Prefettura
Prefettura
Territorio

Feste di Pasqua, riunito in Prefettura il comitato per l'ordine pubblico

Disposte ulteriori misure di vigilanza e sicurezza su tutto il territorio

Si è riunito questa mattina, nella sede del Palazzo del Governo di Barletta, il Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica alla presenza dei vertici delle forze di polizia del territorio e dei rappresentanti della Provincia e dei Comuni capoluogo. Nel corso del Comitato, anche alla luce delle disposizioni ministeriali, è stata evidenziata l'esigenza di disporre un innalzamento dell'attenzione sulle misure di vigilanza e sicurezza sul territorio provinciale in vista delle imminenti festività pasquali. In particolare è stata condivisa la necessità di intensificare l'attenzione da parte delle forze di polizia, con l'ausilio delle amministrazioni comunali e di tutti gli enti coinvolti, verso le località con prevedibile significativo afflusso di persone, tra i quali luoghi di culto, mete turistiche, monumenti e musei, locali di ritrovo, centri commerciali e scali ferroviari.

Sempre nel corso della mattinata di ieri si è riunito il Comitato operativo per la Viabilità, cui hanno partecipato i rappresentanti di polizia stradale, carabinieri, vigili del fuoco, Autostrade, Anas, Provincia e del Servizio di emergenza territoriale 118. La Prefettura ha ribadito la necessità di un rafforzamento della vigilanza sulle strade, unitamente ad un'attività di prevenzione e repressione delle violazioni delle norme di comportamento alla guida, in vista sia delle imminenti festività di Pasqua sia del 1° maggio. Per l'occasione saranno inoltre predisposti appositi piani per garantire tempestivi interventi di assistenza e soccorso agli utenti in caso di emergenze dovute all'intensità del traffico ed incidenti.
2 fotoPrefettura
PrefetturaPrefettura
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
Prevenzione e contrasto della criminalità rurale: le guardie campestri a supporto delle forze di polizia Prevenzione e contrasto della criminalità rurale: le guardie campestri a supporto delle forze di polizia Constatata una diminuzione del numero dei reati e delle denunce presentate dagli agricoltori
Maggiori controlli anti assembramento disposti nelle riunioni tecniche di coordinamento delle forze di polizia​ Maggiori controlli anti assembramento disposti nelle riunioni tecniche di coordinamento delle forze di polizia​ E’ quanto deciso dal prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante
Ripresa economica e rischio infiltrazioni, riunione del gruppo interforze antimafia             Ripresa economica e rischio infiltrazioni, riunione del gruppo interforze antimafia             Prosegue l'azione della Prefettura di Barletta Andria Trani in un quadro di legalità e sicurezza
Prevenzione usura e capitali illeciti nell’economia legale: nuova riunione in Prefettura Prevenzione usura e capitali illeciti nell’economia legale: nuova riunione in Prefettura Forze di polizia con rappresentanti di Abi, Cofidi ed associazioni antiracket ed antiusura                        
Fase 2, una ripartenza all'insegna della sicurezza e della legalità Fase 2, una ripartenza all'insegna della sicurezza e della legalità Massima l’attenzione della Prefettura rispetto a possibili rischi di infiltrazioni da parte della criminalità
Contenimento del virus, proseguono i controlli in tutta la Bat Contenimento del virus, proseguono i controlli in tutta la Bat Oggi videoconferenza con i sindaci e con le forze di polizia ​  
1 Nella Bat ​oltre 57mila cittadini controllati dall’inizio dell’emergenza Nella Bat ​oltre 57mila cittadini controllati dall’inizio dell’emergenza Nella giornata di ieri tavolo dedicato al settore turistico-alberghiero e intrattenimento                        
Aumentano i cittadini controllati, oggi in Prefettura riunioni tecniche con le forze di polizia Aumentano i cittadini controllati, oggi in Prefettura riunioni tecniche con le forze di polizia Pianificati i controlli in vista del 25 aprile e 1° maggio
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.