Conferenza stampa comitato chiudiamo la discarica
Conferenza stampa comitato chiudiamo la discarica
Iniziative e promozioni

Discarica, domani sit-in di protesta in Piazza della Repubblica

La mobilitazione per dire "no" alla riapertura del sito

Domani, domenica 17 dicembre, dalle 12 alle 13, in piazza della Repubblica, a Trani, è in programma un sit-in promosso da un gruppo di cittadini che sabato scorso si è riunito nella stessa piazza, su iniziativa del Comitato #ChiudiamoLaDiscarica per dare avvio ad una mobilitazione per chiedere la tutela dell'ambiente e della salute dei tranesi. All'iniziativa hanno aderito già numerosi gruppi e singoli cittadini. Non ci sarà alcun comizio, ma sarà solo un sit-in silenzioso, "per far sapere a chi ha il potere di intervenire che i tranesi sono stanchi e pretendono risposte e interventi", sottolinea Enzo Scaringi, portavoce del comitato #ChiudiamoLaDiscarica".

Alle 12.30 il cantautore tranese Antonio Bucci canterà una canzone del suo ultimo album, "Intossicato a te", che denuncia, nello stile ironico di Bucci, il grande problema dell'inquinamento a Taranto. Lui ha accettato di cantarla in piazza in occasione del sit-in. A seguire si terrà un girotondo: "Tutti insieme, mano nella mano, per dire che Trani unita nella lotta all'inquinamento", aggiunge Scaringi. "Le parole, a quel punto, non serviranno. La nostra città è stata sottoposta per troppi anni a uno stress ambientale oltre misura e ora ci sta restituendo i macabri risultati. Serve assolutamente un cambio di rotta, deciso, forte, senza esitazioni. Disastri ambientali che hanno un unico filo conduttore, il mancato rispetto per l'ambiente e la mancata tutela della salute pubblica. L'incremento delle patologie tumorali non può essere considerato un caso. Per questo chiediamo la bonifica e chiusura definitiva della discarica Puro Vecchio, la bonifica urgente della cava dei veleni bis, il censimento e controllo delle cave, il monitoraggio dell'aria, la bonifica dell'amianto, l'avvio della raccolta differenziata porta a porta, l'attuazione della strategia rifiuti zero e la la riattivazione della commissione sanitaria".
  • Piazza della Repubblica
Altri contenuti a tema
Isola pedonale in piazza della Repubblica: installata la segnaletica Isola pedonale in piazza della Repubblica: installata la segnaletica Il tratto rimarrà chiuso al traffico fino a gennaio
1 Allestimento botanico in piazza della Repubblica: possibile proroga fino a gennaio Allestimento botanico in piazza della Repubblica: possibile proroga fino a gennaio Il tratto di strada resterebbe isola pedonale chiusa al traffico
Bivacchi e  inciviltà in piazza della Repubblica: aiuole piene di rifiuti ogni giorno Bivacchi e inciviltà in piazza della Repubblica: aiuole piene di rifiuti ogni giorno Alcuni senzatetto dormono in quegli spazia ma i rifiuti sono disseminati da chiunque
Buio sulla statua di Giovanni Bovio: i punti luce sono fuori uso Buio sulla statua di Giovanni Bovio: i punti luce sono fuori uso Si auspica il ripristino del sistema di illuminazione vandalizzato
1 Panni stesi sulla fontana, domina l'inciviltà in piazza della Repubblica Panni stesi sulla fontana, domina l'inciviltà in piazza della Repubblica L'episodio di questo pomeriggio segnalato da un passante
I carretti dei gelati: questa volta attraversiamo diversi anni nel nostro viaggio a ritroso I carretti dei gelati: questa volta attraversiamo diversi anni nel nostro viaggio a ritroso I luoghi della memoria di Giovanni Ronco
1 Lecci d'oro in piazza? Abbiamo indagato per voi Lecci d'oro in piazza? Abbiamo indagato per voi Alla ricerca dei dati effettivi di questa spesa dell'Amministrazione Bottaro
2 Piazza della Repubblica, 35mila euro per la piantumazione di 36 alberi Piazza della Repubblica, 35mila euro per la piantumazione di 36 alberi Per il consigliere comunale Lima (FdI-An) i conti non tornano
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.