Apatheia

Nella polemica tra "Manfredi e Pomodoro" interviene la satira

La vignetta satirica di Dardo e le parole di Negrogno per "sdrammatizzare" quanto accade in città

Mi sembra di capire che una delle più significative tradizioni di Trani sia il matrimonio combinato tra Elena, figlia del despota d'Epiro Angelo Comneno, e Manfredi. La povera Elena porterà in dote Valona, Berat, Durazzo e Corfù e quando il marito morirà lei verrà imprigionata in un castello da Carlo d'Angiò. Storia divertente, un po' maledetta. Tanto maledetta che la sua dannazione si trascina fino ad oggi. Dove? Non a Valona o Corfù ma immancabilmente a Trani dove ogni anno dobbiamo sorbirci la rievocazione di sto matrimonio triste.

Dopo aver ammirato alcune opere di Arnaldo Pomodoro, siccome sono in vacanza e non posso consultare tomi, vado su wikipedia, come fanno i politici moderni, e mi informo un po' sul suo conto. Da wiki: "È considerato uno dei più grandi scultori contemporanei italiani, molto noto ed apprezzato anche all'estero. Le sue opere adornano città importanti come Rimini, Pesaro, Roma, Milano, Tivoli, Torino, Belluno, Terni, Copenaghen, Brisbane, Dublino (di fronte al famoso Trinity College), Los Angeles, oltre a figurare al Mills College in California, nel Cortile della Pigna dei Musei Vaticani, nei maggiori musei mondiali nonché al Cremlino e all'ONU".

Tra un po' su wikipedia scriveranno che tra le tante città del mondo ci doveva stare pure Trani ma poi s'è sposato un certo Manfredi e non se n'è fatto più niente. La cosa più sbalorditiva è che tra un pomodoro della discordia e un matrimonio combinato potrebbe cadere un governo. Ci sono pure i lati positivi.

L'obelisco di Pomodoro e quelli che protestano perché la loro arte è più bella, mi riportano alla mente una vecchia barzelletta. In un campo ci sono una ventina di pomodori che protestano per la loro identità e le loro tradizioni. Noi siamo i pomodori, noi siamo i pomodori - urlano in coro i 20 pomodori. Ad un tratto al folto gruppo dei 20 pomodori si aggiunge uno stronzo, stanco di giacere inerme nel campo da qualche giorno. Noi siamo i pomodori, noi siamo i pomodori - dice anche lui insieme ai 20. Uno dei pomodori stizzito esclama: ma tu non sei un pomodoro! Lo stronzo allora sornione e con un fare sardonico dice: ma come, voi potete fare gli stronzi ed io non posso fare il pomodoro?

Viva l'arte, anche quella che non porta voti!

P.s. Speriamo che il sindaco e l'assessore, all'obelisco non preferiscano l'obbedisco!
Il matrimonio e l'obelisco
  • Castello Svevo
  • Matrimonio di Re Manfredi
  • Trani Tradizioni
Apatheia

Apatheia

La rubrica di Rino Negrogno

Indice rubrica
La telefonata 6 marzo 2015 La telefonata
Le primarie 15 febbraio 2015 Le primarie
Il professore di Trani 25 gennaio 2015 Il professore di Trani
Terra mia 13 gennaio 2015 Terra mia
Le  "dita " 31 dicembre 2014 Le "dita"
Altri contenuti a tema
1 Chiusura pomeridiana del Castello Svevo, la delusione dei turisti in visita a Trani Chiusura pomeridiana del Castello Svevo, la delusione dei turisti in visita a Trani «Inaccettabile che questo avvenga di domenica»
Al Castello Svevo di Trani una mostra sulle architetture in Puglia e Basilicata nel '900 Al Castello Svevo di Trani una mostra sulle architetture in Puglia e Basilicata nel '900 L'inaugurazione sabato 2 ottobre
Trani Tradizioni, positivo il bilancio delle manifestazioni estive Trani Tradizioni, positivo il bilancio delle manifestazioni estive L'associazione sempre più presente in rievocazioni storiche fuori città
Oggi l'apertura della Settimana Medioevale, il programma Oggi l'apertura della Settimana Medioevale, il programma La manifestazione a Palazzo Beltrani. Si parte con una mostra e giochi a tema
Al Castello di Trani A-Senza, uno spettacolo di danza, musica e teatro Al Castello di Trani A-Senza, uno spettacolo di danza, musica e teatro Nove artisti in uno spettacolo speciale nel cortile del maniero federiciano
Chiuso al pubblico il Castello Svevo sabato 10 luglio Chiuso al pubblico il Castello Svevo sabato 10 luglio Lo comunica la direzione regionale Musei Puglia
Giornate europee dell'Archeologia, l'Archeoclub di Trani organizza "Prospettive castellari" Giornate europee dell'Archeologia, l'Archeoclub di Trani organizza "Prospettive castellari" Al Castello Svevo la presentazione del percorso esterno dei camminamenti di ronda
Un nuovo contenitore culturale a Trani: il Castello Svevo riapre al pubblico Un nuovo contenitore culturale a Trani: il Castello Svevo riapre al pubblico In sinergia col Comune esposizioni, laboratori e visite. Il sindaco: «Mi piacerebbe vedere riutilizzato il fossato»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.