Raffaella Merra
Raffaella Merra
Politica

Conferimenti illeciti dei rifiuti, Merra: «Più del 50% hanno per protagonisti cittadini delle città limitrofe»

L’intervento della consigliera a difesa dell’attività di controllo svolta dalla municipalizzata tranese

Dopo l'attacco gratuito di uno dei consiglieri comunali di opposizione nei confronti degli ispettori ambientali, Amministratore Unico Amiu Ing.Gaetano Nacci e verso la stessa municipalizzata mi preme sottolineare quanto segue evidenziando e invitando taluni a fare politica nel rispetto di ogni individuo ma soprattutto nel rispetto di chi ogni giorno garantisce un servizio impeccabile alla nostra Città.

Rilevando che la sottoscrizione dell' apposita convenzione fra Comune di Trani ed AMIU Trani S.p.A. con relativa emissione dei decreti di nomina degli Ispettori Ambientali è partita sul territorio comunale con una puntuale attività di verifica del conferimento dei rifiuti. L'attività, eseguita da personale AMIU a seguito dell'attività di formazione svolta dalla Polizia Locale del Comune di Trani, ha prodotto risultati corposi ed importanti.

In meno di sei mesi le attività di controllo hanno consentito di individuare circa n. 450 conferimenti illeciti ed all'esito di tali accertamenti ed identificazioni vengono notificate le violazioni a carico dei trasgressori da parte della Polizia Locale di Trani. AMIU Trani e il socio unico intendono condurre le attività di verifica in materia di conferimento dei rifiuti al fine di incrementare i controlli a tappeto sull'intero territorio comunale, sviluppare un'attività di salvaguardia del decoro urbano e del rispetto delle norme e delle ordinanze che regolano la materia.

I controlli hanno evidenziato un aspetto abbastanza sorprendente per la sua alta incidenza: infatti più del 50% dei conferimenti illeciti hanno per protagonisti cittadini delle città limitrofe i quali sono soliti conferire i propri rifiuti nelle periferie della città di Trani piuttosto che rispettare le normative delle proprie città in cui è attiva la raccolta differenziata "porta a porta".

Un altro dato statistico interessante riguarda l'abbandono illecito di rifiuti su suolo pubblico, una violazione a forte impatto ambientale oltre che di sicura carenza etica, purtroppo circa il 20% delle violazioni toccano questo tema.

Gli ispettori ambientali continueranno ad agire con fermezza sanzionando chi sbaglia e sensibilizzando tutti ai temi ambientali.

- Raffaella Merra
  • Raffaella Merra
Altri contenuti a tema
Verde pubblico, beneficiari del Red a lavoro per migliorarne il decoro Verde pubblico, beneficiari del Red a lavoro per migliorarne il decoro Interventi in villa comunale, villa Telesio e villa Bini
Discarica, iniziati i lavori per la messa in sicurezza del terzo lotto Discarica, iniziati i lavori per la messa in sicurezza del terzo lotto L'assessore Merra fa il punto della situazione
1 Legge sulle attività estrattive, l'assessore Merra illustra il provvedimento approvato in Consiglio comunale Legge sulle attività estrattive, l'assessore Merra illustra il provvedimento approvato in Consiglio comunale Finalmente "regole certe, moderne e chiare agli operatori del settore"
6 Ancora atti vandalici in città: distrutte due fioriere in via Zanardelli Ancora atti vandalici in città: distrutte due fioriere in via Zanardelli L'assessore Merra assicura: «Presto saranno sostituite»
4 Tremila euro per curare un gatto moribondo, la consigliera Merra risponde alle critiche Tremila euro per curare un gatto moribondo, la consigliera Merra risponde alle critiche «Che avrebbe dovuto fare il Comune? Rifiutarsi di salvarlo e farlo morire in barba alle leggi regionali»
2 Impianto di biometano a Trani, Merra: «Scarsissima conoscenza di Laurora sulla vicenda» Impianto di biometano a Trani, Merra: «Scarsissima conoscenza di Laurora sulla vicenda» «Dovrebbe avere l'umiltà di studiare prima di parlare»
Caso Merra, la consigliera indipendente prende le distanze da "Trani governa" Caso Merra, la consigliera indipendente prende le distanze da "Trani governa" «Coalizione distante anni luce dal mio modo d'intendere la politica»
La Merra promuove Gargiuolo e boccia Laurora: «Se è lui il candidato sindaco io non ci sono» La Merra promuove Gargiuolo e boccia Laurora: «Se è lui il candidato sindaco io non ci sono» Prima aderisce al movimento, poche ore più tardi ci ripensa
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.