Via Lagalante
Via Lagalante
Vita di città

Assembramenti serali in via Lagalante: mancano controlli e buonsenso

Le restrizioni non scoraggiano uscite e riunioni tra giovani

Le limitazioni imposte con la zona arancione in Puglia, le chiusure e il Dpcm non sembrano scoraggiare i forzati della movida e delle feste.

In un Paese sempre più caratterizzato dai controsensi, con attività chiuse e didattica a distanza nelle scuole ma sempre più gente per strada, non mancano episodi altamente discutibili che meriterebbero un'attenta riflessione e su cui non si può continuare a far finta di niente.

Quella che vi mostriamo è la situazione registrata ieri alle ore 21.30 nei pressi di via Lagalante, la "stradina" per eccellenza della movida notturna e ritrovo per le comitive. Gruppi di ragazzi e assembramenti, urla e schiamazzi, un clima di festa che stona con i locali alle loro spalle chiusi. È stato un residente a fotografare il tutto e condividere la foto con la nostra redazione, affinché il messaggio arrivi forte e chiaro a chi di competenza.

A prescindere da queste sempre più frequenti riunioni giovanili, che per legge sono vietate dato che il DPCM prevede uscite limitate a comprovate esigenze lavorative, di salute o visite ai parenti (una sola volta al giorno), quello che si respira in città è un clima d'ingiustificata spensieratezza ma soprattutto la totale assenza di regole, complice l'allentamento dei controlli. Inutile dire che l'atteggiamento di quei pochi va a discapito di quei molti (commercianti in primis) che invece le regole le rispettano e a causa del Covid stanno pagando un prezzo molto alto.
  • Covid
Altri contenuti a tema
Ricoverato in ospedale consigliere comunale positivo al covid Ricoverato in ospedale consigliere comunale positivo al covid Le sue condizioni di salute sono in fase di miglioramento
Covid, nelle ultime 24h 74 casi e un decesso nella Bat Covid, nelle ultime 24h 74 casi e un decesso nella Bat Il bollettino odierno
3 Trani zona gialla, parte il weekend da “liberi tutti” tra caos e traffico in tilt Trani zona gialla, parte il weekend da “liberi tutti” tra caos e traffico in tilt Nonostante le restrizioni del sindaco, tantissima gente si è riversata per strada
Covid, stabile la curva dei contagi a Trani: 178 casi e 31 ricoverati Covid, stabile la curva dei contagi a Trani: 178 casi e 31 ricoverati Il dato emerso nel corso di una riunione con i sindaci della sesta provincia
1 Covid, anche nella Bat avviata la campagna vaccinale per i Vigili del fuoco Covid, anche nella Bat avviata la campagna vaccinale per i Vigili del fuoco Fp Cgil Bat: Soccorritori che ogni giorno rischiano il contagio”. Il 2 marzo è cominciata la somministrazione
Covid, attivo un servizio di assistenza psicologica per pazienti, familiari e dipendenti Covid, attivo un servizio di assistenza psicologica per pazienti, familiari e dipendenti Dieci dottoresse a sostegno delle persone positive al Covid o in quarantena fiduciaria
1 La Puglia ancora in zona gialla La Puglia ancora in zona gialla Decisione del ministro della salute Speranza. Indice Rt di poco inferiore a 1
Caos vaccini, Lacarra: «In Puglia lo fa chi ha gli amici, i malati possono aspettare» Caos vaccini, Lacarra: «In Puglia lo fa chi ha gli amici, i malati possono aspettare» Fitto risponde al segretario PD: «Mi auguro che prima della denuncia social l'onorevole sia andato a raccontare tutto alla Procura»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.