Portale della cattedrale realizzato dalla Domus Dei
Portale della cattedrale realizzato dalla Domus Dei
Vita di città

E’ arrivata la nuova porta bronzea della Cattedrale

Il velo cadrà domenica. La Diocesi: «Saldato debito con Barisano». Il video con le fasi della lavorazione

E' arrivata a destinazione la nuova porta in bronzo della Cattedrale di Trani, fedele riproduzione di quella realizzata dallo scultore Barisano nel 1175. La porta bronzea è stata montata all'ingresso della basilica superiore ed è stata coperta da un velo che cadrà soltanto domenica, alle 20, quando è in programma la cerimonia di scoprimento e benedizione dell'opera monumentale, realizzata dalla Domus Dei di Albano laziale.

Ad anticipare i contenuti dell'iniziativa, un convegno organizzato all'interno del museo Diocesano (che ospiterà la porta originale) ed a cui hanno partecipato l'Arcivescovo di Trani, Giovan Battista Pichierri, il vescovo di Cerignola e Ascoli Satriano, Monsignor Felice Di Molfetta, il sindaco di Trani, Gigi Riserbato, Fabrizio Vona, soprintendente ad interim per i beni storici, artistici ed etnoantropologici della Puglia e soprintendente del polo museale di Napoli, e Gaetano Calvi, responsabile delle relazioni esterne della Domus Dei.

Le parole più efficaci per sintetizzare lo spirito con cui la comunità tranese si accinge a vivere questo momento le ha trovate, nel suo discorso introduttivo, Monsignor Saverio Pellegrino, direttore dell'ufficio diocesano per l'arte sacra e beni culturali. Oltre al significato religioso della porta (di cui abbiamo già parlato in passato), Monsignor Pellegrino ha ricordato il lungo percorso progettuale, avviato con la Soprintendenza fin dal 1999, sottolineando come l'opera consenta alla città di saldare un debito morale con Barisano: «Il nostro era un atto dovuto, in onore di uno scultore che ha dimostrato di poter realizzare 900 anni fa, un capolavoro come la porta della Cattedrale senza grandi mezzi ma con profonda fede e ricchezza di cuore e spirituale. Per la nostra amata Cattedrale la giornata di domenica sarà un'ulteriore affermazione di quel senso del bello e della storia che da sempre la caratterizza».
12 fotoGiornata di studio sulla porta della Cattedrale
Porta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della DiocesiPorta bronzea della Cattedrale, giornata di studio a cura della Diocesi
Carico il lettore video...
La replica del portone di bronzo del mastro fonditore Barisano da Trani datata 1175 della Basilica-Cattedrale di Trani è stata realizzata dalla Domus Dei, grazie all'incarico ricevuto dalla Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie e Nazareth nella persona di S.E. Mons. Giovan Battista Pichierri e all'approvazione della Soprintendenza dei Beni Artistici di Bari. Il progetto Domus Dei è stato promossa dall'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie e dalla Domus Dei p.d.d.m. srl. Con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Puglia, della Provincia di Barletta-Andria-Trani, della Città di Trani. Se la porta di Barisano (realizzata con dei pannelli bronzei montati su una struttura lignea) è resistita 900 anni, la sua copia garantisce una resistenza di gran lunga superiore. «Dovevamo evitare la carbonificazione del legno – spiega Gaetano Calvi della Domus Dei – e realizzare un'opera che potesse resistere all'aggressione degli agenti atmosferici, in primis la salsedine. La riproduzione della porta ha una struttura metallica che preserverà il portale per centinaia di anni».
  • Cattedrale
  • Diocesi di Trani
  • Portale della Cattedrale
  • Domus Dei
Altri contenuti a tema
È morto don Giuseppe Topputi, fu docente all'Istituto di Scienze Religiose di Trani È morto don Giuseppe Topputi, fu docente all'Istituto di Scienze Religiose di Trani I funerali domani a Barletta
Come un gioco di magia, la Cattedrale di Trani "sparisce" avvolta dalla nebbia Come un gioco di magia, la Cattedrale di Trani "sparisce" avvolta dalla nebbia Il risveglio dei tranesi con uno scenario insolito e mozzafiato
L'arcidiocesi a convegno: "Chiesa: cantiere dell’incontro, dell’ospitalità e della casa" L'arcidiocesi a convegno: "Chiesa: cantiere dell’incontro, dell’ospitalità e della casa" Momenti d riflessione, tappa a Trani sabato 22 ottobre
«La vita è un dono e nessuno può decidere quando accoglierla e quando rifiutarla» «La vita è un dono e nessuno può decidere quando accoglierla e quando rifiutarla» L'omelia dell'Arcivescovo d'Ascenzo in occasione della festa di San Nicola
Emergenza pandemica, nuove indicazioni dell'arcivescovo D'Ascenzo Emergenza pandemica, nuove indicazioni dell'arcivescovo D'Ascenzo Le raccomandazioni in vista di un nuovo sensibile incremento di contagi
Gran raduno di motociclette con benedizione questa mattina in piazza Duomo Gran raduno di motociclette con benedizione questa mattina in piazza Duomo Giunti da tutta la Puglia e da regioni limitrofe; divisi tra favorevoli e contrari a questi permessi i cittadini
"La Puglia che non ti aspetti" è sul New York Times: ci sarà anche la Cattedrale di Trani? "La Puglia che non ti aspetti" è sul New York Times: ci sarà anche la Cattedrale di Trani? Partita la campagna promozionale negli Stati Uniti
Nuova sezione diocesana Trani-Bisceglie dell’Amci (Associazione Medici Cattolici Italiani) dedicata a San Giuseppe Moscati Nuova sezione diocesana Trani-Bisceglie dell’Amci (Associazione Medici Cattolici Italiani) dedicata a San Giuseppe Moscati Il medico tranese Angelo Guarriello eletto per acclamazione presidente
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.