Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Due donne scomparse e ritrovate dai Carabinieri della Bat nel giro di poche ore

A seguito di due denunce per allontanamento volontario, l'azione tempestiva dei militari

I militari del Comando Provinciale di Barletta Andria Trani da subito hanno cercato senza sosta le due ragazze che nella giornata di giovedi e di venerdi si erano allontanate dalle loro abitazioni.

La prima si era allontanata il 30 maggio, ad insaputa dei genitori, i quali hanno sporto denuncia presso la caserma dei carabinieri di Trani.

La seconda invece, di origini biscegliesi, si era allontanata da casa ieri pomeriggio destando molta preoccupazione nei familiari, i quali si sono immediatamente rivolti all'Arma.

Grazie al rapporto che i Carabinieri hanno con il territorio, le due ragazze sono state ritrovate incolumi e in buona salute.

I militari dell'Arma hanno diramato le ricerche a livello nazionale, riuscendo a trovare le due ragazze e a riportarle a casa dalle loro famiglie.

La collaborazione tra Reparti, la sinergia tra Comandi Compagnia e Comandi Provinciali (fondamentale in un caso l'intervento della compagnia di Molfetta e degli organi territoriali baresi) ha ricondotto la serenità non solo in due famiglie, ma in intere comunità, preoccupate per la sorte delle giovani.

Le ricerche – condotte anche attraverso il pattuggliamento del web – sono state condotte nell'ambito del piano di ricerca per le persone scomparse, coordinate sotto l'egida della Prefettura di Barletta Andria Trani.

Un sentito ringraziamento va a tutti i cittadini, gli attori sociali e i rappresentanti dei media che hanno collaborato con i militari dell'Arma nelle ricerche.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Stazione Carabinieri Trani, il luogotenente Massimo Biasone va in pensione Stazione Carabinieri Trani, il luogotenente Massimo Biasone va in pensione Il ringraziamento da parte della cittadinanza di Giovanni Paradiso
Il capitano Cignarella va in pensione, dal 2020 al comando del Comando Carabinieri di Trani Il capitano Cignarella va in pensione, dal 2020 al comando del Comando Carabinieri di Trani Quarant’anni di servizio effettivo nell’Arma dei Carabinieri
Truffe agli anziani, l'Arma dei Carabinieri arruola un testimonial speciale: Lino Banfi Truffe agli anziani, l'Arma dei Carabinieri arruola un testimonial speciale: Lino Banfi Si rafforza la campagna comunicativa delle forze dell'ordine a tutela dei soggetti più fragili
Cellulare alla guida e assenza di cintura di sicurezza, centinaia i guidatori fermati dai Carabinieri di Trani Cellulare alla guida e assenza di cintura di sicurezza, centinaia i guidatori fermati dai Carabinieri di Trani Intensificate attività di controllo nei luoghi di maggiore aggregamento
Arrestati dai Carabinieri quattro ladri seriali "attivi" in negozi di Trani Arrestati dai Carabinieri quattro ladri seriali "attivi" in negozi di Trani Portata a termine un’indagine complessa che incastra quattro uomini soliti a rubare prodotti all’interno delle attività commerciali
A Trani sequestrati migliaia di giocattoli irregolari dai Carabinieri del Nas A Trani sequestrati migliaia di giocattoli irregolari dai Carabinieri del Nas Gli oggetti destinati ai bambini sono privi di qualsiasi norma di sicurezza e indicazione sui materiali utilizzati norma di sicurezza e indicazione sui materiali utilizzati
Uomo ritrovato senza vita nella sua abitazione in Largo Giacinto Francia Uomo ritrovato senza vita nella sua abitazione in Largo Giacinto Francia Sul posto 118 e Carabinieri
Il brigadiere capo Vito Lanotte va in pensione, oggi ultimo giorno di lavoro nella stazione dei Carabinieri di Trani Il brigadiere capo Vito Lanotte va in pensione, oggi ultimo giorno di lavoro nella stazione dei Carabinieri di Trani Un'intera vita spesa a servizio del cittadino
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.