Politica

Il mercato al posto della scuola materna? per Gargiuolo sono "barzellette"

Il consigliere del nuovo Psi replica alle dichiarazioni dell'assessore Miranda

Pubblichiamo una nota a firma del consigliere comunale del Nuovo Psi Roberto Gargiuolo sulle dichiarazioni dell'Assessore Miranda circa la trasformazione della struttura incompleta sita nel quartiere stadio (fianco OER) in centro commerciale:

«Basta comprare la Gazzetta del Mezzogiorno del 30 novembre 2005 per apprendere le barzellette che quasi quotidianamente il nostro Assessore ai lavori pubblici Domenico Miranda racconta. Fa il suo esordio dicendo che l'amministrazione comunale intende destinare il rustico ad importante centro commerciale ma in realtà sia io che altri consiglieri comunali non siamo stati interpellati; se poi lui si considera l'amministrazione allora gli diamo anche la fascia di Sindaco.

E' scritto inoltre che il rustico è stato costruito più di venti anni fa per volontà di un donatore tranese e destinato a scuola materna... ma quale donatore... la struttura fu data in appalto dal comune ad un'impresa privata che successivamente fallì. Alla fine degli anni '80 il compianto Cav. De Simone propose al comune di terminare la costruzione dell'immobile compreso l'arredo accollandosene tutti i costi e chiedendo solo che a costruzione ultimata la struttura potesse essere destinata a scuola materna da intestare a suo nome.

Attualmente c'è una recinzione esteticamente orribile che ha sostituito la precedente: la ricordo con tristezza la vecchia recinzione che fu costruita per volontà del Sindaco Caruso e per la quale furono spesi, venti anni fa, 80 milioni delle vecchie lire. Sono curioso, come semplice consigliere comunale, di sapere con quale provvedimento e con quali soldi sia stata operata la demolizione. Nel piano regolatore comunque è prevista in codesta zona una scuola materna.

E' facile parlare e spendere i soldi di noi contribuenti senza controllare i lavori ed il materiale utilizzato: si inaugura l'apertura di Via Sant'Agostino ed il giorno dopo viene chiusa al traffico per lavori in corso. Sulle strade innumerevoli voragini che arrecano danni a cose e persone: non immaginate quante richieste di risarcimento danni arrivano all'ufficio legale del Comune e noi cittadini, stando a quanto dice l'Assessore Miranda, dobbiamo aspettare l'asfalto ecologico; nel contempo le persone finiscono in ospedale e le vetture nelle autodemolizioni.

Non parliamo di via Superga dove per circa un anno l'asfalto è stato fatto a più riprese in quanto appena terminata l'opera immediatamente dopo l'asfalto cedeva. Oltretutto con le piogge si crea continuamente accumulo di acqua piovana il che pregiudica ulteriormente la già precaria situazione. E ciò nonostante è discutibile l'appalto della fogna bianca.

L'altra questione spinosa è rappresentata dai passaggi a livello di via Cappuccini e via Andria: entrambe le zone versano in condizioni penose non solo esteticamente ma anche commercialmente poiché la chiusura di tali passaggi inibendo il traffico dei veicoli ha completamente isolato queste zone.

Per sincera pietà sorvolo sia sul nuovo lido sia sulla demolizione di "scoglio di frisio".... Stessa storia della scuola materna del quartiere stadio: forse li ricorderemo sia per la realizzazione che per la demolizione. Sono anni che i cittadini aspettano il realizzarsi delle numerose promesse dell'Assessore Miranda e più che promesse a questo punto mi sembrano soltanto utopie. Trani ha bisogno di un Assessore capace, un professionista ma soprattutto adeguato ai tempi.»

Roberto Gargiuolo
Consigliere Comunale Nuovo PSI
  • Scuola
  • Mercato settimanale
Altri contenuti a tema
Scuole, il Mef autorizza 5 mila posti in meno rispetto quelli annunciati Scuole, il Mef autorizza 5 mila posti in meno rispetto quelli annunciati Turi (Uil): «Sintomo chiaro che sulla scuola si voglia fare cassa»
Contributi libri di testo 2019/2020: proroga dei termini fino al 31 luglio Contributi libri di testo 2019/2020: proroga dei termini fino al 31 luglio Attivo un canale di assistenza e supporto tecnico
Scuole sicure, dalla Provincia oltre 33 mila per il Comune di Trani Scuole sicure, dalla Provincia oltre 33 mila per il Comune di Trani Sarano utilizzati per iniziative di prevenzione e contrasto dello spaccio di droga
La "Notte prima degli esami" è arrivata La "Notte prima degli esami" è arrivata L'indimenticabile giorno per i maturandi domani alle prese con la prima prova
Maturità 2019, lettera aperta dell’assessore regionale Leo agli studenti pugliesi Maturità 2019, lettera aperta dell’assessore regionale Leo agli studenti pugliesi «Il mio augurio è di affrontare l’esame con emozione e serenità, sfidando voi stessi e ottenendo quel che meritate»
“Cenerentola…una fiaba in movimento”: festa finale degli alunni della scuola Petronelli “Cenerentola…una fiaba in movimento”: festa finale degli alunni della scuola Petronelli Lo spettacolo è stato il punto di arrivo di un lungo percorso che ha visto i bambini impegnati per l’intero anno
"I bambini pensano diritti": alla D'Annunzio sipario sul progetto nazionale "I bambini pensano diritti": alla D'Annunzio sipario sul progetto nazionale Gli alunni hanno inviato all’Autorità del Garante tre nuovi diritti
Pulizia della costa: oggi a lavoro 25 alunni con il supporto dell'Amiu Pulizia della costa: oggi a lavoro 25 alunni con il supporto dell'Amiu Gaetano Nacci: «È fondamentale la collaborazione per diffondere la cultura ambientale»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.