Criptovalute
Criptovalute
Speciale

Bitcoin: gli esperti confermano che conviene tornarci ad investire

Cosa sono e come acquistarli

Il 2019 potrebbe essere un vero e proprio anno di rinascita per i Bitcoin: durante il mese di maggio infatti la celebre criptovaluta ha raggiunto quota 8,7 mila dollari per ogni BTC, con 154 miliardi di dollari di capitalizzazione azionaria. Stiamo parlando del risultato più alto mai raggiunto dal Bitcoin durante tutto il 2019, risultato in netta controtendenza con quei 7,5 mila dollari di valore che si registravano al tempo della crisi più nera. Ecco perché diversi esperti confermano che questo è un ottimo momento per tornare ad investire in criptovalute: oggi come non mai dunque sembra necessario, per tutti coloro che possono permetterselo, imparare come si acquistano i Bitcoin, in modo da non chiudere le porte ad un'ottima opportunità di investimento.

COSA SONO I BITCOIN
Iniziamo dai fondamentali, ovvero chiarendo cosa siano effettivamente i Bitcoin, anche noti con i nomi in codice BTC o XBT. Ebbene, stiamo parlando di una criptovaluta ed un sistema di pagamento mondiale nato nel 2009 per mezzo di un inventore anonimo. Più che ad una moneta vera e propria, il Bitcoin assomiglia ad un mezzo di scambio altamente volatile: infatti non fa uso né di un ente centrale né tantomeno di meccanismi finanziari particolarmente sofisticati. Il suo valore viene semplicemente determinato dalla cara vecchia leva della domanda e dell'offerta, utilizzando un database che tiene traccia delle transazioni che lo riguardano ed al tempo stesso sfruttando la crittografia per gestire diversi aspetti funzionali.

COME ACQUISTARE BITCOIN
Ma come acquistare i Bitcoin? E soprattutto, come riuscire a guadagnare attraverso di essi? Partendo dall'ultima domanda è importante ricordare che se, da una parte, i primi compratori di Bitcoin oggi probabilmente sono diventati milionari, oggi le cose non sono altrettanto semplici, visto che parliamo di una valuta caratterizzata da un prezzo di acquisto molto più alto rispetto alle origini. A ciò si aggiunga che oggi come non mai è fondamentale prestare massima attenzione ai siti attraverso cui si comprano Bitcoin, visto che, purtroppo, esistono tantissime realtà che operano al di fuori da ogni tipo di regolamentazione e che quindi spesso nascondono vere e proprie truffe a danno del cliente. Il modo migliore per investire in Bitcoin in sicurezza è con ogni probabilità legato all'utilizzo dei CFD, ovvero dei Contratti per Differenza: contratti finanziari regolamentati e molto, molto semplici da usare. Comprando un Contratto per Differenza sul Bitcoin ci si limita a siglare un contratto che ha lo stesso valore della criptovaluta: questo vuol dire che si guadagnerà nel momento in cui il valore del Bitcoin aumenta, ma non solo. Infatti, se si ritiene che il valore del Bitcoin sia prossimo a scendere, è comunque possibile vendere allo scoperto. Detto in altre parole, con un Contratto per Differenza è possibile guadagnare sia quando il valore della criptovaluta sale, sia quando scende.

UN NUOVO BOOM DEL BITCOIN
Come anticipato in precedenza questo sembra davvero un ottimo momento per tornare ad investire sul Bitcoin, visto che il solo Tether ha fatto registrare una capitalizzazione da record con 3,1 miliardi di dollari e addirittura la perfetta parità con il dollaro. A tal proposito si consideri che, dopo un lungo periodo di capitalizzazione ferma attorno al miliardo, Tether aveva vissuto un periodo dell'oro raddoppiando il proprio valore a 2 miliardi. L'ultima quotazione di cui sopra è dunque un vero e proprio record e diversi esperti del settore concordano nell'affermare che questo nuovo boom del Bitcoin sembra destinato a mantenersi. Un messaggio forte e chiaro, rivolto a tutti coloro che magari proprio in questi giorni stanno cercando una piattaforma tramite cui investire in criptovalute.
  • economia
Altri contenuti a tema
Gli atti di destinazione ex art. 2645-ter c.c. Gli atti di destinazione ex art. 2645-ter c.c. Requisito di primaria importanza è la Meritevolezza
Google Finance: è utile per fare trading online? Google Finance: è utile per fare trading online? Strumento valido per una navigazione personalizzata
Polizze vita: la scelta di alcuni risparmiatori oculati Polizze vita: la scelta di alcuni risparmiatori oculati Il funzionamento della cosiddetta polizza “rivalutabile”
Affrontare il trading online: serenità e contegno Affrontare il trading online: serenità e contegno I consigli degli esperti
La società semplice La società semplice Cosa prevede il codice civile, e come funziona la gestione patrimoniale e fiscale
Come si struttura una guida al trading online: l’esempio di TradingOnline.me Come si struttura una guida al trading online: l’esempio di TradingOnline.me Efficienza e dettagli che fanno la differenza
Juventus F.C. e lo sport entra in Borsa Juventus F.C. e lo sport entra in Borsa Investimento interessante, a prescindere dalla fede calcistica
I patti di famiglia I patti di famiglia Un modo per garantire continuità all'impresa
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.