Violenza
Violenza
Mazza e panella

A scuola e a casa: adulti sull'orlo di una crisi di nervi

Mazza e panella di Giovanni Ronco

Si moltiplicano, sui social e di persona, le segnalazioni ed i racconti di episodi che vedono protagonisti minori che mandano in generale gli adulti sull'orlo di una crisi di nervi. Ed il bello è che gli adulti chiamati ad intervenire nei confronti dei " nuovi tiranni ", restano il più delle volte passivi, inermi, fermi, immobili.

Si va dai più piccoli inenarrabili aneddoti di minori impossibili e protagonisti di scene di ordinaria maleducazione nei locali pubblici, fino alle bravate che sfociano nelle pagine di cronaca del web e della carta stampata. Si va dagli specchietti delle auto rotti, ai vetri rotti, dai cassonetti bruciati, alle porcherie combinate in ristoranti e pizzerie, con o senza accompagnatori, specie in occasione di feste di compleanno.

Ormai un classico - ho ascoltato i racconti di testimoni oculari - la "battaglia" con fazzolettini e avanzi di pizza lanciati da un lato all'altro dei tavoli, così come il surreale riempimento dei bicchieri, che dovrebbero servire per bere la propria bibita, di ogni tipo di schifezza con miscuglio di senape, salsette varie e coca cole varie.

Giorni fa ha attirato la mia attenzione la denuncia di una mamma che aveva accompagnato il proprio figlio al cinema per vedere "Il Re Leone" ; una serata che avrebbe dovuto essere di gioia e spensieratezza si è trasformata in una piccola odissea per le urla dei mocciosi impuniti e coi genitori che hanno passato tutto il tempo del film a compulsare il proprio telefonino con conseguenti luci dei monitor accese.

Una volta i genitori che erano coi figli al cinema, nel caso in cui questi avessero cominciato a comportarsi male, li avrebbero trascinati volando per la scalinata del cinema, riportandoli subito a casa. Ed ometto per il momento le difese ad oltranza di alcuni genitori, nei confronti dei figli che a scuola non rispettano le regole. Ma questa è un'altra storia. Più mazza e panella per tutti. Con corsi urgenti di galateo. Urgenti.
  • Giovani
Mazza e panella

Mazza e panella

Ogni martedì su TraniViva Giovanni Ronco commenta i principali fatti politici della settimana su Trani e la sesta provincia pugliese

Indice rubrica
Altri contenuti a tema
Pronti per la nuova fase: sì agli incontri con gli amici, stop all’autocertificazione Pronti per la nuova fase: sì agli incontri con gli amici, stop all’autocertificazione Da lunedì comincia un nuova prova per gli italiani, atteso il nuovo DPCM per il fine settimana
1 Basta code e assembramenti nei supermercati con "Filaindiana.it" Basta code e assembramenti nei supermercati con "Filaindiana.it" Tra gli ideatori della piattaforma digitale il tranese Stefano De Cillis
Un tranese all’Accademia Navale di Livorno Un tranese all’Accademia Navale di Livorno Tra i 212 allievi che sabato hanno giurato fedeltà alla Repubblica, anche il tranese Marco Caravella
1 Nasce a Trani il gruppo giovani di Italia in Comune Nasce a Trani il gruppo giovani di Italia in Comune Coordinatore il dottor Domenico Corraro
1 A Trani le baby gang non mollano ma si fa finta di nulla A Trani le baby gang non mollano ma si fa finta di nulla La denuncia a Traniviva di un genitore
Presentato il progetto Next Generation: coinvolte l'Uc Sampdoria e l'Asd Soccer Presentato il progetto Next Generation: coinvolte l'Uc Sampdoria e l'Asd Soccer La prestigiosa collaborazione punta alla crescita dei giovani in ambito calcistico
Minori fuori controllo in azione nei garage Minori fuori controllo in azione nei garage In tre dopo esser stati beccati hanno tentato la fuga con un estintore in mano
Tagli al servizio civile, la protesta dell'Anpas Tagli al servizio civile, la protesta dell'Anpas «Sono state smarrite 14 mila opportunità da poter offrire ai giovani»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.