Michele Di Gregorio in consiglio comunale
Michele Di Gregorio in consiglio comunale
Politica

Impazza il toto assessori: quasi pronto il nuovo esecutivo

Dopo la prima riunione interlocutoria, si attendono le scelte di Pd e Lista Emiliano

Si è svolto ieri pomeriggio il nuovo vertice di maggioranza che avrebbe dovuto varare il nuovo esecutivo. In realtà, quello andato in scena ieri è stato un incontro interlocutorio, utile a direzionare le proposte dei partititi sui ruoli richiesti dal sindaco Amedeo Bottaro.

Tra gli attuali assessori "tecnici" sarebbero confermati, almeno per ora, solo Bologna, Distaso, Di Lernia e Ciliento. Terzo assessore ad abbandonare la squadra di governo sarebbe, invece, Giuseppe De Michele. L'ancora delegato a Polizia Municipale e Protezione Civile è sempre rimasto ai margini delle scelte della giunta, poco presente alle riunioni, tornerà ad occuparsi a tempo pieno del suo incarico si sostituto commissario di Polizia.

Ad entrare, invece, nell'esecutivo, saranno quasi certamente Michele Di Gregorio dei Verdi, che occuperà l'agognata poltrona di assessore all'Ambiente, e Clara Capozzo, architetto classe '74, che le indiscrezioni danno molto vicina al consigliere Tommaso Laurora. Le deleghe affidatele dovrebbero essere Urbanistica e Lavori Pubblici, due ambiti che Bottaro aveva finora trattenuto tra le sue competenze. A mancare all'appello sono i sostituti dei dimissionari Tempesta e De Biase: a scegliere colui che andrà ad occuparsi di contratti, appalti, contenzioso e ufficio legale sarà il Partito Democratico; mentre dalla Lista Emiliano si attende il nuovo assessore alle Finanze.

Gli esclusi. A rimanere fuori dal nuovo esecutivo saranno due figure che nel Partito Democratico hanno dedicato loro ultimi anni di impegno civile: Nicola Cuccovillo e Franco Cuna non troveranno spazio nella giunta di Amedeo Bottaro. Ancora esclusa, dopo la mancata elezione nelle liste del Pd, anche Irene Cornacchia. Battuto, invece, Pierluigi Colangelo di Legambiente nella corsa alla poltrona di assessore all'Ambiente. A sentirsi escluso, anche l'ex consigliere comunale Giuseppe Tortosa che, sui social network, si è sfogato: «Non ho mai avuto bisogno della politica, al contrario la politica aveva bisogno di me ed io ci ho messo tutto l'impegno, anche se nell'ultimo periodo mi è stato dato il ben servito».
  • Lavori Pubblici
  • Felice Di Lernia
  • Ambiente
  • PD
  • Michele Di Gregorio
  • Giunta comunale
  • Urbanistica
  • Amedeo Bottaro
  • Debora Ciliento
  • Grazia Distaso
Altri contenuti a tema
Ambiente, "Trani governa": «Il futuro della programmazione della città è stato deciso da pochi pro-tempore» Ambiente, "Trani governa": «Il futuro della programmazione della città è stato deciso da pochi pro-tempore» La coalizione agirà nei prossimi giorni per ottenere chiarezza
Primarie Pd, Ferrante: «Ho provato a creare un'alternativa ma sono mancate le sponde» Primarie Pd, Ferrante: «Ho provato a creare un'alternativa ma sono mancate le sponde» Il commento del presidente consiliare sulla vittoria di Emiliano
Primarie Pd, Emiliano trionfa in Puglia con oltre il 70% delle preferenze Primarie Pd, Emiliano trionfa in Puglia con oltre il 70% delle preferenze «Risultato scontato ma non era una competizione semplice»
Primarie Pd: a Trani vince Michele Emiliano con 589 voti Primarie Pd: a Trani vince Michele Emiliano con 589 voti Affluenza in calo, in città hanno votato 690 cittadini
Primarie del Pd in Puglia, oggi si vota anche a Trani Primarie del Pd in Puglia, oggi si vota anche a Trani Urne aperte dalle 8 alle 20
Candidatura a capitale della cultura 2021, Bottaro: «Spero si arrivi presto ad una decisione» Candidatura a capitale della cultura 2021, Bottaro: «Spero si arrivi presto ad una decisione» Il commento del primo cittadino all'indomani dell'incontro in Provincia
Capitale della cultura 2021, Bottaro: «Candidatura dell'intera Bat con Trani Comune capofila» Capitale della cultura 2021, Bottaro: «Candidatura dell'intera Bat con Trani Comune capofila» Cannito: «Valuterò questa sua proposta con maggioranza ed opposizione»
Trani e Barletta candidate a Capitale della Cultura 2021, Bottaro: «Scelta ridicola e rischia di danneggiare entrambe» Trani e Barletta candidate a Capitale della Cultura 2021, Bottaro: «Scelta ridicola e rischia di danneggiare entrambe» Cannito: «Non devo chiedere il permesso a nessuno, non si fa sistema solo quando conviene»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.