Coda tamponi
Coda tamponi
Attualità

Trani, in coda per il tampone

Un centinaio in mattinata per la diagnosi dal Laboratorio del dott. Papagni.

Più di un centinaio in una mattinata, tutti in fila in auto nei pressi della sede degli Operatori Emergenza Radio (alle spalle dello stadio comunale) in attesa del tampone: sono iniziate oggi, da parte de parte del laboratorio privato Centro Analisi del dott. Marco Papagni accreditato dalla Regione Puglia, le operazioni per i tamponi per la diagnosi Covid19 per chi decida di farlo autonomamente a pagamento.

Il Centro Analisi del dott. Papagni ha differenziato le sedi: per le normali analisi rimanela sede di via De Cuneo, mentre per questa "emergenza" si è scelto lo spazio deglla sede Oer nei pressi dello stadio. E' li che si registrano le file di auto, perchè numerose sono le persone che decidono di sottoporsi a quell'analisi.

"In tutta la mattinata ne abbiamo espletati più di un centinaio di tamponi - spiega il dott. Marco Papagni - poi abbiamo bloccato le prenotazioni, e riapriremo la possibilità di farlo da lunedì mattina. I risultati riusciamo a fornirli in giornata".

Com'è noto la Giunta regionale ha stabilito infatti che i laboratori privati accreditati di analisi della rete Sars Cov 2 sono autorizzati all'esecuzione di test molecolari per i soggetti asintomatici che ne facciano richiesta per motivi di lavoro, per motivi di viaggio e per richieste non correlate ad esigenze cliniche e di salute pubblica, già disciplinate dai provvedimenti nazionali e regionali. Il costo è a totale carico del soggetto privato richiedente.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Domani chiusa la scuola elementare Petronelli per sanificazione Domani chiusa la scuola elementare Petronelli per sanificazione Un contagio tra il personale Ata
Trani black week, l'idea di Confesercenti per rilanciare il commercio locale Trani black week, l'idea di Confesercenti per rilanciare il commercio locale Dal 30 novembre al 7 dicembre una settimana di sconti promozionali
1 Covid, in Puglia 49mila cittadini potranno vaccinarsi per primi Covid, in Puglia 49mila cittadini potranno vaccinarsi per primi Si tratta di 35mila operatori sanitari, 10mila ospiti e 4mila dipendenti di Rsa
1 Coronavirus, a Trani i casi attualmente positivi salgono a 366 Coronavirus, a Trani i casi attualmente positivi salgono a 366 Sedici in più rispetto la scorsa settimana
1 Uno screening di massa come in Alto Adige per la Bat? Uno screening di massa come in Alto Adige per la Bat? E’ la proposta alla Regione del segretario Cgil della Bat, Biagio D’Alberto
Cure anticovid in casa, arriva l'ossigeno liquido prescritto dai medici di famiglia Cure anticovid in casa, arriva l'ossigeno liquido prescritto dai medici di famiglia Finora poteva essere fatto solo dai medici specialisti
Natale e Capodanno a tempo del Covid, cosa ci aspetta? Natale e Capodanno a tempo del Covid, cosa ci aspetta? Le possibili ipotesi in vista del Dpcm del 3 dicembre
5 Covid, nella Bat boom di decessi: 14 nelle ultime 24h Covid, nella Bat boom di decessi: 14 nelle ultime 24h 116 i nuovi casi. Il bollettino odierno
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.