Incidente in via Falcone
Incidente in via Falcone
Vita di città

Incidenti ed infrazioni del codice stradale: la "giungla" di via Falcone

I residenti chiedono urgenti provvedimenti. Ieri il sopralluogo della Polizia locale

E' stato l'ennesimo incidente avvenuto in via Falcone nella notte tra sabato e domenica a far scaturire la rabbia dei residenti della zona che da anni chiedono la messa in sicurezza di quel tratto di strada, preoccupati che prima o poi "scappi il morto".

Un auto, per cause sconosciute, proveniente da via Istria, ha scavalcato l'isola spartitraffico buttando a terra il palo della segnaletica stradale e lasciando per terra i vetri causati dall'impatto. Il conducente ha abbandonato immediatamente la zona non preoccupandosi di allertare le forze dell'ordine e quindi far ripulire l'area.

L'episodio si unisce ad una serie di altri casi analoghi vuoi per l'alta velocità con cui si percorre quel tratto di strada sia per l'atteggiamento strafottente di molti automobilisti che non rispettano i segnali stradali. Uno tra questi lo stop puntualmente ignorato collocato alla discesa del cavalcaferrovia, il più delle volte percorsa oltre i limiti di velocità cosicché da diventare estremamente pericolosa in curva. Ma non solo: a tutte queste serie d'infrazioni del codice della strada, c'è anche chi parcheggia in divieto di sosta e fermata così da ridurre la visibilità da chi scendendo dal ponte imbocca via Falcone.

All'imprudenza degli automobilisti si unisce però anche l'assenza di una segnaletica più incisiva. Per tale motivo i residenti chiedono a gran voce l'installazione di dossi per rallentare in discesa, strisce pedonali a ridosso dei portoni (l'unico attraversamento pedonale è nei pressi dell'asilo) e semafori.

«Quanto altro tempo dobbiamo aspettare per sentirci più sicuri?», si domandano i condomini dei palazzi attigui, preoccupati anche per la presenza dei due studi medici in via Falcone che rendono quel tratto di strada densamente popolato durante i giorni feriali. Qualcuno ha già avvisato l'Amministrazione affinché prenda i dovuti provvedimenti. Nella serata di ieri, infatti, la Polizia locale ha fatto un primo sopralluogo e provveduto alla rimozione del palo incidentato.
  • Strade
Altri contenuti a tema
Manutenzione di piazza Kolbe e delle strade comunali: aggiudicate provvisoriamente due gare d’appalto Manutenzione di piazza Kolbe e delle strade comunali: aggiudicate provvisoriamente due gare d’appalto In arrivo anche 4 nuovi autobus a servizio esclusivo del trasporto cittadino
1 Sicurezza stradale, continuano ferrati i controlli di polizia locale e di Stato in città Sicurezza stradale, continuano ferrati i controlli di polizia locale e di Stato in città Sottratti oltre 70 punti patente a più persone durante i posti di blocco di ieri
Strade, riparato il marciapiede tra via delle Crociate e via di Borgogna Strade, riparato il marciapiede tra via delle Crociate e via di Borgogna Avviati i lavori di manutenzione dall'assessore Di Lernia dopo la segnalazione di un cittadino
Eppur si muove: il lento, silenzioso e continuo spostarsi del cordolo di un marciapiede Eppur si muove: il lento, silenzioso e continuo spostarsi del cordolo di un marciapiede Lettera in redazione di un cittadino
Strade: proseguono i lavori in città Strade: proseguono i lavori in città Oggi si sono conclusi i lavori della terza grande gara per la risistemazione delle strade cittadine
Lavori stradali, oggi operai in via del Ponte Romano e via Malcangi Lavori stradali, oggi operai in via del Ponte Romano e via Malcangi Interventi su impulso dell'assessorato alla polizia municipale e viabilità
Al via i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale e delle strisce pedonali Al via i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale e delle strisce pedonali Ieri i primi interventi in via Martiri di Palermo
Archivio di Trani a rischio, piazza Longobardi e politica tranese: le pagelle Archivio di Trani a rischio, piazza Longobardi e politica tranese: le pagelle Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.