Bambini che giocano
Bambini che giocano
Eventi e cultura

La città che si anima, soddisfacente il bilancio della terza edizione

Centinaia i bambini coinvolti in attività svoltesi durante l'estate

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Circa 50 giornate di animazione (dall'1 luglio al 6 settembre), 12 spazi della città coinvolti (dalla periferia al centro), oltre 250 bambini coinvolti nelle attività di cui circa 70 inviati dal servizio sociale professionale, circa 100 le risorse umane impiegate tra volontari, operatori, educatori, animatori. Sono questi i numeri della terza edizione de "La Città che si anima", progetto estivo "La Città che si anima", fortemente voluto dall'assessorato alle politiche sociali della Città di Trani, iniziativa che distingue e caratterizza l'Ente non essendone presenti di omologhe nei Comuni limitrofi.

La volontà del sindaco Amedeo Bottaro e l'impegno dell'assessore Patrizia Cormio e del dirigente Alessandro Attolico ha permesso anche quest'anno di portare a compimento un progetto che è naturale prosecuzione dell'attenzione del Comune di Trani e del settore dei servizi sociali nei confronti del mondo dell'infanzia e dell'adolescenza, in particolar modo di quei cittadini più piccoli che, a causa delle particolari condizioni familiari e sociali, hanno meno opportunità degli altri per vivere momenti di condivisione e svago, garantiti, nel corso dell'anno attraverso le attività dei centro socioeducativi diurni, del centro polivalente e dei progetti di sostegno scolastico.

Il progetto "La Città che si anima" è stato realizzato in stretta sinergia con il servizio sociale professionale del Comune di Trani, con il coordinamento del centro socio-educativo diurno "Centro Jobel" dell'Associazione promozione sociale e solidarietà insieme ad altre realtà del territorio che, da alcuni anni, singolarmente o in rete, realizzano progetti ed attività in favore dei bambini della città: la sezione di Trani dell'Age (Associazione Italiana Genitori), l'associazione Azzurro Italia, l'associazione Il Colore degli anni, l'associazione il Delfino Blu, l'associazione L'Albero della vita, l'associazione Xiao Yan-Rondine che ride.

Filo conduttore della rassegna, come sempre, il diritto fondamentale al gioco ed al tempo libero dei bambini, coniugandolo con la valorizzazione di luoghi e spazi della città: sono stati realizzati eventi in villa comunale, in piazza Marinai di Italia, a largo Goldoni, nel centro polivalente villa Guastamacchia, presso il lido Mattinelle, nel parco Santa Geffa, nel centro Jobel, in piazza Garibaldi, in piazza Duomo, nella piazzetta San Francesco, in piazza della Repubblica, e nell'area di Boccadoro. Tante manifestazioni, tutte partecipate e gremite, con la capacità di lavoro in rete delle realtà coinvolte e con l'impiego di volontari e operatori.

Conclusa la parentesi estiva, il Comune di Trani e l'Ambito Territoriale di Trani-Bisceglie continueranno a mantenere alta l'attenzione nei confronti dei cittadini del futuro della città, con i servizi già avviati (il centro polivalente su Trani e Bisceglie), e con quelli di imminente avvio (i servizi di centro diurno socio-educativo presso il Centro Jobel e presso i Padri Rogazionisti a Trani e presso l'Istituto Sacro Cuore a Bisceglie). Nei prossimi giorni, inoltre, sarà aggiudicato il servizio di sostegno scolastico destinato a 70 bambini della città di Trani.
  • Centro Jobel
Altri contenuti a tema
Centro Jobel, lunedì 25 novembre incontro con i giovani della città Centro Jobel, lunedì 25 novembre incontro con i giovani della città L’iniziativa è stata promossa dal servizio per la pastorale giovanile cittadino
Servizio civile al Centro Jobel, oggi l'incontro formativo Servizio civile al Centro Jobel, oggi l'incontro formativo È possibile presentare le domande entro il 10 ottobre
Al centro Jobel in scena il recital "La favola del delfino che voleva volare" Al centro Jobel in scena il recital "La favola del delfino che voleva volare" Lavoro di fine anno del laboratorio teatrale de "La Bottega delle Emozioni"
"Raccontando sotto le stelle", cresce l'attesa per la decima edizione "Raccontando sotto le stelle", cresce l'attesa per la decima edizione Cinque spettacoli per bambini al Centro Jobel a partire dal 28 luglio
"Mi cantìno", al centro Jobel la decima edizione "Mi cantìno", al centro Jobel la decima edizione Si parte sabato 8 luglio: sul palco tre band di giovanissimi
Servizio civile, si può svolgere anche al Centro Jobel e Xiao Yan Servizio civile, si può svolgere anche al Centro Jobel e Xiao Yan Quattro i posti disponibili. Domande entro il 26 giugno
Tutela delle fragilità sociali, Trani partecipa all'open day Tutela delle fragilità sociali, Trani partecipa all'open day Domani la presentazione della quattordicesima "Guida per il cittadino"
Al Centro Jobel si parla di adozione con il giudice Maria Vurchio Al Centro Jobel si parla di adozione con il giudice Maria Vurchio L'evento è organizzato dal comitato "Teniamoci per Mano"
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.