Bottaro
Bottaro
Inbox

Bottaro e quell'indennità di fine mandato pari a 24mila euro

Spallucci: «E' così florido il bilancio del nostro Comune da permettersi anche questi extra?»

La brutta notizia tranese pubblica si commenta da sola. Il Sindaco Bottaro, grazie ad un'apposita variazione di bilancio, ha potuto ottenere un'indennità di fine mandato (per i 5 anni precedenti) pari ad euro 24.000. Non ci sono parole! Dov'è la maggioranza che vuole il bene comune tranese? Dov'è l'opposizione che ha il compito di controllare? Tutti missionari "a pagamento" al servizio dei "soldi comuni"? Come stanno i conti della nostra città? E' così florido il bilancio del nostro Comune da permettersi anche questi extra? E... la delibera chi l'ha approvata? Gli amici, i consiglieri dipendenti del sindaco... oppure i rappresentanti del popolo? E i tranesi sostenitori di coloro che hanno vinto cosa dicono? E la minoranza vecchia e nuova .. cosa fa? Vergogna! Non ci sono parole! Povera città di Trani, Atene delle Puglie, città del diritto e degli Statuti Marittimi, Perla dell'Adriatico.

- Mauro Spallucci



Dal Comune di Trani in risposta alla nota di Mauro Spallucci comunicano quanto segue:

L'indennità di fine mandato è prevista e disciplinata dall'art. 82 del TUEL e dall'art. 10 del DM 119/2000. Quest'ultimo ne ha fissato la misura in un'indennità mensile, spettante per ogni dodici mesi di mandato, proporzionalmente ridotta per periodi inferiori dell'anno. La legge 27/12/2006, n. 296, all'art. 1, comma 719 ha poi precisato che l'indennità spetta solo nel caso in cui il mandato elettivo abbia avuto una durata superiore a trenta mesi. Per durate inferiori, pertanto, essa non è dovuta.

Ogni anno, pertanto l'ente, in sede di predisposizione del bilancio di previsione, deve accantonare un importo pari ad un'indennità mensile del sindaco. Tale somma, non essendo impegnabile in corso d'anno, in sede di rendiconto di esercizio, confluisce nel risultato di amministrazione, parte accantonata. Al termine del mandato amministrativo, si adotta una variazione di bilancio che applichi l'ammontare complessivo di tali quote di avanzo, per procedere al relativo stanziamento.
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
12 A Trani l'intitolazione di una via a Paolo David Di Martino, primo pluri donatore di organi nel Meridione A Trani l'intitolazione di una via a Paolo David Di Martino, primo pluri donatore di organi nel Meridione Nel 1990 perse la vita a soli 19 anni a causa di un incidente stradale
Rsu del Comune di Trani: «Mai nessun sindaco ha denigrato il Corpo della Polizia locale» Rsu del Comune di Trani: «Mai nessun sindaco ha denigrato il Corpo della Polizia locale» Per le organizzazioni sindacali quelle di Bottaro sono dichiarazioni «dispregiative e non meritevoli»
Conferita la cittadinanza onoraria a Ugo Foà, vittima delle leggi razziali Conferita la cittadinanza onoraria a Ugo Foà, vittima delle leggi razziali Bottaro: «Ha vissuto la cancellazione dei suoi diritti, l’espulsione dalla scuola ed è scampato allo sterminio sfuggendo alla deportazione»
Sicurezza, Bottaro: «Non è un problema di una sola città ma di un intero territorio» Sicurezza, Bottaro: «Non è un problema di una sola città ma di un intero territorio» «Bisogna prendere atto, seppur con le dovute distinzioni, dell’ampiezza del fenomeno ed intervenire»
1 Grandi finanziamenti e tanti cantieri aperti: Bottaro ad un anno dal suo secondo mandato Grandi finanziamenti e tanti cantieri aperti: Bottaro ad un anno dal suo secondo mandato Per il sindaco «un bilancio positivo». Passo in avanti sull'Urbanistica e le scuole
14 Bottaro II, anno I: com'è andata? Ne parlerà il primo cittadino in una conferenza stampa Bottaro II, anno I: com'è andata? Ne parlerà il primo cittadino in una conferenza stampa Nell'occasione sarà presentato il Piano di contrasto all'emergenza abitativa
Refezione scolastica, il servizio riparte lunedì per 909 bambini di Trani Refezione scolastica, il servizio riparte lunedì per 909 bambini di Trani Questa mattina il sindaco all'inaugurazione della nuova sala mensa in via Stendardi
Il sindaco Bottaro difende l'Amministrazione della Città: «I fatti ci danno ragione» Il sindaco Bottaro difende l'Amministrazione della Città: «I fatti ci danno ragione» Il post commenta un articolo di Repubblica che riporta i dati in crescita del flusso turistico a Trani rispetto alle altre due città della Provincia
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.