di termovalorizzatore
Termovalorizzatore, Tar Lazio condanna la Regione Termovalorizzatore, Tar Lazio condanna la Regione Risarcimento di 3 milioni di euro per Amet e Noy Vallesina
Rifiuti, no inceneritori con la raccolta porta a porta Rifiuti, no inceneritori con la raccolta porta a porta Il candidato sindaco Gigi Riserbato ha incontrato Legambiente
Ferrante: «Noi e Legambiente la pensiamo allo stesso modo» Ferrante: «Noi e Legambiente la pensiamo allo stesso modo» Il candidato sindaco del Pd auspica un incontro pubblico
Rifiuti del Salento a Trani, l’articolo della discordia Per completezza di informazione ecco l’articolo che ha aperto il valzer di interventi
Rifiuti pericolosi nel termovalorizzatore di Colleferro Operazione dei Carabinieri del NOE. Si riaccende il dibattito a Trani?
Termovalorizzatore a Trani, De Toma: «Avevamo ragione noi» Intervento dell'Assessore all'urbanistica
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.