Bovio Rocca Palumbo
Bovio Rocca Palumbo
Scuola e Lavoro

Le classi della Scuola Secondaria di Primo Grado “Rocca Bovio Palumbo” incontrano l’Arma dei Carabinieri

Attraverso il dialogo ed il confronto, i carabinieri hanno condotto i ragazzi a definire il concetto di legalità e a farlo proprio,

Il 30 gennaio , presso la Scuola Secondaria di Primo Grado ad indirizzo musicale "Rocca Bovio Palumbo", ha preso il via una serie di incontri didattici a cura dell'Arma dei Carabinieri di Trani sul tema della cultura della legalità. Il maggiore Pasqualino Trotta ed il maresciallo Alessandro Salvino, accolti dal Dirigente Scolastico, professor Giovanni Cassanelli, hanno incontrato alcune classi terze, cui seguiranno, nei prossimi giorni, altre classi di ambedue i plessi della scuola.
Attraverso il dialogo ed il confronto, i carabinieri hanno condotto i ragazzi a definire il concetto di legalità e a farlo proprio, dimostrando il legame tra il rispetto delle regole e la garanzia dei diritti inviolabili dell'uomo sanciti in primis dalla nostra Costituzione. L'Arma dei Carabinieri, insieme alle altre Forze Armate italiane, si pone proprio a difesa e a garanzia di tali diritti.
Dopo un excursus sulla storia dell'Arma, che ha incuriosito gli studenti con dettagli quali l'etimo del nome "Carabinieri" (derivato dal nome della carabina in uso presso l'esercito sabaudo), i relatori hanno risposto a diverse domande relative alla possibilità di accedere all'Arma in futuro, insistendo sull'importanza dello studio al fine di acquisire una solida cultura generale, propedeutica al superamento del concorso pubblico e alla successiva formazione.
Si sono quindi approfondite tematiche vicine al vissuto dei ragazzi, quali il rapporto col web, il bullismo ed il cyberbullismo, e l'uso di sostanze stupefacenti. Le nuove tecnologie ed internet sono stati presentati come strumenti fondamentali e grandi opportunità, da utilizzare, tuttavia, con senso di responsabilità e grande attenzione. Solo un uso consapevole degli strumenti tecnologici può porre al riparo da rischi quali il furto di identità, l'adescamento in chat, il sexting, ecc. I ragazzi devono proteggere la propria privacy e riflettere attentamente prima di postare o condividere qualsiasi contenuto, e devono avere la consapevolezza che ciò che finisce in rete è potenzialmente virale e di durata permanente nel tempo.
Un ringraziamento sentito va dunque all'Arma dei Carabinieri per la consueta disponibilità dimostrata e per la professionalità con cui accompagna la scuola nel difficile compito di educare le nuove generazioni, prevenendo le diverse situazioni di rischio che caratterizzano la società in cui viviamo.
Bovio Rocca PalumboBovio Rocca PalumboBovio Rocca PalumboBovio Rocca Palumbo
  • Scuola Giustina Rocca
  • Scuola Bovio-Palumbo
Altri contenuti a tema
"Inside out”: un nuovo progetto su emozioni da vivere, sentimenti da educare…vogliamo condividere?" "Inside out”: un nuovo progetto su emozioni da vivere, sentimenti da educare…vogliamo condividere?" Insieme alla “Rocca Bovio Palumbo” di Trani anche Fidapa, SDA, Lilt, Agave e I.I.S.S. Moro
"Il bibliotecario: il mestiere più bello che ci sia": alla scoperta di un mondo antico e sempre nuovo "Il bibliotecario: il mestiere più bello che ci sia": alla scoperta di un mondo antico e sempre nuovo Gli alunni della scuola media Bovio Rocca Palumbo immersi nel fascino dell'atmosfersa nella biblioteca G. Bovio
Il libro: dall’idea alla stampa. Editoria e tipografia spiegate ai ragazzi Il libro: dall’idea alla stampa. Editoria e tipografia spiegate ai ragazzi Ancora un'esperienza formativa ed avvincente per alunne e alunni della Scuola Bovio Rocca Palumbo
La memoria del lager raccontata a scuola dai parenti del signor Corrado di Lernia La memoria del lager raccontata a scuola dai parenti del signor Corrado di Lernia Gli alunni della scuola secondaria di primo grado Bovio Rocca Palumbo hanno vissuto momenti di grande commozione
Concerto per la "giornata della memoria" della Scuola “Rocca Bovio Palumbo” Concerto per la "giornata della memoria" della Scuola “Rocca Bovio Palumbo” Il Coro dell’istituto, accompagnato dagli strumentisti dell’indirizzo musicale della scuola e dei corsi di potenziamento,si è esibito nel teatro del plesso Bovio
"Mafie, non solo coppole e lupare”: il progetto Legalità della Bovio Rocca Palumbo con "Libera" "Mafie, non solo coppole e lupare”: il progetto Legalità della Bovio Rocca Palumbo con "Libera" Nella Scuola Secondaria di Trani si è svolto il primo incontro tra i volontari dell'associazione e due classi
La Rocca Bovio Palumbo al Petruzzelli di Bari per il “Fidelio” di Beethoven La Rocca Bovio Palumbo al Petruzzelli di Bari per il “Fidelio” di Beethoven 85 alunni hanno potuto assistere all’opera e confrontarsi con i grandi ideali di amore e di libertà presenti in essa
“Difesa personale, prevenzione del bullismo e sicurezza sociale”: il nuovo progetto della Bovio Rocca Palumbo “Difesa personale, prevenzione del bullismo e sicurezza sociale”: il nuovo progetto della Bovio Rocca Palumbo La scuola rappresenta un contesto ottimale per realizzare l’attività volte alla prevenzione di situazioni di rischio
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.