Telecamera sicurezza
Telecamera sicurezza
Attualità

Allarme sicurezza in città: le proposte della I Commissione consiliare

Progetto "Sicurezza Partecipata" e un sistema di video-allarme antirapina

L'istituzione di un tavolo tecnico operativo per il progetto "Sicurezza Partecipata" e l'attuazione del progetto di video allarme antirapina, è stata la proposta avanzata all'unanimità dalla I Commissione consiliare (Polizia Locale, personale, servizi demografici, innovazioni tecnologiche, rapporti con la Provincia, protezione civile e diritto alla salute).

"Si trattasi di un sistema operativo di sicurezza – ha spiegato il presidente Claudio Biancolillo - studiato per il collegamento degli impianti di videosorveglianza alle Centrali Operative Provinciali delle Forze dell'Ordine, offrendo un sistema di video allarme antirapina controllato con telecamere, interagendo con gli apparati ed i sistemi in funzione presso le sale e le Centrali operative delle Forze di Polizia consentendo di mettere in campo strategie di Sicurezza partecipata a tutela dei cittadini e delle attività commerciali".

La I Commissione si era riunita per discutere Proposta relativa all'istituzione di un tavolo tecnico operativo per il progetto "Sicurezza partecipata" (dando seguito all'art. 12 del Patto per la Sicurezza Urbana, "Iniziative per la salute e la prevenzione di atti illegali o situazioni di pericolo negli esercizi pubblici") con l'attuazione appunto del progetto di video allarme antirapina, nell'ambito del Protocollo fra le Associazioni di categoria e il Ministro dell'Interno, sottoscritto il 4 Dicembre 2020.

A questo proposito, nel corso della riunione anche il consigliere Andrea Ferri ha auspicato che la richiesta di istituire il Tavolo Tecnico Operativo per il progetto Sicurezza Partecipata possa essere "celermente colta dall'Amministrazione al fine di portare a compimento la relativa procedura".

Alla riunione, in assenza dell'assenza dell'assessore Alessandra Rondinone per impegni istituzionali, ha presenziato l'Assessore alle Attività Produttive, Marina Nenna, che già nelle scorse settimane con le associazioni di categoria, unitamente al Comandante di Polizia Locale, aveva appunto discusso dell'avvio di un sistema integrato con la Prefettura. Nenna ha sottolineato che l'iter per l'attivazione del tavolo tecnico è già stato intrapreso dalla collega Rondinone nel marzo scorso, comunicando anche che attraverso il secondo bando del Distretto Urbano del Commercio sono già state programmate alcune dotazioni di videosorveglianza che, quindi, sono già finanziate.
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Sicurezza nei luoghi di lavoro, dalla Prefettura disposti nuovi controlli Sicurezza nei luoghi di lavoro, dalla Prefettura disposti nuovi controlli In campo tutte le forze dell'ordine e riguarderanno il settore dell'agricoltura e delle piccole imprese
Sicurezza in città, il sindaco Bottaro: «Chiederò al Prefetto maggiore presenza di uomini e mezzi per il controllo del territorio» Sicurezza in città, il sindaco Bottaro: «Chiederò al Prefetto maggiore presenza di uomini e mezzi per il controllo del territorio» Gli episodi di violenza degli ultimi giorni vanno oltre le questioni del commercio ambulante
Sicurezza, Morollo: «Servono politiche sociali e culturali» Sicurezza, Morollo: «Servono politiche sociali e culturali» L'intervento del consigliere di Sinistra Italiana
Sicurezza, Biancolillo: «Puntare sulla prevenzione e non sulla repressione» Sicurezza, Biancolillo: «Puntare sulla prevenzione e non sulla repressione» L'intervento del consigliere di maggioranza a Palazzo Palmieri
Sicurezza in città, de Simola: «Restiamo in attesa della convocazione di un Consiglio Comunale Monotematico» Sicurezza in città, de Simola: «Restiamo in attesa della convocazione di un Consiglio Comunale Monotematico» Per il segretario del Pd «un problema prioritario rispetto alla riduzione dell'Iva sugli assorbenti»
1 Sicurezza privata, opera a Barletta la General Security Solutions Sicurezza privata, opera a Barletta la General Security Solutions Grazie a professionisti e tecnici specializzati, l’ente offre diversi servizi nel campo delle investigazioni
Sicurezza in città: dalla I Commissione consiliare la richiesta di un consiglio comunale monotematico Sicurezza in città: dalla I Commissione consiliare la richiesta di un consiglio comunale monotematico Dopo la raccolta di firme sarà possibile convocare la riunione d'urgenza
Sentirsi più sicuri in casa: uno strumento in alluminio legale ed economico Sentirsi più sicuri in casa: uno strumento in alluminio legale ed economico Incrementare in modo lecito la sicurezza personale
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.