Raffaella Merra
Raffaella Merra
Enti locali

Legge sulle attività estrattive, l'assessore Merra illustra il provvedimento approvato in Consiglio comunale

Finalmente "regole certe, moderne e chiare agli operatori del settore"

L'azione amministrativa del rinnovato consiglio comunale porta nuovi positivi frutti per la nostra città. Infatti nel corso dell'ultimo consiglio comunale è stato approvato un provvedimento forse passato sotto traccia ma che, al contrario, per la nostra città è di assoluto rilievo. Con il provvedimento approvato l'amministrazione comunale ha inteso dare attuazione a quanto contenuto nella legge regionale n. 22/2019 che disciplina le attività estrattive.

Infatti con la legge regionale suddetta, ai Comuni è stata attribuita la competenza, prima regionale, di autorizzazione delle attività estrattive oltre alla competenza di vigilanza. La legge regionale è innovativa poichè nasce dal confronto di tutte le parti interessate: la pubblica amministrazione, gli esercenti, gli ordini professionali, le associazioni di tutela dell'ambiente e le associazioni di categoria ed e' una grande operazione di buona politica della regione Puglia che dopo tantissimi anni (la vecchia legge era del 1985) ha disciplinato il settore.

Essa nasce dall'impegno del consigliere Mimmo Santorsola che nel corso del suo mandato ne ha seguito tutto l'iter di discussione ed approvazione. la proposta sottoposta al consiglio comunale, dall'assessore Marina Nenna prevede, come richiesto dalla legge regionale (art. 5), la istituzione di una commissione tecnica comunale delle attività estrattive, con il compito di offrire un supporto tecnico e giuridico sulle proposte dei progetti di coltivazione delle cave ed il loro recupero.

La proposta prevede oltre alle modalità di costituzione della commissione comunale, formata dal dirigente del comune, dal dirigente della regione e da quattro componenti esterni scelti con avviso pubblico tra soggetti particolarmente qualificati, anche un regolamento che contiene le modalità di funzionamento della commissione stessa. Esso, nella sua applicazione pratica consentira' alle due ripartizioni, ambiente ed attività produttive, guidate da Raffaella Merra e Marina Nenna, di dare riscontro ai tanti operatori tranesi.

La legge ed il regolamento approvati sono importanti poichè tengono conto non solo delle esigenze imprenditoriali ma soprattutto della tutela del nostro territorio dando regole certe, moderne e chiare agli operatori del settore.
  • Raffaella Merra
Altri contenuti a tema
Verde pubblico, beneficiari del Red a lavoro per migliorarne il decoro Verde pubblico, beneficiari del Red a lavoro per migliorarne il decoro Interventi in villa comunale, villa Telesio e villa Bini
Discarica, iniziati i lavori per la messa in sicurezza del terzo lotto Discarica, iniziati i lavori per la messa in sicurezza del terzo lotto L'assessore Merra fa il punto della situazione
6 Ancora atti vandalici in città: distrutte due fioriere in via Zanardelli Ancora atti vandalici in città: distrutte due fioriere in via Zanardelli L'assessore Merra assicura: «Presto saranno sostituite»
1 Conferimenti illeciti dei rifiuti, Merra: «Più del 50% hanno per protagonisti cittadini delle città limitrofe» Conferimenti illeciti dei rifiuti, Merra: «Più del 50% hanno per protagonisti cittadini delle città limitrofe» L’intervento della consigliera a difesa dell’attività di controllo svolta dalla municipalizzata tranese
4 Tremila euro per curare un gatto moribondo, la consigliera Merra risponde alle critiche Tremila euro per curare un gatto moribondo, la consigliera Merra risponde alle critiche «Che avrebbe dovuto fare il Comune? Rifiutarsi di salvarlo e farlo morire in barba alle leggi regionali»
2 Impianto di biometano a Trani, Merra: «Scarsissima conoscenza di Laurora sulla vicenda» Impianto di biometano a Trani, Merra: «Scarsissima conoscenza di Laurora sulla vicenda» «Dovrebbe avere l'umiltà di studiare prima di parlare»
Caso Merra, la consigliera indipendente prende le distanze da "Trani governa" Caso Merra, la consigliera indipendente prende le distanze da "Trani governa" «Coalizione distante anni luce dal mio modo d'intendere la politica»
La Merra promuove Gargiuolo e boccia Laurora: «Se è lui il candidato sindaco io non ci sono» La Merra promuove Gargiuolo e boccia Laurora: «Se è lui il candidato sindaco io non ci sono» Prima aderisce al movimento, poche ore più tardi ci ripensa
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.