Cronaca

Arrestato un tranese per spaccio di sostanze stupefacenti

Carabinieri al lavoro contro le stragi del sabato sera

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Andria, costantemente impegnati al fine di garantire la sicurezza sulle strade ed arginare il triste fenomeno delle stragi del sabato sera. L'attività, che ha visto impegnati nel fine settimana 10 militari a bordo di 5 "gazzelle", ha consentito infatti di denunciare in stato di libertà ben 13 persone di cui 8 per guida in stato di ebbrezza, 2 per guida senza patente, 3 per violazione del foglio di via obbligatorio, di ritirare 9 patenti e di trarre in arresto un 40enne tranese, che dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel pomeriggio di sabato i militari, nel corso di un servizio perlustrativo in via Malpigli, hanno notato una BMW con un individuo a bordo che, alla vista della "gazzella", ha imboccato un tratturo di campagna nel tentativo di defilarsi. A quel punto i Carabinieri hanno bloccato il mezzo sottoponendolo a controllo. La perquisizione a carico del conducente ha consentito di rinvenire 7 dosi di sostanze stupefacenti del tipo eroina e cocaina sottoposte a sequestro. Nel cofano dell'auto invece, gli operanti hanno rinvenuto 14 flaconi di metadone. Il 40enne è stato associato presso la casa circondariale di Trani.
Sul fronte della sicurezza stradale, complessivamente, 20 sono stati gli accertamenti etilometrici effettuati di cui 8 risultati positivi con la contestuale denuncia in stato di libertà dei trasgressori, 52 i veicoli controllati e 78 le persone identificate, 9 le contravvenzioni al C.d.S. elevate con 6 carte di circolazione ritirate e 7 le autovetture oggetto di furto recuperate, per un valore di 16mila euro, tutte restituite ai legittimi proprietari. Durante l'operazione infine, 4 sono stati i giovani segnalati alla competente Autorità quali consumatori di sostanze stupefacenti con il contestuale sequestro di 3 grammi di cocaina e 35 i soggetti controllati sottoposti a misure restrittive della libertà personale.
  • Carabinieri
  • Arresto
Altri contenuti a tema
Aggredito per futili motivi da un gruppo di ragazzi, ferito un 54enne tranese Aggredito per futili motivi da un gruppo di ragazzi, ferito un 54enne tranese L’episodio ieri sera nei pressi dell’area La Pietra. Indagano le forze dell’ordine
Via Umberto, litigio tra due residenti degenera in una rissa Via Umberto, litigio tra due residenti degenera in una rissa Sul posto 118, Polizia di Stato e Carabinieri
1 Precipita sugli scogli oltre la zona delle Matinelle, ferito un bambino di 12 anni Precipita sugli scogli oltre la zona delle Matinelle, ferito un bambino di 12 anni Le indagini dei Carabinieri mettono in luce la pericolosità del luogo
Aggressione del 16enne tranese a Bisceglie, il responsabile non è un pugile professionista Aggressione del 16enne tranese a Bisceglie, il responsabile non è un pugile professionista La rettifica della Federazione pugilistica italiana di Puglia e Basilicata
9 Nessuna rissa, il 16enne tranese aggredito per una resa dei conti Nessuna rissa, il 16enne tranese aggredito per una resa dei conti Colpito con calci e pugni per vendicare una discussione avvenuto un anno prima
3 Musica e assembramenti in piazza Longobardi: intervengono le forze dell'ordine Musica e assembramenti in piazza Longobardi: intervengono le forze dell'ordine Carabinieri, Polizia locale e di Stato allontanano più di 100 persone
Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Il bilancio del comandante provinciale dell'Arma: «Controllate 89mila persone». Sul futuro: «Terremo alta l'attenzione sull'usura»
A caccia di oro in un appartamento di via Istria: ladro in fuga a mani vuote A caccia di oro in un appartamento di via Istria: ladro in fuga a mani vuote Perde la refurtiva per scappare. Indagano i carabinieri
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.