Michele Ruggiero
Michele Ruggiero
Cronaca

Indagine su Berlusconi, bufera sul pm Ruggiero

Non informò per tempo il procuratore Capristo: chiesta la condanna. Ipotizzata la violazione del regolamento interno della procura

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Condannare alla censura il pm di Trani Michele Ruggiero, che avviò l'inchiesta (poi trasmessa a Roma) sulle presunte pressioni dell'allora premier, Silvio Berlusconi, al commissario Agcom Giancarlo Innocenzi, per la chiusura di Annozero. E' la richiesta che ha avanzato il sostituto pg della Cassazione Aurelio Galasso nel processo davanti alla sezione disciplinare del Csm in cui il magistrato è accusato di non aver informato né prima né subito dopo il procuratore Carlo Maria Capristo dell'iscrizione di Berlusconi, Innocenzi e del direttore del Tg1 Augusto Minzolini nel registro degli indagati. Ma il "tribunale delle toghe", dopo due ore di camera di consiglio, ha ritenuto di riaprire l'istruttoria e ha disposto l'audizione per il 28 maggio prossimo di altri due magistrati della procura di Trani. Ne da notizia il sito Internet di Repubblica Bari.

Ruggiero - come ricorda La Repubblica - iscrisse Berlusconi nel registro degli indagati l'8 marzo del 2010 e quattro giorni dopo la notizia venne pubblicata dal Fatto quotidiano assieme al contenuto di alcune intercettazioni in cui il presidente del Consiglio dell'epoca conversando con Innocenzi e il direttore del Tg1 Minzolini manifestava la sua intolleranza per la trasmissione di Santoro. Nemmeno 24 ore dopo l'allora ministro della Giustizia Angelino Alfano dispose un'ispezione a Trani. Ruggiero deve rispondere di non aver informato per tempo il suo capo, violando così il regolamento interno della procura e comportandosi comunque in modo scorretto visto l'estremo rilievo pubblico e politico delle persone coinvolte.
  • Inchieste Berlusconi
  • Procura di Trani
Altri contenuti a tema
Renato Nitti è il nuovo procuratore della Repubblica di Trani Renato Nitti è il nuovo procuratore della Repubblica di Trani Si insedierà domani dopo una cerimonia "spartana" di giuramento a causa dell’emergenza Coronavirus
Renato Nitti il nuovo procuratore della città di Trani Renato Nitti il nuovo procuratore della città di Trani Già magistrato presso la Procura di Bari, prenderà servizio nelle prossime settimane
"Chiavi della città", la Procura dichiara conclusa l'inchiesta: 10 indagati "Chiavi della città", la Procura dichiara conclusa l'inchiesta: 10 indagati Contestati i reati di riciclaggio, delinquere, falso ed abuso d'ufficio, peculato e bancarotta
Omicidio Gomes Aldomiro: accolto il ricorso della Procura di Trani avverso alla misura cautelare Omicidio Gomes Aldomiro: accolto il ricorso della Procura di Trani avverso alla misura cautelare Ora si dovrà attendere la determinazione della Corte di Cassazione
Minacce a testimoni, condannati gli ex pm di Trani Michele Ruggiero e Alessandro Pesce Minacce a testimoni, condannati gli ex pm di Trani Michele Ruggiero e Alessandro Pesce L'indagine riguarda presunte pressioni fatte dai due su tre testimoni di un'inchiesta
Presunti illeciti nella gestione del contenzioso con Le Lampare, ascoltato in Procura Michele Capurso Presunti illeciti nella gestione del contenzioso con Le Lampare, ascoltato in Procura Michele Capurso Le dichiarazioni del responsabile dell’ufficio legale del Comune hanno ricalcato quelle rese dal sindaco
Procuratore di Trani: il Consiglio di Stato dà ragione a Nitti ma Di Maio per ora resta al secondo piano di piazza Duomo Procuratore di Trani: il Consiglio di Stato dà ragione a Nitti ma Di Maio per ora resta al secondo piano di piazza Duomo Con la sentenza di oggi il Consiglio di Stato sconfessa nuovamente il Consiglio superiore della Magistratura
Giudici corrotti, chiesto rinvio a giudizio per 10 imputati Giudici corrotti, chiesto rinvio a giudizio per 10 imputati Si andrà davanti al gip il prossimo 11 settembre
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.