Cani randagi
Cani randagi
Vita di città

Un albo per veterinari per consentire servizio di primo soccorso ad animali randagi

L'iniziativa del Comune a cui si potrà aderire senza procedura selettiva. Domande entro il 30 dicembre

L'amministrazione, al fine di consentire il rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza e nel rispetto del principio di rotazione nell'affidamento di incarichi a veterinari di fiducia per il servizio di "primo soccorso" da eseguirsi sui cani e gatti randagi incidentati, traumatizzati e malati, ritrovati sul territorio comunale intende, nell'ottica della semplificazione e celerità dell'adozione amministrativa istituire l'albo dei veterinari.

L'inserimento nell'albo non pone in essere nessuna procedura selettiva, concorsuale, né parimenti prevede alcuna graduatoria di merito delle figure professionali, ma semplicemente individuare soggetti ai quali rivolgere invito per affidamento di incarichi, avente carattere di urgenza e non prevedibili, per cure veterinarie a favore di animali randagi incidentati e/o malati.

L'inserimento nell'albo è subordinato dall'esito positivo dell'esame della completezza della domanda inoltrata. Non saranno considerate le istanze prive parzialmente o completamente delle voci riportate nello schema di cui all'allegato.

L'albo, e relativo aggiornamento, sarà approvato con determinazione del dirigente dell'Area Urbanistica. L'albo sarà inoltre consultabile sul sito internet www.comune.trani.bt.it nella Sezione Avvisi – Avvisi per nomine e designazioni.

La domanda di iscrizione all'Albo, corredata degli allegati richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo: "Comune di Trani – Area Urbanistica – Settore Ambiente – Via Tenente Luigi Morrico 2 – 76125 Trani" entro 30 giorni dalla pubblicazione di questo avviso sul sito istituzionale del Comune.

In allegato la domanda da compilare.
  • Cani
Altri contenuti a tema
1 Solidarietà a quattro zampe: la tranese Arianna lancia una raccolta fondi per salvare il suo cane Solidarietà a quattro zampe: la tranese Arianna lancia una raccolta fondi per salvare il suo cane Il ricavato per affrontare le cure costose ed aiutare Brillo
Esche per cani, le analisi di laboratorio escludono la presenza di sostanze nocive Esche per cani, le analisi di laboratorio escludono la presenza di sostanze nocive Rientra l'allarme di presunto avvelenamento
1 Don Alessandro Farano e il suo secondo cammino di Santiago: 10 in pagella Don Alessandro Farano e il suo secondo cammino di Santiago: 10 in pagella I voti della settimana di Giovanni Ronco
Stop alla violenza sugli animali, i cittadini si rimboccano le maniche e scendono in piazza Stop alla violenza sugli animali, i cittadini si rimboccano le maniche e scendono in piazza Domenica 23 una manifestazione dedicata agli amici a quattro zampe con tante sorprese
Polpette avvelenate, in città è aperta la caccia al responsabile Polpette avvelenate, in città è aperta la caccia al responsabile Avviata una petizione dai cittadini dopo la morte di diversi cani
Dall'avvelenatore di cani ai controlli sul porto: le pagelle Dall'avvelenatore di cani ai controlli sul porto: le pagelle Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
2 Cani in Villa comunale, ieri anche i controlli delle guardie zoofile Cani in Villa comunale, ieri anche i controlli delle guardie zoofile Gli amici a quattro zampe accolti dai volontari Oipa
Da tutta Italia per una benedizione: questa mattina sfilata di Terranova Da tutta Italia per una benedizione: questa mattina sfilata di Terranova Almeno 150 cani partiranno da piazza Plebiscito per arrivare davanti alla Cattedrale
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.