Ossigenoterapia
Ossigenoterapia
Sanità

Cure anticovid in casa, arriva l'ossigeno liquido prescritto dai medici di famiglia

Finora poteva essere fatto solo dai medici specialisti

Per ovviare ai problemi di reperimento di ossigeno gassoso per la terapia domiciliare rilevato a livello nazionale, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha adottato un provvedimento che consente la prescrizione da parte dei medici di medicina generale di ossigeno liquido a domicilio.

L'ossigeno liquido sarà quindi portato direttamente a casa dei pazienti da personale specializzato che curerà l'installazione e la regolazione delle bombole, di maggiore capienza e peso rispetto a quelle di ossigeno gassoso.

Il medico di medicina generale avrà a disposizione l'elenco delle ditte fornitrici aggiudicatarie della gara centralizzata, per la prescrizione domiciliare.

Le ditte lasceranno ai pazienti anche le tubazioni necessarie ed il numero del call center dedicato che gestisce la manutenzione e i vuoti. La prescrizione sarà possibile in deroga fino al 31 gennaio 2021.

"Questo – spiegano l'assessore alle Politiche della Salute, Pier Luigi Lopalco e il direttore del dipartimento Politiche della Salute, Vito Montanaro – andrà a vantaggio non solo dei pazienti Covid ma anche di tutti i pazienti con patologie pneumologiche che necessitano di ossigenoterapia domiciliare".
Non si registra al momento nessuna carenza nelle forniture centralizzate di ossigeno liquido.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Vaccini in Puglia: verifiche dei Nas anche a Trani per casi sospetti  su dosi a persone fuori lista Vaccini in Puglia: verifiche dei Nas anche a Trani per casi sospetti su dosi a persone fuori lista Sarebbero stati vaccinati nella Bat cinque insegnanti, un appartenente alle forze dell'ordine e un soggetto 'di interesse istituzionale'
Scuola in Puglia, Emiliano: «Andare in presenza rischia di diventare atto di egoismo» Scuola in Puglia, Emiliano: «Andare in presenza rischia di diventare atto di egoismo» Il presidente della Regione è intervenuto in collegamento su SkyTg 24 e ha ribadito la sua posizione
Covid, in salita  in Puglia e nella Bat contagi e decessi Covid, in salita in Puglia e nella Bat contagi e decessi È però inferiore a ieri il numero dei decessi nella Bat
Uil Scuola Bat scrive a Prefetto e Sindaci: “Scuola dell’infanzia altamente a rischio” Uil Scuola Bat scrive a Prefetto e Sindaci: “Scuola dell’infanzia altamente a rischio” La nota del segretario provinciale Raffaele Delvecchio
Domani il "Vaccine day": fervono i preparativi anche nella Bat Domani il "Vaccine day": fervono i preparativi anche nella Bat Sono 80 le prime dosi destinate alla Asl della nostra provincia, priorità al personale socio-sanitario
Vaccino anti-Covid, accesso prioritar­io da garantire a tu­tti gli iscritti agli Ordini Vaccino anti-Covid, accesso prioritar­io da garantire a tu­tti gli iscritti agli Ordini I presidenti degli Ordini dei medici pugliesi hanno incontrato l'assessore alla sanità Pier Luigi Lopalco
Covid, 1382 positivi su 11mila tamponi in Puglia. 153 nella Bat ma nessun decesso Covid, 1382 positivi su 11mila tamponi in Puglia. 153 nella Bat ma nessun decesso Il bollettino odierno
1 Natale e Capodanno in tempo di Covid: cosa si può fare e cosa no Natale e Capodanno in tempo di Covid: cosa si può fare e cosa no Le restrizioni per i giorni in zona rossa e zona arancione
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.