Nunziante
Nunziante
Attualità

A Trani Giuseppe Nunziante compie 100 anni

A festeggiarlo l'Amministrazione con il vicesindaco Fabrizio Ferrante

L'Amministrazione Comunale, attraverso il vice sindaco, Fabrizio Ferrante, ha festeggiato i 100 anni di Giuseppe Nunziante. Nato in Trani il 27 ottobre del 1923, sposato con Maria Lovino nel 1956 e padre di Michele, Giuseppe Nunziante (laurea in Giurisprudenza presso l'Università di Bari) ha militato, fin da ragazzo, nelle file dell' Azione Cattolica di Trani. Nella "Fuci" ha profuso le sue energie negli anni 1942-1945 ricoprendo incarichi direttivi e di responsabilità. Entrato giovanissimo nelle file della Democrazia Cristiana di Trani ha sempre dato il suo apporto per la piena affermazione degli ideali propugnati e di libertà.

Nel 1950, invitato dalla Direzione dell'ENALC di Bari a creare un centro di Addestramento Professionale in Trani per il settore del Commercio, ha profuso energie e capacità contribuendone efficacemente alla realizzazione. Ne ha diretto le sorti per ben 17 anni forgiando l'animo dei giovani alla palestra del sapere ed orientando le loro scelte verso indirizzi professionali più rispondenti alle esigenze occupazionali di mercato. Dirigente "Spes" dal 1951 al 1954 e "Sub-Commissario" del partito dal 1955 ha portato il suo contributo di esperienza e di operosità ai fini di un assetto più congeniale alla vita stessa del partito. Nelle elezioni amministrative del 1970 e 1975 ha partecipato quale candidato della lista democristiana, conseguendo larghi consensi. E' entrato a far parte della Giunta Comunale, quale assessore, con delega ai rami della "Edilizia Privata e Urbanistica", e, poi alla "Po1izia Urbana e Annona". Altri incarichi delicati e di non lieve responsabilità gli vennero attribuiti in questo arco di tempo: presidente della "Commissione Edilizia Comunale"; presidente della "Commissione Comunale per la disciplina del commercio di vendita"; presidente della "Sesta Commissione Consiliare: Agricoltura -Industria -Commercio -Pesca e Artigianato". lnquadrato, nel marzo 1960, negli organici della carriera direttiva amministrativa dell'E.A.A.P, ha percorso i vari gradi della gerarchia nel disimpegno di delicate funzioni fra le quali quelle ispettive e capo della 1° e 3 ° Divisione. Ha chiuso la sua attività professionale con l'incarico di Capo Compartimento dell'Acquedotto Pugliese.

Da sempre impegnato nel volontariato cattolico, ha militato per diversi lustri nella Società di San Vincenzo de Paoli fondando e ricoprendo il ruolo di presidente della conferenza della Madonna del Pozzo. E' Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Nello scorso novembre è stato insignito della Palma di Bronzo di Gerusalemme massima onorificenza che l'Ordine conferisce ai propri membri.
  • Attualità
Altri contenuti a tema
1 Ritrovata a Molfetta Mariagrazia De Feo scomparsa da Trani il 30 maggio Ritrovata a Molfetta Mariagrazia De Feo scomparsa da Trani il 30 maggio La famiglia: «Grazie a tutti per la collaborazione»
Scomparsa di Mariagrazia De Feo, l'ultima localizzazione a Molfetta Scomparsa di Mariagrazia De Feo, l'ultima localizzazione a Molfetta Da questa mattina il cellulare della giovane risulta spento
Un cerchio perfetto attorno al sole, lo spettacolare fenomeno nel cielo di Trani Un cerchio perfetto attorno al sole, lo spettacolare fenomeno nel cielo di Trani Si tratta dell'alone di 22°, evento naturale basato sulla rifrazione della luce
Caso Del Negro: il figlio Benito riconosciuto "totalmente all'oscuro della scomparsa del genitore" Caso Del Negro: il figlio Benito riconosciuto "totalmente all'oscuro della scomparsa del genitore" Un comunicato degli avvocati Falco e Sasso annuncia la conclusione delle indagini disposte dalla procura di Sulmona
Il Consiglio di Stato torna sulle concessioni balneari e diventa (di nuovo) legislatore Il Consiglio di Stato torna sulle concessioni balneari e diventa (di nuovo) legislatore Il tormento delle imprese e dei lavoratori durante il 1° maggio
Elisabetta de Robertis: "Non si può continuare a morire in carcere" Elisabetta de Robertis: "Non si può continuare a morire in carcere" L'appello del garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Trani
1 Rosa Diaferia di Trani festeggia 100 anni Rosa Diaferia di Trani festeggia 100 anni Grande festa alla presenza dell'assessore Di Lernia
Un Borghese... piccolo piccolo! Ecco la parodia tutta tranese dei 4 Ristoranti su Sky Un Borghese... piccolo piccolo! Ecco la parodia tutta tranese dei 4 Ristoranti su Sky É virale un gioco grafico di Trani Sadness con quattro attività molto popolari in città
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.