La giusta causa
La giusta causa
Politica

Chiusura scuola Papa Giovanni, il movimento La Giusta Causa: «Faremo chiarezza sulla vicenda»

«Ci attiveremo per garantire immobili comunali idonei alla fruizione del diritto-dovere allo studio»

Queste ultime settimane hanno visto mobilitarsi una comunità scolastica, cittadina e istituzionale con notevole solerzia e celerità per garantire il regolare svolgimento delle lezioni, del servizio mensa e delle ulteriori attività didattiche della scuola "Papa Giovanni XXIII".

Teniamo sempre ben a mente lo sforzo che ogni istituzione scolastica profonde in termini di programmazione a tutti i livelli, per garantire a pieno il diritto-dovere all'istruzione che non può e non non deve essere sospeso se non per oggettive ed inoppugnabili ragioni accertate. Ed è per questo che abbiamo scelto fermamente di fare chiarezza sulla vicenda della chiusura precauzionale del plesso della "Papa Giovanni XXIII": a livello regionale, incentrando la nostra azione sul reperimento delle somme necessarie per i lavori da effettuarsi, a prescindere da eventuali fondi ministeriali; a livello comunale, sciogliendo dei punti irrisolti sul piano politico e amministrativo degli atti che ad oggi non sono ancora ben chiari.

La nostra giusta causa è solo una: attivarci per garantire immobili comunali idonei alla fruizione del diritto-dovere allo studio, senza strumentalizzazioni alcune. Chiunque voglia essere al nostro fianco con questo unico obiettivo sarà il benvenuto!

- La Giusta causa
  • Domenico Santorsola
  • Francesca Zitoli
Altri contenuti a tema
1 «Da Trani eccellenza, passione e innovazione», presentato l'impianto per la depurazione delle acque «Da Trani eccellenza, passione e innovazione», presentato l'impianto per la depurazione delle acque Il primo macchinario italiano di nuova generazione presto anche in Polonia
1 Riorganizzazione della rete ospedaliera, Santorsola chiede un potenziamento per la Bat Riorganizzazione della rete ospedaliera, Santorsola chiede un potenziamento per la Bat Il Governo ha sollecitato le Regioni ad elaborare entro un mese le ipotesi di revisione del piano sanitario
1 L'Offerta sanitaria nel territorio di Trani: è davvero un obiettivo comune? L'Offerta sanitaria nel territorio di Trani: è davvero un obiettivo comune? Il consigliere regionale Santorsola chiede il potenziamento del Presidio territoriale
Delibera regionale sull'autismo, Santorsola: «Inviata una richiesta di revisione» Delibera regionale sull'autismo, Santorsola: «Inviata una richiesta di revisione» Il consigliere regionale dopo il disappunto da parte di alcune associazioni
Relazione genitoriale tra detenuti e figli minori: la nuova proposta di legge di Santorsola Relazione genitoriale tra detenuti e figli minori: la nuova proposta di legge di Santorsola La proposta del consigliere regionale prevede 200mila euro per contributi finanziari a Enti no profit del Terzo Settore
Capitale della cultura, Santorsola: «La Regione a fianco di tutti i Comuni candidati» Capitale della cultura, Santorsola: «La Regione a fianco di tutti i Comuni candidati» La risposta dopo le dichiarazioni del collega Gianni Liviano
Piano casa, Santorsola presenta la proposta per modificare la legge regionale 2009 Piano casa, Santorsola presenta la proposta per modificare la legge regionale 2009 «L'obiettivo è evitare variazioni della destinazione d'uso a seguito di ristrutturazioni»
Contrasto alla diffusione del gioco d'azzardo: ora tocca ai Comuni Contrasto alla diffusione del gioco d'azzardo: ora tocca ai Comuni Controlli e nuovi divieti, il consigliere regionale Santorsola incontra i sindaci affinchè siano applicati al più presto
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.