DI LERNIA MEMORIA LAGER
DI LERNIA MEMORIA LAGER
Scuola e Lavoro

La memoria del lager raccontata a scuola dai parenti del signor Corrado di Lernia

Gli alunni della scuola secondaria di primo grado Bovio Rocca Palumbo hanno vissuto momenti di grande commozione

Si ricorda per non dimenticare, non per replicare! Animati da questa riflessione, gli alunni della classe 1^A, a conclusione di un approfondimento storico sulla Giornata della Memoria, questa mattina hanno potuto ascoltare in aula la preziosa testimonianza della Sig.ra Andreina Di Lernia e del Sig. Renato Cormio, rispettivamente figlia e nipote del Sig. Corrado Di Lernia, detenuto come prigioniero militare nel campo di concentramento Stalag VI D di Dortmund, dal 1943 al 1945.

Si è trattato di un momento di profonda commozione generale che ha visto coinvolti non solo i famigliari, ma anche i nostri cari alunni, tutti accomunati da un atteggiamento di grande rispetto nei confronti degli intervenuti e stretti in un solenne silenzio.

Ci sono voluti anni di intensa ricerca da parte della famiglia del Sig. Corrado per riuscire a mettere in ordine cronologico tutti gli accadimenti legati agli anni antecedenti e inerenti alla prigionia, soprattutto perché, anche dopo la sua liberazione, egli evitava di far riferimento a quella triste pagina della propria vita.

Un lavoro certamente non facile, dunque, quello svolto dai discendenti, specie se si considera che hanno dovuto fare i conti con la indicibile sofferenza vissuta dal loro caro e di cui è rimasta traccia indelebile nelle numerose lettere di corrispondenza inviate alla famiglia durante quegli anni orribili. Al termine dell'ascolto, gli alunni hanno sottoposto numerose domande attraverso le quali hanno potuto apprendere che al rientro a casa del Sig. Corrado, il suo stato psicologico, oltre che fisico, era talmente distrutto che solo con le cure amorevoli della madre e della moglie, pian piano, è stato ristabilito.

Ammirevole, dunque, il lavoro di custodia dei documenti effettuato dalla figlia e dal nipote, nonché la grande tenacia nel voler mantenere viva la memoria di ciò che è stato. Nel momento dei saluti, poi, l'invito rivolto ai ragazzi a far tesoro dell'esperienza vissuta, a raccontarla ad altri e a seminare la pace, il tutto condito dal richiamo ai versi della poesia Se questo è un uomo di Primo Levi.
lager signor Corrado di Lernia scuola Bovio Rocca Palumbolager signor Corrado di Lernia scuola Bovio Rocca Palumbolager signor Corrado di Lernia scuola Bovio Rocca Palumbolager signor Corrado di Lernia scuola Bovio Rocca Palumbolager signor Corrado di Lernia scuola Bovio Rocca Palumbolager signor Corrado di Lernia scuola Bovio Rocca Palumbolager signor Corrado di Lernia scuola Bovio Rocca Palumbolager signor Corrado di Lernia scuola Bovio Rocca Palumbolager signor Corrado di Lernia scuola Bovio Rocca PalumboBovio rocca palumbo memoria giornataBovio rocca palumbo memoria giornataBovio rocca palumbo memoria giornata
  • Scuola Giustina Rocca
  • Scuola Bovio-Palumbo
Altri contenuti a tema
"Inside out”: un nuovo progetto su emozioni da vivere, sentimenti da educare…vogliamo condividere?" "Inside out”: un nuovo progetto su emozioni da vivere, sentimenti da educare…vogliamo condividere?" Insieme alla “Rocca Bovio Palumbo” di Trani anche Fidapa, SDA, Lilt, Agave e I.I.S.S. Moro
"Il bibliotecario: il mestiere più bello che ci sia": alla scoperta di un mondo antico e sempre nuovo "Il bibliotecario: il mestiere più bello che ci sia": alla scoperta di un mondo antico e sempre nuovo Gli alunni della scuola media Bovio Rocca Palumbo immersi nel fascino dell'atmosfersa nella biblioteca G. Bovio
Il libro: dall’idea alla stampa. Editoria e tipografia spiegate ai ragazzi Il libro: dall’idea alla stampa. Editoria e tipografia spiegate ai ragazzi Ancora un'esperienza formativa ed avvincente per alunne e alunni della Scuola Bovio Rocca Palumbo
Le classi della Scuola Secondaria di Primo Grado “Rocca Bovio Palumbo” incontrano l’Arma dei Carabinieri Le classi della Scuola Secondaria di Primo Grado “Rocca Bovio Palumbo” incontrano l’Arma dei Carabinieri Attraverso il dialogo ed il confronto, i carabinieri hanno condotto i ragazzi a definire il concetto di legalità e a farlo proprio,
Concerto per la "giornata della memoria" della Scuola “Rocca Bovio Palumbo” Concerto per la "giornata della memoria" della Scuola “Rocca Bovio Palumbo” Il Coro dell’istituto, accompagnato dagli strumentisti dell’indirizzo musicale della scuola e dei corsi di potenziamento,si è esibito nel teatro del plesso Bovio
"Mafie, non solo coppole e lupare”: il progetto Legalità della Bovio Rocca Palumbo con "Libera" "Mafie, non solo coppole e lupare”: il progetto Legalità della Bovio Rocca Palumbo con "Libera" Nella Scuola Secondaria di Trani si è svolto il primo incontro tra i volontari dell'associazione e due classi
La Rocca Bovio Palumbo al Petruzzelli di Bari per il “Fidelio” di Beethoven La Rocca Bovio Palumbo al Petruzzelli di Bari per il “Fidelio” di Beethoven 85 alunni hanno potuto assistere all’opera e confrontarsi con i grandi ideali di amore e di libertà presenti in essa
“Difesa personale, prevenzione del bullismo e sicurezza sociale”: il nuovo progetto della Bovio Rocca Palumbo “Difesa personale, prevenzione del bullismo e sicurezza sociale”: il nuovo progetto della Bovio Rocca Palumbo La scuola rappresenta un contesto ottimale per realizzare l’attività volte alla prevenzione di situazioni di rischio
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.