Paolo Scafarella
Paolo Scafarella
Attualità

Il pianista di Trani Paolo Scafarella suonerà nel Museo Teatrale alla Scala di Milano

Presenterà il suo album Stenhammar, Piano Music

Ha una carriera di tutto rispetto, nonostante i suoi 30 anni, Paolo Scafarella, pianista tranese, che questo giovedì suonerà nel Museo Teatrale alla Scala di Milano per La Fondazione La Scala di Milano per presentare il suo CD Stenhammar, Piano Music e suonare alcuni pezzi.

Nato a Trani nel '93, Paolo Scafarella si laurea con il massimo dei voti e la lode in Pianoforte presso il conservatorio "Niccolò Piccinni" di Bari. Sin da subito ha iniziato un'intensa attività concertistica che lo ha portato ad esibirsi come solista per importanti associazioni culturali e in prestigiose stagioni concertistiche in Italia e all'estero: associazione "Auditorium", Theleton, Ministero della Cultura, Rai radio televisione italiana, Ambiente Puglia, Università degli studi di Bari, Accademia delle belle arti di Bari, Pordenone musica, Arcidiocesi di Firenze, Tv Italiana Sky, Palazzo Pesce, Palazzo di cultura di Massafra, Proloco Quadratum, Teatro di Corato, Teatro "Impero" di Trani, Teatro "Auditorium", San Giacomo Festival, Festa della musica Torino, scriabin concert series etc. sono alcune tra le associazioni, circoli culturali e Istituzioni che hanno potuto apprezzare le capacità del giovane pianista. Si è esibito in un recital pianistico in occasione dell'inaugurazione di Via Sparano presso la chiesa di San Ferdinando a Bari su invito del Sindaco.
Scrivono apprezzamenti su, per via del grande peso mediatico dell'evento, la Repubblica, La Gazzetta del Mezzogiorno e servizi televisivi in TV su TeleNorba e Rai. Oltre ai numerosi inviti presso associazioni culturali italiane e festival, Paolo debutta all'estero con i concerti presso la Fondacion Eutherpe di Leon, Spagna e in Ucraina e presso gli iic di Stoccolma, Vienna e Oslo. Ha vinto numerosi primi premi in concorsi nazionali ed internazionali, fra cui gli ultimi i concorsi "Strawinskij" ed "Eurorchestra".

Definisce il suo strumento musicale una "bestia feroce", nutrendo con esso un rapporto particolare, di rispetto molto profondo, quasi intimo a riguardo. Tra i suoi compositori prediletti troviamo non solo Schumann, ma anche Skrjabin, Rachmaninov e Beethoven.
  • Musica
Altri contenuti a tema
Due ore di musica in Villa comunale con il concerto de Il Preludio Due ore di musica in Villa comunale con il concerto de Il Preludio Ad esibirsi gli allievi della scuola guidata dal maestro Romolo Anastasia
La banda e la cassa armonica, successo per l'evento musicale in Villa comunale La banda e la cassa armonica, successo per l'evento musicale in Villa comunale Prossimo appuntamento l'8 ottobre
"Secolare Festival", a Corato musica e territorio fusi insieme "Secolare Festival", a Corato musica e territorio fusi insieme Il riepilogo degli eventi e il bilancio dell'iniziativa da parte degli organizzatori
Concerto Bandistico dell'associazione Mascagni, programmate due date in villa Comunale Concerto Bandistico dell'associazione Mascagni, programmate due date in villa Comunale Il presidente: "Iniziativa resa possibile grazie alla sensibilità dimostrata dal Circolo del Partito Democratico"
ll tranese Giuseppe Verzicco maestro di musical in "On dance" di Roberto Bolle in Piazza Duomo a Milano ll tranese Giuseppe Verzicco maestro di musical in "On dance" di Roberto Bolle in Piazza Duomo a Milano Con la moglie e collega Federica Capra una straordinaria "openclass" per 130 ragazzi
1 Morgan stupisce con il suo toccante Piano recital a Palazzo delle Arti Beltrani a Trani Morgan stupisce con il suo toccante Piano recital a Palazzo delle Arti Beltrani a Trani Una performance intima ed emozionante nello speciale live pianoforte e voce tra i suoi successi e quelli dell’intramontabile repertorio della canzone d’autore italiana e internazionale
Musicultura Trani, venerdì secondo appuntamento con la musica rock Musicultura Trani, venerdì secondo appuntamento con la musica rock Sul palco di piazza Mazzini gli Uk Revolution
Ritorna a Trani il musicista Jakub Rizman a distanza di dieci anni dal furto della sua arpa Ritorna a Trani il musicista Jakub Rizman a distanza di dieci anni dal furto della sua arpa Artista di strada di origini slovacche si esibisce in via Zanardelli
© 2001-2023 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.