IMG WA
IMG WA
Eventi e cultura

"Il Giro del Mondo in ottanta gioielli": la mostra di Giovanni Raspini riapre le porte del Monastero a Trani

Ripristinati gli spazi espositivi e il rigoglioso giardino mediterraneo per l’esposizione dell’orafo aretino



Dopo Palazzo Visconti a Milano e Palazzo Colonna a Roma, plana e atterra su Trani, al centro del chiostro del monastero di Colonna, la mongolfiera di Giovanni Raspini, la scultura gioiello simbolo della mostra che condurrà i visitatori attraverso ottanta creazioni uniche in uno straordinario viaggio delle meraviglie lungo la rotta dei Paesi del mondo.
La mostra aprirà i battenti con un incontro con la stampa venerdì 23 settembre alle 19.30 alla presenza dell'orafo aretino e delle autorità comunali. La mostra sarà aperta al pubblico a partire da sabato mattina alle 10, con ingresso libero, fino a venerdì 30 settembre dalle 10 alle 19 (orario continuato).
"L'idea di prevedere tre tappe nasce dal desiderio di condividere tanta bellezza con quante più persone possibile, e questo in tre aree importanti e vitali del nostro Paese", ha dichiarato Raspini, che, innamoratosi a prima vista di Trani, in accordo con l'Amministrazione Comunale si è offerto di fornire collaborazione alla realizzazione degli interventi necessari per rendere possibile, dopo più di dieci anni, l'accesso all'antico complesso risalente ai primi anni del 1100 e destinato ad essere sede di un prestigioso museo archeologico.
Già da diversi giorni sono all'opera le maestranze per il ripristino del rigoglioso giardino mediterraneo e la pulitura degli spazi destinati alla esposizione. Un gesto "sostenibile" e condiviso che illumina di una luce nuova la città rendendola palcoscenico e scenografia irripetibile da parte di chi ama la bellezza e desidera tutelarla e magnificarla.
La mostra è un tripudio di ceselli, pietre dure e pietre preziose, ricami nell'arte orafa capaci di trasportare davvero, con la leggerezza dei sogni, nei cinque continenti. Ogni pezzo racconta la storia di un luogo attraverso elementi naturali o realizzazioni dell'uomo trasfigurata in una narrazione nuova da Raspini.
Gli ottanta gioielli sono raccolti in trenta parure composte da collane, bracciali, anelli e orecchini in ognuno dei quali vive l'anima del paese raccontato: dalle piume dei nativi d'America ai cristalli dell'Antartide, fino ai girasoli che da sempre rappresentano Mosca e che oggi ci fanno sperare in un futuro di pace. Tutto ruoterà intorno alla mongolfiera realizzata in bronzo e pietre dure da Raspini insieme agli artisti Lucio Minigrilli ed Erika Corsi. Un gioiello editoriale anche il catalogo fotografico a corredo della mostra (Edifir 2022), con la pregiata introduzione di Franco Cardini e testi a cura dello stesso Raspini.
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Monastero
Altri contenuti a tema
Il Monastero di Colonna rinasce con la mostra di Giovanni Raspini Il Monastero di Colonna rinasce con la mostra di Giovanni Raspini Il giro del Mondo in Ottanta gioielli apre oggi al pubblico
1 De Toma: «Con Giovanni Raspini a Trani riprende vita il nostro Monastero» De Toma: «Con Giovanni Raspini a Trani riprende vita il nostro Monastero» Sabato l'apertura gratuita al pubblico della preziosa mostra dell'orafo aretino
Monastero verso l'apertura, al via i lavori di ripristino funzionale degli impianti tecnologici Monastero verso l'apertura, al via i lavori di ripristino funzionale degli impianti tecnologici Gli interventi costeranno oltre 41mila euro
Parcheggi selvaggi del sabato sera, la storia si ripete Parcheggi selvaggi del sabato sera, la storia si ripete Auto sul marciapiede del piazzale di Santa Maria di Colonna
Monastero di S. Maria di Colonna chiuso da più di un decennio. Qual è il problema? Monastero di S. Maria di Colonna chiuso da più di un decennio. Qual è il problema? Annunci, progetti, convenzioni, gestioni: cancelli chiusi ed un'antenna per captare...segnali
Tavole degli Statuti Marittimi spostate nel Monastero di Colonna Tavole degli Statuti Marittimi spostate nel Monastero di Colonna Soluzione provvisoria ma non si esclude la permanenza in loco in vista della riapertura del museo
Dal  Monastero a Ognissanti: gioielli "incatenati" da fare vivere e rivivere Dal Monastero a Ognissanti: gioielli "incatenati" da fare vivere e rivivere "Come mai è chiuso?" chiedono i turisti allibiti. Ma questi luoghi andrebbero restituiti soprattutto alla comunità cittadina
Il Monastero in riva al mare e l'inciviltà dei posacenere Il Monastero in riva al mare e l'inciviltà dei posacenere Un monumento non solo inaccessibile all'interno, ma all'esterno sporcato e maltrattato fino all'inverosimile
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.