Corso Vittorio Emanuele
Corso Vittorio Emanuele
Vita di città

Divieto di manifestazioni pubbliche durante lo stato di emergenza: la direttiva del prefetto Bat Valiante

Le misure stabilite a seguito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

A seguito del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi lo scorso martedì 16 novembre, il Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante ha adottato una direttiva che individua le specifiche aree urbane ritenute sensibili nelle quali dovrà essere disposta la temporanea interdizione allo svolgimento di manifestazioni pubbliche per la durata dello stato di emergenza, in ragione della situazione pandemica, in conformità alla direttiva emanata nei giorni scorsi dal Ministro dell'Interno.

Nei Comuni di Barletta, Andria, Trani e Bisceglie sono individuate quali aree sensibili, a tal fine interdette allo svolgimento di ogni tipo di manifestazioni pubblica per la durata dello stato di emergenza, salvo deroghe in caso di manifestazioni istituzionali e/o religiose, tutte le aree centrali di particolare interesse nella vita della comunità, nonché le strade e le piazze dei centri storici che, per la presenza di un'elevata concentrazione di attività commerciali e di un consistente abituale transito di residenti e turisti, o per le ridotte dimensioni, presentino maggiori criticità.

Sono, altresì, interdette ad ogni tipo di manifestazione pubblica per la durata dello stato di emergenza le strade e le piazze ove sono ubicati obiettivi sensibili (es. sedi istituzionali, sedi giudiziarie, presidi territoriali di polizia, stazioni, presidi ospedalieri, scuole durante l'attività didattica, ecc.).

Sono, altresì, individuate, le aree in cui è possibile prevedere manifestazioni limitatamente alla forma statica, pur nel rispetto delle prescrizioni finalizzate al rispetto delle misure anti Covid e delle capienze previste, nonché di ogni altra eventuale ulteriore prescrizione indicata dalla competente Questura a tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica.

Comune di Trani

Aree temporaneamente interdette allo svolgimento di manifestazioni pubbliche per la durata dello stato di emergenza: Centro storico; Lungomare C. Colombo; Piazza Gradenico; Piazza Libertà; Corso Vittorio Emanuele; Piazza Plebiscito; Vie e piazze con ubicazione di obiettivi sensibili (come sopra richiamati);

Aree in cui sono consentite manifestazioni istituzionali e/o religiose: Area portuale; Piazza Quercia; Piazza Repubblica; Piazza Duomo;

Aree nelle quali è possibile svolgere manifestazioni esclusivamente in forma statica: Piazza Madre Teresa di Calcutta; Piazza Albanese.

Ogni altra area non ricompresa nelle tipologie precedenti può essere liberamente utilizzata per lo svolgimento di qualsiasi tipo di manifestazione pubblica, anche in forma dinamica, ferma rimanendo l'applicazione ed il rispetto delle prescrizioni finalizzate al rispetto delle misure anti Covid e delle capienze previste, nonché di ogni altra eventuale ulteriore prescrizione indicata dalla competente Questura a tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica.

Eventuali manifestazioni che verranno preannunciate in altri comuni della provincia saranno sottoposte all'attenzione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, per le conseguenti valutazioni alla luce della direttiva in argomento.

Le presenti indicazioni, per la loro valenza generale, potranno trovare applicazione non soltanto per manifestazioni di protesta per le misure emergenziali dettate dal COVID-19, ma anche per pubbliche manifestazioni attinenti ad ogni altra tematica.
  • Covid
Altri contenuti a tema
Oltre le barriere, oltre le difficoltà, oltre la pandemia: terza dose per la squadra di Oltre sport Oltre le barriere, oltre le difficoltà, oltre la pandemia: terza dose per la squadra di Oltre sport Gli atleti, le atlete e i loro cargiver vaccinati nella sede Sisp con la dottoressa Albrizio
Da mercoledì 1° dicembre somministrazione della 3^ dose di vaccino anticovid alla popolazione dai 18 anni in su Da mercoledì 1° dicembre somministrazione della 3^ dose di vaccino anticovid alla popolazione dai 18 anni in su Ed ai medici di medicina generale, distribuite le dosi per la vaccinazione dei fragili e dei pazienti che necessitano di servizio domiciliare
Covid, ok a vaccino Pfizer per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni Covid, ok a vaccino Pfizer per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni Lo ha reso noto l'Agenzia europea per i medicinali in una nota
Un super green pass per frenare il covid: la stretta del governo per contrastare una nuova emergenza Un super green pass per frenare il covid: la stretta del governo per contrastare una nuova emergenza Il green pass "base" sarà obbligatorio dal 6/12 anche per: alberghi, spogliatoi per l'attività sportiva, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale
1 Vaccinazioni anticovid, al via le somministrazioni della terza dose dopo cinque mesi Vaccinazioni anticovid, al via le somministrazioni della terza dose dopo cinque mesi Triplicate le prenotazioni negli ultimi due giorni. Oltre 7mila prime dosi nell'ultima settimana
Il lavoro post-covid, Giovanni Assi: «In atto un cambiamento culturale nelle relazioni sindacali» Il lavoro post-covid, Giovanni Assi: «In atto un cambiamento culturale nelle relazioni sindacali» A Palazzo San Giorgio un convegno sui nuovi aspetti di welfare contrattuale e aziendale risultati vincenti durante la pandemia
Aggiornamento casi covid a Trani: 28 gli attuali positivi Aggiornamento casi covid a Trani: 28 gli attuali positivi Dato in crescita nel giro di tre settimane
Il benessere del lavoratore nell’era post-Covid19 Il benessere del lavoratore nell’era post-Covid19 Un convegno a Trani per analizzare il cambiamento del welfare aziendale dopo la pandemia
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.