istituto Moro
istituto Moro
Scuola e Lavoro

Istituto Aldo Moro, gli studenti aprono le porte all'Europa

In arrivo ragazzi provenienti da Germania, Spagna e Olanda

L'istituto "Aldo Moro" di Trani ospita in questa settimana un gruppo di studenti e docenti provenienti da tre paesi oltreconfine - Germania, Spagna e Olanda – impegnati nell'attuazione del progetto Erasmus+ "Stand up! Europe's youth unites against discrimination". L'attività, finanziata dall'Unione Europea, è stata articolata in quattro meeting, uno in ognuna delle nazioni coinvolte; i primi tre incontri si sono svolti in Olanda, in Germania e in Spagna; ora tocca all'Italia!

I ragazzi dei quattro paesi, lavorando insieme in un progetto che promuove l'accoglienza, la tolleranza e il rispetto degli altri, vivono un'esperienza formativa importante in grado di cambiare la vita di ciascuno e di farli sentire parte di una famiglia globale. La partecipazione dell'I.I.S.S. "Aldo Moro" di Trani, fortemente voluta dal Dirigente Scolastico Prof. Michele Buonvino, dalla referente del progetto Prof.ssa Daniela Pastore e dal Direttore dei servizi generali ed amministrativi Dott.ssa Isabella Antonacci, ha richiesto impegno in termini di tempo ed energie a molti docenti e studenti dell'istituto. Il coinvolgimento della scuola tranese nasce dalla volontà di guardare in prospettiva una realtà complessa e globalizzata in cui la diversità deve essere considerata risorsa e valore aggiunto.

È estremamente interessante e avvincente vivere l'emozione della cultura "altra": attraverso la conoscenza della storia, della politica, delle tradizioni, dell'arte e della cucina dei quattro diversi paesi europei è possibile cogliere appieno il significato dell'integrazione. "Stand up! Europe's youth unites against discrimination" ha come obiettivo il potenziamento delle interazioni sociali e delle forme comunicative, un'opportunità offerta non solo agli studenti partecipanti, ma anche all'intera comunità scolastica e cittadina. L'Europa diviene il riferimento per coltivare relazioni e far circolare idee. Sintesi delle varie esperienze vissute in Olanda, Germania, Spagna e Italia è l'invito all'accoglienza; il messaggio finale che lanciano gli studenti europei è: accogli l'altro perché è esattamente diverso "come" te.
  • Istituto Moro
Altri contenuti a tema
"Travel and work": a Londra 15 studenti dell'istituto Moro per un progetto di alternanza scuola-lavoro "Travel and work": a Londra 15 studenti dell'istituto Moro per un progetto di alternanza scuola-lavoro Attività di stage con un ricco programma culturale e turistico
Giornata mondiale della gioventù, l'istituto Moro preparerà la cena per 400 persone Giornata mondiale della gioventù, l'istituto Moro preparerà la cena per 400 persone Un weekend ricco per l'annuale incontro dei giovani
Combattere la dispersione scolastica, nuova mission per l'istituto Moro Combattere la dispersione scolastica, nuova mission per l'istituto Moro Domani la sottoscrizione di due accordi con enti pubblici e privati
Istituto Aldo Moro, al via il ristorante sociale Istituto Aldo Moro, al via il ristorante sociale Per il quarto anno consecutivo un pasto per le realtà svantaggiate
2 Strage di Capaci, 25 anni dopo anche Trani non dimentica Strage di Capaci, 25 anni dopo anche Trani non dimentica Gli eventi in programma oggi per commemorare Giovanni Falcone
Scuola e cucina, all'istituto Aldo Moro quattro grandi chef Scuola e cucina, all'istituto Aldo Moro quattro grandi chef I ristoratori in classe per gli alunni dell'indirizzo Alberghiero
Trani "città resiliente": oggi all'Itc Aldo Moro un incontro sulla prevenzione Trani "città resiliente": oggi all'Itc Aldo Moro un incontro sulla prevenzione Parteciperanno le istituzioni locali e professionisti del soccorso
Istituto Aldo Moro, al via lo stage "assicuratore di professione" Istituto Aldo Moro, al via lo stage "assicuratore di professione" 31 gli studenti impegnati in quest'iniziativa scuola-lavoro
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.