Pillola
Pillola
Associazioni

Aborto farmacologico. Una conquista da difendere: il circolo Uaar della Bat partecipa alla campagna

L'iniziativa con lo scopo di tutelare il diritto di autodeterminazione della donna

Il circolo provinciale BAT partecipa attivamente alla campagna nazionale della UAAR (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti) "Aborto farmacologico. Una conquista da difendere" con lo scopo di tutelare il diritto di autodeterminazione della donna in un periodo in cui questo viene messo a rischio dalla disinformazione ad opera delle associazioni antiabortiste.

Alcune di queste organizzazioni hanno infatti diffuso, nei mesi scorsi, alcuni manifesti in cui hanno condannato la scelta della IGV, in alcuni casi arrivando a paragonare l'interruzione volontaria di gravidanza all'olocausto; così facendo, hanno (seppur in modo implicito) accusato le donne che esercitano il loro diritto di scelta di essere delle assassine. Contrariamente a quanto diffuso da codeste associazioni, la testimonial della campagna nazionale, Alice Merlo, racconta coraggiosamente la sua interruzione di gravidanza descrivendola come un'esperienza non drammatica in quanto, grazie all'assunzione della pillola Ru486, non si è reso necessario alcun intervento chirurgico e, parimenti, nessun ricovero ospedaliero. Si tratta, pertanto, di una conquista da difendere e da tutelare dagli attacchi di quelle associazioni che vogliono vietarne l'utilizzo, spinte da ideologie che non tengono conto del diritto di scelta e di autodeterminazione delle donne.

La campagna nazionale UAAR, partita il 15 febbraio 2021 a Roma, arriva anche nelle città di Bisceglie, Barletta, Andria e Trani: abbiamo e stiamo diffondendo manifesti per le città, per far sì che il nostro messaggio arrivi a più persone possibili e per aiutare a debellare gli ostacoli che si vengono a creare ogniqualvolta si voglia intraprendere la decisione di interrompere volontariamente una gravidanza. Partecipiamo, come circolo Uaar BAT, con l'auspicio di contribuire a sostenere e tutelare la libera scelta, come espresso nella legge 194.
  • Attualità
Altri contenuti a tema
Studentessa morta in casa, disposta l'autopsia sulla salma della giovane Studentessa morta in casa, disposta l'autopsia sulla salma della giovane L'esame sarà eseguito presso l'Istituto di medicina legale di Bari
Si è sciolto il Movimento Civico per la realizzazione del sottovia veicolare e pedonale Si è sciolto il Movimento Civico per la realizzazione del sottovia veicolare e pedonale Il direttivo: «Rimarremo, comunque, vigili e pronti a riprendere il nostro impegno civico nel caso in cui vengano posti in essere atti di boicottaggio»
Soggiorno a Trani per Ornella Muti ospite della struttura Ognissanti Soggiorno a Trani per Ornella Muti ospite della struttura Ognissanti In visita anche la chef stellata Michelin Cristina Bowerman
Al Pala Ferrante un murales dedicato alle donne vittime di violenza Al Pala Ferrante un murales dedicato alle donne vittime di violenza Riparata e restituita alla città anche la panchina rosa in piazza Plebiscito
Alessandro Porcelluzzi il nuovo presidente dell'associazione Lacarvella Alessandro Porcelluzzi il nuovo presidente dell'associazione Lacarvella Nei giorni scorsi si è riunita l'assemblea dei soci per rinnovare il direttivo
Make your way, parte da Trani il progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Make your way, parte da Trani il progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Un camper dotato di macchinari di nuova generazione farà tappa in tutte le province pugliesi per formare i giovani all'utilizzo delle nuove tecnologie
Ritrovato cane meticcio proveniente da Trani: rischiava di essere travolto sulla ex sp231 Ritrovato cane meticcio proveniente da Trani: rischiava di essere travolto sulla ex sp231 A salvarlo ed a consegnarlo alla Polizia Locale due operatori raccolta rifiuti
"E gli arredi urbani spariscono": la denuncia del Comitato piazza Tomaselli "E gli arredi urbani spariscono": la denuncia del Comitato piazza Tomaselli "Ennesima penalizzazione per i residenti a vantaggio di privati"
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.