Bar e covid
Bar e covid
Attualità

Io apro, per il 15 gennaio spopola sul web l'invito all'adesione a una giornata di aperture "normali"

Molti commercianti tranesi starebbero già dichiarando la propria adesione

Sta girando in rete, spopolando nelle chat e tra i social ed è anche riportato da diverse testate giornalistiche nell'intero paese: è un'iniziativa che si chiama #ioapro, prevista per venerdì 15 gennaio e che coinvolgerebbe bar, ristoranti, palestre e tutte le attività al collasso: il tutto avverrebbe nel pieno rispetto delle regole (distanziamento , mascherine , gel).

Molti titolari di attività tranesi si sarebbero già dichiarati pronti a aderire, unendosi alle già decine di migliaia che lamentano la mancanza di una linea chiara per il futuro nella gestione attuale dell'emergenza, nella quale per moltissimi non sono neanche arrivati i cosiddetti "ristori" annunciati dal decreto. Ci sono addirittura indiscrezioni circa la possibilità del divieto dell'asporto dalle 18 in poi, alimentando questa situazione di assoluto terrore per il futuro delle proprie attività commerciali.

Si cita una "piena tutela legale gratuita per tutti" nel comunicato, e non sappiamo di che natura sia: quel che è vero è che in un tripudio di giornate a colori dove l'umore e le situazioni predominanti sono offuscate di grigio, il tentativo dei commercianti di dimostrare che esercitare in modo consueto le proprie attività al pubblico nel rispetto delle elementari misure di cautela (mascherina, igiene delle mani e distanziamneto) può consentire di non trasmettersi il contagio. E magari dimostrare che la politica debba essere costruzione di una coscienza condivisa verso il Bene e non dispensatore di confusissimi bonus-contentini e proibizioni a gogò che cambiano continuamente
  • Covid
Altri contenuti a tema
Tasso di positività ai test inferiore al 10% dall'inizio dell'emergenza in Puglia Tasso di positività ai test inferiore al 10% dall'inizio dell'emergenza in Puglia 401 nuovi casi nelle ultime ore
1 Per i 170 Oss del covid dopo il danno, la beffa: formatori di chi verrà assunto al loro posto? Per i 170 Oss del covid dopo il danno, la beffa: formatori di chi verrà assunto al loro posto? Tra le ipotesi di recupero al vaglio del tavolo tecnico, alla base della protesta di questa mattina a Bisceglie
2 Assembramenti e controlli: il commento di Andrea Ferri Assembramenti e controlli: il commento di Andrea Ferri  “Non rendiamo nullo il sacrificio di tanti” dice il capogruppo di FdI
Covid: il bollettino odierno in Puglia Covid: il bollettino odierno in Puglia Lieve calo per i contagi, ma di nuovo in aumento i decessi
4 Feci, urine, urla e assembramenti: l'anarchia nei vicoli del centro storico Feci, urine, urla e assembramenti: l'anarchia nei vicoli del centro storico Stanchi i residenti chiedono maggiori controlli
Bollettino Covid: in calo i contagi nella Bat Bollettino Covid: in calo i contagi nella Bat In lieve aumento invece i contagi nell' intera regione, con undici decessi
Covid : 288 attualmente positivi a Trani Covid : 288 attualmente positivi a Trani Dato in lievissimo calo rispetto alla scorsa settimana
4 Assembramenti serali in via Lagalante: mancano controlli e buonsenso Assembramenti serali in via Lagalante: mancano controlli e buonsenso Le restrizioni non scoraggiano uscite e riunioni tra giovani
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.