Andrea Aiello
Andrea Aiello
Attualità

Il luogotenente Andrea Aiello promosso al grado di Sottotenente dei Carabinieri: aveva prestato servizio anche a Trani

Il 54enne vanta 35 anni di carriera svolti a servizio dell'Arma

Lascia il Comando della Stazione Carabinieri di Andria il Luogotenente Andrea Aiello, promosso al grado di Sottotenente e destinato ad incarichi superiori. In attesa della nuova destinazione si accinge a svolgere il previsto corso di sei settimane presso la Scuola Ufficiali dell'Arma dei Carabieniri di Roma.

Il 54enne Luogotenente Andrea Aiello, originario della Sicilia è coniugato con figli. Nei 35 anni di servizio nella Benemerita, Aiello ha ricoperto già delicate funzioni, collaborando, in particolare al felice esito dell'operazione "Soluzione finale" che portò anni addietro, allo smantellamento di una articolata organizzazione criminale, attiva nel nord barese, ricevendo un encomio solenne dal Comando generale dell'Arma.

Dopo aver frequentato la Scuola Allievi sottufficiali a Velletri e Firenze, Aiello è stato asseganto come prima nomina al Nucleo radiomobile e successivamente ai Reparti speciali di Milano. Dopo circa 18 anni è quindi giunto in Puglia, prima a Bari e successivamente al Nucleo operativo di Trani.

Laureato in Scienze dell'Amministrazione ad indirizzo giuridico presso l'Ateneo di Siena ha svolto delicate inchieste sulla criminalità organizzata, specie pugliese. Nel suo curriculum ci sono anche due periodi passati in missioni all'estero, in Kosovo ed Afghanistan, dove si è guadagnato un altro encomio per l'attività svolta, nei contingenti che l'Arma dei Carabinieri, destina sia in ambito NATO che ONU con propri militari, per compiti sia di sicurezza che di addestramento delle forze di polizia locali.

Ad Andria, come dicevamo, ha ricoperto per ben sette anni l'incarico di Comandante della Stazione Carabinieri di viale Gramsci, alle dirette dipendenze dei Capitani Occhiogrosso, Savastano e Montalto.

Dalla Civica Amministrazione ha ricevuto, ad inizio del 2018, un particolare encomio perchè con due altri militari, riuscì a bloccare un cittadino, dal poposito di suicidarsi.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Rapinava anziani dopo che riscuotevano la pensione: in manette un pluripregiudicato foggiano Rapinava anziani dopo che riscuotevano la pensione: in manette un pluripregiudicato foggiano Fondamentali per le indagini le immagini di videosorverglianza degli uffici postali di Trani e Barletta
Aggressione al personale del 118, arrestato un 23enne tranese Aggressione al personale del 118, arrestato un 23enne tranese L'operazione ieri mattina condotta dai Carabinieri di Trani
2 Tentato furto ai danni di una tabaccheria, ladri messi in fuga dal nebbiogeno Tentato furto ai danni di una tabaccheria, ladri messi in fuga dal nebbiogeno L'episodio questa notte in viale De Gemmis, sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco
"Togliti la felpa del Trani e consegnacela", pomeriggio da incubo per due calciatori tranesi "Togliti la felpa del Trani e consegnacela", pomeriggio da incubo per due calciatori tranesi L'increscioso episodio denunciato dalla Vigor al Paolo Poli di Molfetta
Trovato in possesso di 24 grammi di hashish, arrestato 28enne di Trani Trovato in possesso di 24 grammi di hashish, arrestato 28enne di Trani L'operazione dei Carabinieri nei giorni scorsi in via Petronelli
1 Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, arrestato un 44enne tranese Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, arrestato un 44enne tranese L'operazione dei Carabinieri in un vecchio tomaificio in via Maiorano
Spacciava droga in via Papa Giovanni, arrestato 22enne tranese Spacciava droga in via Papa Giovanni, arrestato 22enne tranese Trovato dai Carabinieri in possesso di 23 grammi di marijuana
Comando legione carabinieri di Puglia, cambio al vertice Comando legione carabinieri di Puglia, cambio al vertice Al generale di brigata Giovanni Cataldo succede il parigrado Alfonso Manzo
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.