Sala Tamborrino
Sala Tamborrino
Enti locali

La Sala Tamborrino a disposizione delle sedute di laurea da remoto

Lo ha stabilito la Giunta con l'approvazione di un apposito provvedimento

Non solo per la celebrazione dei matrimoni civili o per lo svolgimento di eventi istituzionali. Da oggi la rinnovata ed elegante sala Tamborrino del palazzo municipale sarà a disposizione in maniera gratuita dei laureandi tranesi per sostenere le sedute di laurea da remoto imposte dalle attuali restrizioni covid. Lo ha stabilito la Giunta comunale di Trani approvando un apposito provvedimento finalizzato a consentire la conclusione del percorso di studi degli studenti in un ambiente idoneo a rendere solenne il traguardo raggiunto non potendo ancora consumarsi in presenza.

La richiesta per l'utilizzo della sala Tamborrino per questa nuova finalità dovrà pervenire almeno cinque giorni prima della celebrazione della seduta di laurea ai seguenti indirizzi istituzionali: ufficio.cerimoniale@comune.trani.bt.it e sindaco@comune.trani.bt.it. Nelle successive 48 ore verrà data conferma di disponibilità della sala in ragione di eventuali pregresse prenotazioni o altre esigenze istituzionali.

I laureandi potranno, a propria cura e spese, arricchire la sala con addobbi che dovranno avere delle basi autonome e non dovranno, per alcuna ragione essere affisse sui muri della sala. I richiedenti, inoltre, dovranno avere cura di rimuovere gli stessi integralmente, al fine di lasciare la sala nelle medesime condizioni in cui è stata concessa. È facoltà dei laureandi utilizzare altresì la postazione informatica allestita presso la sala (previa autorizzazione e sotto la supervisione del Centro elaborazione dati). Resta vietata qualsiasi forma di somministrazione di alimenti e bevande (buffet, aperitivi o altro) così come resta vietato spargere coriandoli, confetti, stelle filanti all'interno della Casa Comunale. Ogni laureando potrà portare con sé un massimo di 5 persone e ciascuna di essa dovrà mantenere il giusto decoro che una sala istituzionale merita, oltre che osservare le regole di distanziamento e di protezione previste per l'emergenza da covid 19.

L'Ufficio Cerimoniale avrà il compito di tenere il registro delle prenotazioni e di curare ogni aspetto inerente il rispetto delle disposizioni indicate.
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Parità di genere e opportunità, in arrivo proposta di regolamento Parità di genere e opportunità, in arrivo proposta di regolamento Presto sarà portata all'attenzione delle associazioni, delle parti sociali e degli ordini professionali
Buoni vicini, a Trani movimentato un giro d'affari pari a 200mila euro Buoni vicini, a Trani movimentato un giro d'affari pari a 200mila euro Espletate le istruttori e i controlli in relazione alle richieste di rimborso
Doposcuola per minori con problematiche socioeconomiche, si parte lunedì Doposcuola per minori con problematiche socioeconomiche, si parte lunedì Ammessi 68 bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e 14 anni
2 Autismo: Comune, Asl e Megamark insieme per progetti d'inserimento lavorativo Autismo: Comune, Asl e Megamark insieme per progetti d'inserimento lavorativo Stipulato l'accordo a Palazzo di Città
Servizio civile al Comune di Trani, pubblicate le date dei colloqui Servizio civile al Comune di Trani, pubblicate le date dei colloqui Si svolgeranno online con la piattaforma Zoom
Red, da lunedì opportunità di tirocinio negli uffici giudiziari di Trani per 13 cittadini Red, da lunedì opportunità di tirocinio negli uffici giudiziari di Trani per 13 cittadini Il progetto dalla durata di un anno grazie una convenzione con l'Ordine degli avvocati
Dopo di noi, il nuovo progetto del Comune di Trani in materia di diversabilità Dopo di noi, il nuovo progetto del Comune di Trani in materia di diversabilità La Giunta approva atto d'indirizzo per l'attuazione
Attacco in Congo, bandiere a mezz'asta anche a Trani Attacco in Congo, bandiere a mezz'asta anche a Trani Il Comune ha accolto l'invito della Presidenza del Consiglio dei Ministri in segno di lutto nazionale
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.