Draghi
Draghi
Sanità

Draghi in conferenza stampa: «Il Green pass non è un arbitrio, vaccinatevi tutti»

Confermate dal ministro Speranza le indicazioni della cabina di regia per io green pass. I nuovi parametri per i colori delle regioni

Il presidente del Consiglio è drastico e deciso: la variante delta del Covid 19 si va diffondendo sempre di più occorre agire su questo fronte.

Metà degli italiani ha completato il ciclo vaccinale, due terzi ha ricevuto una dose e il 90 per cento degli ultraottantenni è vaccinato. I decessi sono diminuiti ma ancora perdurano.

Questo ha consentito le riaperture di quasi tutte le attività e di conseguenza è aumentata la ripresa nel settore dei servizi per cui ci si aspetta un ulteriore miglioramento.

Il green pass è una condizione per tenere aperte le attività economica non è un arbitrio.

Il ministro Speranza ha confermato lo stato di emergenza fino al 31 dicembre e il parametro per valutare l'incidenza del Covid dal numero dei casi ogni 100000 abitanti diventa il tasso di ospedalizzazione: quando il tasso delle terapie intensive supererà il 10 per cento e dell'area medica il 15% le regioni passeranno in zona gialla e man mano che le percentuali aumentano in zona arancione e rossa.

Oggi il paese oltre 63 milioni di dosi quindi si spera che il numero di casa non influisca sulle ospedalizzazioni.

Finora 40 milioni di green pass sono stati ripasciati e a questo proposito il ministro Speranza ha ringraziato il ministro Colao per aver predisposto gli strumenti per facilitare l'operazione.
  • Covid
Altri contenuti a tema
Covid Puglia, scendono gli attualmente positivi , salgono i ricoverati Covid Puglia, scendono gli attualmente positivi , salgono i ricoverati I contagi sui nuovi tamponi sotto l'1 %
Vaccini, al via la somministrazione delle terze dosi ai soggetti fragili nella Bat Vaccini, al via la somministrazione delle terze dosi ai soggetti fragili nella Bat Sale all'85% la percentuale di soggetti che ha ricevuto la prima dose
Covid in Puglia, confortante tendenza al calo degli attualmente positivi Covid in Puglia, confortante tendenza al calo degli attualmente positivi Meno di 200 i ricoverati negli ospedali ma il bilancio dei decessi è salito di altre 5 unità
Covid: calo degli attualmente positivi in puglia ma i ricoverati restano oltre 200 Covid: calo degli attualmente positivi in puglia ma i ricoverati restano oltre 200 189 i contagi registrati nelle ultime ore
Vaccini, a Trani l'85% della popolazione ha ricevuto almeno una dose Vaccini, a Trani l'85% della popolazione ha ricevuto almeno una dose 5.602.412 le dosi somministrate finora in Puglia
Covid in Puglia, ritmo di 1200 casi settimanali, scendono le ospedalizzazioni Covid in Puglia, ritmo di 1200 casi settimanali, scendono le ospedalizzazioni Registrati altri 4 decessi nelle ultime ore
Vaccini, l'84% dei cittadini della Bat ha ricevuto almeno una dose Vaccini, l'84% dei cittadini della Bat ha ricevuto almeno una dose Il 66% ha completato il ciclo vaccinale
Risale il numero di ricoverati per covid in Puglia Risale il numero di ricoverati per covid in Puglia Cresce anche l'incidenza delle ospedalizzazioni rispetto al totale degli attualmente positivi
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.