Giacomo Marinaro
Giacomo Marinaro
Politica

Trasporto pubblico gratuito per tutte le fasce più deboli: la proposta di Marinaro

Il consigliere di maggioranza auspica in un'azione da parte dell'Amministrazione comunale

Da pochi giorni invalidi civili e disabili certificati dall'autorità competente con percentuali di invalidità non inferiore all'80% possono recarsi presso gli uffici Amet per poter procedere con la richiesta di poter fruire liberamente del servizio Pubblico di Trasporto della Città di Trani. Tale richieste però sono con erogazione a sportello ossia senza limiti di tempo ma fino all'esaurimento delle risorse stanziate.

In tal senso, vista la grave situazione economica in cui versiamo post Covid e soprattutto con l'arrivo della stagione estiva, sarebbe interessante e auspicabile cercare di estendere le gratuità concesse a favore delle fasce più deboli, ai sensi e con le modalità previste dall'art. 30, comma 3 della L.R. Puglia 18/2002 e dalla D.G.R. 992/2003 anche attraverso un'azione da parte dell'Amministrazione Comunale. Infatti con un intervento economico dalle casse comunali si potrebbe aumentare la platea dei soggetti che possono avere la possibilità di poter fruire liberamente del servizio Pubblico di Trasporto della Città di Trani.

Quindi in aggiunta all'esiguo contributo regionale concesso all'Amet Spa esercente del Servizio pubblico di Trasporto Tranese, con le medesime modalità già previste dalla citata Legge Regionale, invalidi civili e disabili certificati dall'autorità competente con percentuali di invalidità non inferiore all'80% e loro eventuali accompagnatori se riconosciuto il diritto, potrebbero usufruire dei mezzi pubblici previo ritiro dei titoli di viaggio previsti presso gli Uffici Amet.

Un intervento che tende a dimostrare attenzione per chi utilizza i mezzi pubblici anche per cure mediche e sanitarie ed esser loro vicini attraverso un'azione concreta. Sono tantissime le richieste dei cittadini in tal senso e questa sarebbe non solo una piccola ma tangibile dimostrazione di attenzione verso le categorie più deboli ma anche un primo intervento per il rilancio del servizio di trasporto pubblico locale gestito da Amet Spa.

Attraverso adeguate politiche a sostegno del sociale e dei servizi pubblici potremo finalmente migliorare la qualità della vita della nostra amata Città.

- Giacomo Marinaro, Capogruppo f..f. PD
  • Giacomo Marinaro
Altri contenuti a tema
Campo polivalente in via Parini, Marinaro: “Il progetto pronto per essere candidato ad un bando pubblico” Campo polivalente in via Parini, Marinaro: “Il progetto pronto per essere candidato ad un bando pubblico” Il consigliere ripercorre il lavoro svolto finora ed annuncia i prossimi traguardi
1 Svolta sulla nomina del presidente della quarta Commissione consiliare: è Giacomo Marinaro il più votato Svolta sulla nomina del presidente della quarta Commissione consiliare: è Giacomo Marinaro il più votato Cambio di rotta rispetto il primo orientamento che vedeva favorita la consigliera Papagni
2 Tra primarie, ambiente, sport e gossip: tutti i voti di questa settimana Tra primarie, ambiente, sport e gossip: tutti i voti di questa settimana Gruppo Bottaro, Ferrate, Laurora-Marinaro, matrimoni civili, studenti dem
Danni all'auto della famiglia Marinaro, il consigliere Pd: «Non è stato un caso» Danni all'auto della famiglia Marinaro, il consigliere Pd: «Non è stato un caso» Il fatto è accaduto la notte scorsa. Il veicolo era parcheggiato per strada
Servizio taxi, il regolamento all'esame della commissione Servizio taxi, il regolamento all'esame della commissione Il consigliere Marinaro (Pd): «Il provvedimento trovi immediata attuazione»
Erasmus e sport, anche Trani punta all'Europa Erasmus e sport, anche Trani punta all'Europa Marinaro (Pd): «Partecipiamo al bando Coni con il campo da calcio in zona Sant'Angelo»
La buona politica esiste La buona politica esiste Gli esempi di Marinaro e Zitoli nel miglioramento della cosa pubblica
"Consiglieri novelli", Marinaro (Pd): «Impossibile questa burocrazia» "Consiglieri novelli", Marinaro (Pd): «Impossibile questa burocrazia» Tanto il lavoro da svolgere, dal fitto casa al piano delle coste
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.