Trapano
Trapano
Speciale

Trapani a batteria: come scegliere il migliore?

Consigli per gli appassionati del fai-da-te

Oggigiorno, grazie a Internet, è sempre più facile optare per il fai da te per i piccoli lavori domestici: i tutorial e le pagine di approfondimento si stanno moltiplicando, a fronte dell'interesse mostrato dagli utenti italiani di fronte alla possibilità di intervenire personalmente per migliorare la propria casa o risolverne una problematica. Di conseguenza, anche gli strumenti da lavoro sono sempre più richiesti.

Il trapano a batteria, per esempio, è un utensile fondamentale da avere in casa, in quanto può tornare utile per esempio per aggiustare un mobile oppure fissare lampade, nonché per installare mensole e realizzare oggetti in legno o altri materiali, impiegando punte di calibro molto piccolo.

Avere la giusta attrezzatura, quindi, ti permette di portare a termine un lavoro senza dover chiamare qualcuno che lo faccia al posto tuo. Per questo motivo, è fondamentale optare per un buon modello di trapano a batteria, meglio se multifunzione, così avrai un solo utensile che potrai impiegare per più mansioni.

Tutti i tipi di trapano a batteria
Il trapano a batteria è uno strumento elettrico con punte di ricambio in grado di fare dei buchi su differenti materiali. Le tipologie più vendute attualmente possono anche avvitare e svitare viti con teste a croce o a taglio.

I trapani a batteria si dividono ulteriormente in due modelli:
  • A percussione: grazie a determinati ingranaggi, questo tipo di trapano oltre alla rotazione consente anche un movimento alternato della punta, che si può sposta quindi avanti e indietro.
  • Tassellatore: anche questo trapano a batteria, come l'altro, ha uno spostamento della punta in linea retta, che in questo caso, però, si ottiene attraverso un attuatore pneumatico che impone una potenza maggiore rispetto al precedente.
I vantaggi e gli svantaggi del trapano a batteria

Il vantaggio principale di avere un trapano a batteria è quello di poterlo utilizzare in tutti quei posti dove non è facile trovare una presa per la corrente, ad esempio all'esterno o in piccoli stanzini, garage o soffitte. Inoltre, non avendo un filo, questo modello risulta più maneggevole e consente di svolgere il lavoro in sicurezza, senza la preoccupazione di non poter fare agevolmente alcuni movimenti.

Uno svantaggio del trapano a batteria potrebbe essere costituito dalla poca autonomia che ne impedisce l'utilizzo per un'attività troppo prolungata.

Caratteristiche da considerare per scegliere un buon trapano a batteria
Le caratteristiche da prendere in considerazione quando si acquisita un trapano a batteria sono:
  • Durata della carica: importante per capire per quanti minuti può essere utilizzato continuativamente. Di solito questi utensili hanno un'autonomia di circa 30 minuti;
  • Tempo di ricarica: serve per valutare quanto aspettare prima di poter usare nuovamente il trapano, opta per quelli con caricabatterie rapido;
  • Numero di batterie: se nella confezione ce n'è più di una potrai continuare il tuo lavoro anche quando la prima si scarica;
  • Peso: meglio se contenuto, così da non stancare il braccio che lo sorregge;
  • Impugnatura: prediligi quella ergonomica, perché facilita la pressione del grilletto che attiva l'utensile;
  • Potenza: maggiore è questo parametro, minore sarà il tempo che ci vorrà per eseguire un lavoretto, lo strumento non si sforzerà e riuscirà ad avere delle performance migliore su diversi tipi di materiali. I trapani in commercio hanno una potenza compresa tra i 10 e i 20 V.
Aspetti secondari da valutare sono anche la quantità di accessori e punte con cui è venduto il trapano, nonché la qualità della borsa o della valigetta dove riporre il tutto e la presenza di una luce che riesca a illuminare la superficie di lavoro.
  • Lavoro
Altri contenuti a tema
Niente licenziamenti alla Network Contacts di Molfetta Niente licenziamenti alla Network Contacts di Molfetta Scongiurato il fine rapporto di lavoro per circa 500 dipendenti
Piazza Marconi ed i lavoratori tranesi negli anni '60 Piazza Marconi ed i lavoratori tranesi negli anni '60 I luoghi della memoria di Giovanni Ronco
Il grande dramma dimenticato degli over 50 disoccupati Il grande dramma dimenticato degli over 50 disoccupati Mazza e panella di Giovanni Ronco
Bat, emergenza emigrazione e calo demografico: il Mezzogiorno in recessione Bat, emergenza emigrazione e calo demografico: il Mezzogiorno in recessione Cala la popolazione a causa dell’emigrazione, il asso di occupazione resta sotto la media nazionale
Trabattelli, ecco come scegliere il più adatto Trabattelli, ecco come scegliere il più adatto Lavorare in sicurezza scegliendo i prodotti più affidabili
Morti sul lavoro, nella Bat tre dall'inizio dell'anno Morti sul lavoro, nella Bat tre dall'inizio dell'anno Cna Bat: «Ognuno deve fare la propria parte per fermare queste stragi»
Cessazione di attività commerciale, ora arriva un indennizzo dall'Inps Cessazione di attività commerciale, ora arriva un indennizzo dall'Inps Tutte le informazioni utili a cura di Confesercenti Bat
Anche un tranese protagonista del "Bari San Nicola Air Show 2019" in onore del Santo Patrono Anche un tranese protagonista del "Bari San Nicola Air Show 2019" in onore del Santo Patrono Si tratta di un'ufficiale pilota del Reparto Sperimentale volo
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.