IMG
IMG
Ambiente

La cometa di Neanderthal stanotte si avvicina. Cielo sereno a Trani, chissà...

Le indicazioni per guardare nella giusta direzione, meglio se lontano dalla città e con un binocolo

Qualcuno si è chiesto se 50.000 anni fa gli uomini di Neanderthal, su una Terra che di notte era illuminata soltanto dal firmamento e dal fuoco col quale venivano cotti i cibi e ci si proteggeva dalle belve feroci avessero fatto caso a quella scia luminosa nel cielo, lontanissima, così diversa dalle altre stelle, dai riflessi verde smeraldo.

Chi lo sa, ma l'idea che lo sguardo anche di uno solo di loro in quel tempo che pare lontanissimo - eppure nell'universo non è altro che un battito di ciglia - abbia incrociato quella che gli osservatori astronomici di tutto il mondo in realtà da circa un mese stanno studiando per approfondire la conoscenza dell'universo da cui proveniamo, è affascinante e mette un brivido di vertigini.

La notizia che stanotte sia la notte ideale, nonostante la luna molto luminosa, per poter sperare di vederla anche da qui, a soli 42 milioni di km di distanza, è buona per via delle previsioni metereologiche che dicono di un cielo sereno per tutta la notte sulla città di Trani.

Per individuarla si dovrà guardare a nord, nell'area di cielo fra il Grande e Piccolo Carro. La posizione è approssimativa perché cambia di giorno in giorno. Comunque un aiuto in più è nel guardare nella direzione opposta a dove si trova il Sole a mezzogiorno.

La cometa apparirà come una debole macchia. Per vederla sarà però necessario allontanarsi dalle luci della città e trovare un luogo buio. Proprio a causa della sua debole luminosità è utile usare un binocolo o un piccolo telescopio.

Non sarà facilissimo dunque, ma nemmeno impossibile: e l'occasione , visto che la cometa tornerà da queste parti fra 50.000 anni, per chi ama i misteri dell'universo e la magnificenza del cielo, può essere utile per regalarsi un momento affascinante, in cui sentirsi parte di questa meraviglia che è il Cosmo e di cui non siamo che granellini di polvere: ma dotati di Anima e cuore, capaci magari di brillare e di lasciare la nostra scia come stelle comete, tanto più luminose quanto più quei cuori e quell'anime sapranno di buono.
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Premiati i vincitori del contest "Il futuro che vorrei" Premiati i vincitori del contest "Il futuro che vorrei" Il sindaco Bottaro e l’assessore Rondinone hanno consegnato i voucher del viaggio culturale a Roma per gli studenti che attraverso i reel hanno raccontato la propria idea di futuro
TranInOnda, da oggi fino a domenica la festa di Rai Radio3 TranInOnda, da oggi fino a domenica la festa di Rai Radio3 Appuntamenti aperti al pubblico tra Castello e piazza Duomo
Il Giuramento di Aristotele, secondo Marco Smaldone: storia di un veterinario Il Giuramento di Aristotele, secondo Marco Smaldone: storia di un veterinario Un interessante lavoro editoriale sarà presentato domani in Biblioteca Comunale
"La stagione bella": a Trani Francesco Carofiglio con il suo ultimo romanzo "La stagione bella": a Trani Francesco Carofiglio con il suo ultimo romanzo La presentazione il 6 giugno nella biblioteca Bovio
Philipp Dorstewitz: "Da Federico II l'ispirazione per un dialogo tra culture diverse" Philipp Dorstewitz: "Da Federico II l'ispirazione per un dialogo tra culture diverse" In visita a Trani e Castel del Monte uno dei professori del Summit "G7 della filosofia" a Barletta
Le Vecchie Segherie Mastrototaro ospitano  Gianna Fregonara al Carruba Garden Le Vecchie Segherie Mastrototaro ospitano Gianna Fregonara al Carruba Garden L'incontro si terrà oggi pomeriggio dalle 18:00
Premio nazionale Giustina Rocca, attesa a Trani 35 avvocate da tutta Italia Premio nazionale Giustina Rocca, attesa a Trani 35 avvocate da tutta Italia Il 24 e 25 maggio Trani rende omaggio alla prima avvocata della storia, simbolo di giustizia, progresso ed emancipazione femminile
"Fratelli-Una famiglia italiana": ieri a Trani Santo Versace ha presentato il suo libro "Fratelli-Una famiglia italiana": ieri a Trani Santo Versace ha presentato il suo libro L'incontro organizzato da Alberto Corallo e dalla libreria Un panda sulla luna
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.