Anziano soccorso
Anziano soccorso
Cronaca

Carlo e Mimmo: un soccorso in tenuta da runner

L'anziano ha voluto ringraziare il Maggiore Domenico Miccoli che lo aveva soccorso dopo una caduta accidentale

Carlo e Mimmo. Qualche giorno fa l'anziano camminando per strada aveva perso l'equilibrio ed era scivolato accasciandosi sul marciapiede in via Imbriani, nei pressi dell'incrocio con via Istria: era stato subito raggiunto e soccorso da un signore in tenuta da runner, che lo aveva fatto rialzare pian pianino e che, rendendosi conto che la caduta non aveva provocato ferite ma solo parecchio spavento, lo aveva accompagnato nella vicina farmacia affinchè gli si prestassero le attenzioni necessarie. Poi, dopo esserci sincerato delle sue condizioni, lo aveva anche accompagnato fin dentro casa in un quartiere distante da qual luogo, "consegnandolo" ai familiari affinchè provvedessero alle eventuali cure necessarie. E lì il "soccorritore", fra i mille ringraziamenti dei parenti di Carlo per il soccorso prestato, il "runner" ha dovuto svelare di essere Domenico Miccoli, il Maggiore del Corpo di Polizia Locale di Trani.

Il signor Carlo, rimessosi in forma qualche giorno dopo l'episodio, si è recato oggi con i parenti alla sede sul porto del Comando della Pl, per ringraziare ufficialmente Domenico Miccoli. Un cin cin di augurio, immortalato e postato sui social da Cecilia Di Lernia, ex assessore alla Polizia locale, che divide con Miccoli la passione per la corsa e che quel giorno era con lui, di ritorno da chilometri di running, a prestare soccorso al signor Carlo: "Avevo visto i suoi occhi smarriti quel giorno dopo la caduta. Oggi invece erano occhi che sorridevano, grati a Mimmo Indossare una divisa è un grande onore e non spogliarsene mai è segno di grande responsabilità".
  • Attualità
Altri contenuti a tema
Al Senato la seconda edizione del "Premio Vittoria" dell'Osservatorio Ops di Trani Al Senato la seconda edizione del "Premio Vittoria" dell'Osservatorio Ops di Trani Un prestigioso riconoscimento a personalità di spicco italiane e non
1 Il vecchio e il mare: il nuovo trabucco negli occhi di chi settant’anni fa vi andava a pescare Il vecchio e il mare: il nuovo trabucco negli occhi di chi settant’anni fa vi andava a pescare Memorie e nostalgie riprendono vita quando pezzi di storia della città risorgono nei luoghi da dove erano scomparsi
1 Si è spenta la luce di Martina Luoni: lottando contro il cancro era stata testimonial della campagna anticovid Si è spenta la luce di Martina Luoni: lottando contro il cancro era stata testimonial della campagna anticovid Aveva vissuto a Trani, dove aveva promesso di tornare, appena guarita
8 Concerti in piazza Duomo e centro storico, Trani finisce nel "mirino" de La Stampa Concerti in piazza Duomo e centro storico, Trani finisce nel "mirino" de La Stampa Un articolo sul noto quotidiano nazionale non risparmia giudizi sulla gestione della nostra bellezza artistica famosa nel mondo
Baia dei Pescatori, ripulito il tratto di spiaggia libera Baia dei Pescatori, ripulito il tratto di spiaggia libera L'intervento dopo l'articolo di denuncia di Traniviva
Patrick Zaki, cittadino onorario di Trani,  resta in carcere: rinnovata la custodia cautelare Patrick Zaki, cittadino onorario di Trani, resta in carcere: rinnovata la custodia cautelare Lo studente si trova in carcere in Egitto in condizioni disumane. A giugno gli fu conferita la cittadinanza onoraria tranese
Le agognate vacanze non sono per tutti: ma è davvero quella la felicità?  Le agognate vacanze non sono per tutti: ma è davvero quella la felicità?  Gli psicologi rassicurano: “L’importante è ricostruire e mantenere la quotidianità e ritagliare momenti per stare bene con sé stessi e coltivare le proprie passioni”
Non si è mai troppo grandi per tornare a scuola, il racconto dello studente Antonio Cioce Non si è mai troppo grandi per tornare a scuola, il racconto dello studente Antonio Cioce Pasticciere di 51 anni, frequenta l'Istituto Aldo Moro
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.